Quotes of the Week #66

Ben ritrovati come ogni domenica nella rubrica dedicata alle migliori citazioni della settimana. Le serie più “grosse” sono tutte finite, il che in fin dei conti non è poi tanto un male perché ci da tempo e modo di concentrarci sui nuovi pilot e su serie un po’ meno seguite ma comunque meritevolissime!

Quest’oggi mi sembra quasi un dovere partire da quella meraviglia di attore che è John Malkovich, che ha reso il pirata Barbanera – nonostante la barbetta fosse rada e bianca – in maniera fantastica. La serie di per sé è presto per giudicarla giudicarla, ma questo personaggio mi ha già conquistata. Facciamo la sua conoscenza nel pilot di Crossobones, The Devil’s Dominion.

Crossbones - Season 1

Barbanera: For if there’s one thing I know, is how to spread a legend.

Barbanera: Se c’è una cosa che so fare bene, è diffondere una leggenda.

Tutti hanno il proprio punto di vista riguardo al bene e al male, Barbanera non fa certo eccezione.

Barbanera: The devil’s an englishman.

Barbanera: Il diavolo è inglese.

E lo stesso vale per Dio.

Barbanera: I suspect God is a clockmaker, who wound the creation up and now he sits back and watches it unwind. Whether to his pleasure or otherwise, is any man’s guess.

Barbanera: Credo che Dio sia un orologiaio, che ha dato la carica alla creazione e che ora sta seduto a osservarla mentre si dispiega. Se sia per il suo piacere o meno, sta a ogni uomo giudicarlo.

Passiamo ora a tutt’altra epoca e tutt’altra serie e catapultiamoci nel mondo dei cloni e di Orphan Black. Nella 2×06, To Hound Nature in Her Wanderings, Allison deve affrontare il suo problema alcolico.

6601 6602 6603

Allison: Okay. I’m a bottle hider. But why do I have to admit that to a bunch of drunk losers?

Allison: Okay. Imbosco bottiglie. Ma perché dovrei ammetterlo di fronte a un gruppo di perdenti alcolizzati?

Felix nel mentre stringe nuove amicizie.

Felix: Arthur, you beast. I’m not even taking any new clients.
Art: Oh yeah?
Felix: Yeah.
Art: Then how about you take your hand off of my ass?

Felix: Arthur, sei una bestia. Non accetto nemmeno più nuovi clienti.
Art: Ah no?
Felix: No.
Art: Allora che ne dici di togliere la mano dal mio culo?

Nella 1×06 di Salem, The Red Rose and the Briar, Alden ha avuto un’uscita che mi ha fatto letteralmente saltare sulla sedia per la citazione a John Green (che poi magari – probabilmente anzi – non voleva nemmeno essere una citazione ed è semplicemente uscita così, ma se non avete mai letto John Green correte a farlo ed entrate nella spirale del non ritorno insieme a me).

Alden: You know what they say. The fault’s not in us, but in our stars.

Alden: Sai come si dice. La colpa non risiede in noi, ma nelle nostre stelle.

Sempre tratta dallo stesso episodio di Salem:

Mary: That night she felt one monster on top of her and another inside and she glimpsed what her soul was becoming and learned her first lesson as queen: be careful what you wish for.

Mary: Quella notte sentì un mostro su di lei e un altro dentro di lei, ed ebbe un assaggio di cosa stesse diventando la sua anima e imparò la sua prima lezione da regina: attenta a cosa desideri.

Da una serie horror all’altra, passiamo ora al terzo episodio di Penny Dreadful, Resurrection.

Caliban: Is every newborn creature abandoned the moment they are born?

Caliban: Ogni creatura appena nata viene abbandonata nel momento in cui nasce?

E poi Frankenstein…

6604

Frankenstein: You threaten me with death. That is something I do not fear. You should be threatening me with life.

Frankenstein: Mi minaccia con la morte. Ciò è qualcosa che non temo. Dovreste minacciarmi con la vita.

Cambiando nuovamente scenario, la 1×11 di The 100The Calm – ci dimostra che non è mai il momento sbagliato per occuparsi di stile.

Wick: When you die, can I have your shoes?
Kane: They’re much too stylish for you.

Wick: Quando morirai, posso avere le tue scarpe?
Kane: Sono troppo stilose per te.

Della premiere di The Night Shift cosa potevamo adorare se non Eoin Macken?!

6605

TC: Forget all of that stuff you learned in med school, ’cause we’re gonna show you stuff they didn’t teach you.

TC: Dimenticate tutto ciò che avete imparato alla scuola di medicina, perché vi mostreremo cose che loro non vi hanno insegnato.

Anche per oggi direi che è tutto, vi aspetto puntuali settimana prossima!

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,328FollowersFollow

Ultimi Articoli