Outlander | Nuova sigla per gli ultimi cinque episodi della Stagione 3

C’è aria di cambiamento!

Per dare un nuovo tono ai cinque episodi finali della terza stagione di Outlander, i produttori hanno fatto debuttare una nuova sigla di apertura questa domenica con nuovi e freschi strumenti caraibici e scene mai viste prima d’ora (per non menzionare un paio di piedi insanguinati).

“Ne abbiamo discusso all’inizio della stagione e quando abbiamo chiesto al compositore Bear McCreary cosa ne pensasse, lui credeva fosse un’idea grandiosa,” ha detto il produttore esecutivo, Matthew B. Roberts, a EW. “Dona una sensazione diversa. Noi crediamo fermamente che Outlander sia una sorta di show itinerante. Non rimaniamo troppo nello stesso posto. Continuiamo a muoverci. E questo ci aiuta. Ogni episodio ha delle immagini diverse insieme al titolo, che raccontano a che punto della storia siamo. E lo rifaremo. Siamo in continua evoluzione.”

E caspita, loro amano stuzzicarci con anticipazioni ed indizi! La nuova sigla fa capire subito agli spettatori dove è diretto lo show. Diamo un’occhiata attenta proprio alle sequenze di apertura:

Si, sappiamo che stiamo per salire su una nave. Ma…

…sembra proprio che Claire non starà a bordo a lungo!

Sembra piuttosto che lei trovi un’isola dove si sentirà piuttosto sola.

Meglio andare alla ricerca di aiuto!

Nel frattempo, tornando in alto mare, cosa starà succedendo a Jamie? Se ancora non avete visto l’ultima cover di questa stagione su EW, affrettatevi, perché come vedrete, questa stagione finirà in maniera fradicia.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.