Pretty Little Liars | Le rivelazioni su ‘A’, l’impatto colossale sulla 3a stagione, Rosewood ed un nuovo mistero

L’attrice Janel Parrish, promossa a regular per la prossima stagione, parla a The Holliwood Reporter di cosa c’è in serbo per Rosewood in seguito allo scioccante finale della seconda stagione.

La rivelazione di A è sulla bocca di tutti a Rosewood, ma il mistero di Pretty Little Liars continua. Janel Parrish, che interpreta il ruolo Mona/A, migliore amica di Hanna, ha avuto le stesse reazioni degli spettatori non appena ha saputo che era proprio lei colei che rovinava la vita di Aria, Spencer, Hanna ed Emily.
Penso di aver sospettato di tutti leggendo il copione ricevuto per la settimana” rivela Janel a THR il giorno dopo la grande rivelazione su A. Lo smascheramento è avvenuto negli ultimi 10 minuti dell’episodio, con Mona che conferma i sospetti di Spencer dopo che quest’ultima ha fatto due più due.

Janel dice: “Mi ricorda molto Twin Peaks. Amo quella serie, parla di una piccola città dove tutti hanno un segreto, nessuno è al sicuro e tutti possono essere sospettati. I nostri produttori hanno fatto un gran bel lavoro per rendere Rosewood una città inquietante.
Janel, che è diventata ufficialmente una presenza importante all’interno del cast, ha parlato a THR in merito a ciò che significherà la nuova identità di Mona per la stagione che sta per arrivare, dando suggerimenti su chi le ha fatto visita in ospedale alla fine dell’episodio e parlando della reazione dei fans al sorprendente finale.

THR: Hai saputo di essere A prima che finisse la serie. Come hai fatto a tenere il segreto per mesi?
Janel Parrish: avevo sentito dire che sarei potuta essere io fino dal pilot. Non ero però sicura della cosa fino alla settimana prima di girare il finale, quando ho ricevuto il copione. È stato molto difficile non chiamare tutti quelli che conosco e raccontare tutto, ero così entusiasta di dover recitare questo ruolo così complesso del quale tutti hanno parlato per due anni. È stato surreale, quando abbiamo iniziato a girare il finale tutto è andato molto in fretta.

THR: se potessi tornare indietro, rifare una scena in particolare, quale sarebbe? Cos’avresti fatto di diverso sapendo ciò che sai ora?
Parrish: è interessante notare che da quando ho pensato di poter essere A ho cercato di dare un po’ di enfasi a ogni scena nella quale recitavo Mona. Ho parlato qualche volta con Marlene King, chiedendole se stavo recitando bene o se dovevo cambiare qualcosa, e lei mi ha semplicemente detto “Continua a fare quello che stai facendo. Tutti i pezzi del puzzle quadreranno, al momento giusto.”

THR: hai parlato di conversazioni con Marlene. Sai con chi stesse parlando Mona alla fine dell’episodio? Si sa già chi sia lui/lei?
Parrish: ho una mia idea, lo saprete nella terza stagione. Il primo episodio si svolgerà sei mesi dopo il finale, Mona è rimasta in istituto durante questi ultimi sei mesi e scoprite chi è il visitatore misterioso e soprattutto perché e come Mona ha fatto quello che ha fatto. Avrete tutte le risposte a tempo debito.

THR: Potrebbe essere qualcuno che gli spettatori ancora non conoscono?
Parrish: Dovrete aspettare e vedere.

THR: hai idea di chi stesse parlando con Jenna al parco? È la stessa persona con il mantello rosso che ha fatto visita a Mona?
Parrish: si, ho sicuramente un’idea di chi possa essere. Nella terza stagione tutto quadrerà. Tutti hanno dato degli indizi anche se non è detto che voi lo sappiate, ma lo scoprirete.

THR: Perché Mona ha cercato di reclutare Spencer per l’A team?
Parrish: Mona dice di ammirare Spencer. È intelligente, ambiziosa e potrebbe “usarla”. Sperava di poter spaventare Spencer e ottenere il suo aiuto facendola entrare nel team ma non appena le cose non sono andate come voleva si è trasformata in una psicopatica; è stato divertente recitare.

THR: quale scena hai preferito?
Parrish: l’ultima scena, quando Mona è seduta in ospedale e riceve la visita, perché tutto è così misterioso e sorgono molte domande, ci sarà una nuova storia, nuove connessioni delle quali le persone non sono ancora a conoscenza. È l’inizio di qualcosa di diverso, eccitante.

THR: Cosa significa questa rivelazione per Hanna, in particolar modo?
Parrish: la loro amicizia è finita. Non saranno mai più amiche. Questa cosa lascia Hanna senza fiato, perché credeva in Mona, le voleva bene e ha scoperto che non era la persona che credeva; questo avrà molte ripercussioni su di lei.

THR: sei rimasta sorpresa dalla reazione dei fans?
Parrish: è sempre bello leggere cosa pensano i fans. Ho Twitter e mi piace vedere cosa scrivono; penso che la maggior parte di loro siano contenti che Mona sia A e sono felici di averlo scoperto. Alcuni erano tristi perché amavano Mona, si fidavano di lei e si sono sentiti traditi. È divertente vedere come siano coinvolti i fans e sentire i loro punti di vista.

THR: alcuni erano contrari a questa rivelazione perché è ciò che accade nei libri (anche se i fatti che hanno portato a questo non sono esattamente uguali). Tu cosa pensi a riguardo?
Parrish: le cose non vanno esattamente come nei libri. Per coloro che pensano di sapere come andranno le cose dico solo che non è finita, andrà in modo completamente diverso. Non sono sicura al 100% di come si evolverà la serie, sono eccitata di sapere cos’hanno in serbo per noi gli sceneggiatori.

THR: la morte di Maya è in qualche modo connessa a tutto questo?
Parrish: tutto a Rosewood è connesso, in qualche modo.

Pretty Little Liars tornerà con la terza stagione il 5 giugno, non mancate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.