OUAT | Nuova vita, nuovi amori, nuova cattiva

oncelogoMancano ancora sette settimane al ritorno di Once Upon a Time! Questa è la cattiva notizia. La buona, invece, è che TVGuide.com ha intercettato i produttori esecutivi Adam Horowitz e Edward Kitsis per avere qualche anticipazione di quello che vedremo alla ripresa della serie.

Quando ci siamo lasciati, il tentativo di Peter Pan (Robbie Kay) di riutilizzare la maledizione di Regina (Lana Parrilla) ha rimandato tutti nella Foresta Incantata, di fatto distruggendo Storybrooke. Ma Emma (Jennifer Morrison) ed Henry (Jared Gilmore), che non erano presenti al momento del primo incantesimo, non potevano andare. Invece, i loro ricordi sono stati modificati e, dopo un anno, vivono felicemente a New York City. Finché Hook (Colin O’Donoghue) si presenta alla loro porta con la notizia che i genitori di lei sono in pericolo. Vediamo cosa (e chi) ci sarà di nuovo:

Perché è stato Hook ad arrivare a casa di Emma ed Henry a New York City?
Adam Horowitz:
 Questa è una buona domanda. Perché, e come?
Edward Kitsis: Cosa ci fa qui? E cosa succederà?
Horowitz: In effetti vi stiamo rispondendo con altre domande. Non si tratta tanto del perché Hook sia lì, ma di come abbia fatto e perché adesso. Cosa significa il suo arrivo? Nuovamente, arriveremo al punto piuttosto velocemente.

Il bacio del vero amore non ha funzionato. Quanto dovrà spingersi lontano, Hook, per far sì che Emma gli creda?
Kitsis: 
Partendo dal presupposto che lui farà quello che serve, non sarà facile. Non è mai facile quando si tratta di Emma.

Anche Emma è entrata nel club di quelli che hanno ricordi molto differenti tra loro. Due gruppi, in sintesi. Si parlerà di questo?
Kitsis: 
Sì.
Horowitz: La nuova vita di Emma, che abbiamo solo intravisto nel finale dell’ultimo episodio, e quello che succederebbe se lei dovesse ritrovare anche i ricordi cancellati da Regina, avranno un ruolo molto importante nella seconda metà di stagione.

Come differisce questa Emma da quella che conoscevamo?
Kitsis: 
Non è una domanda di poco conto. Come personaggio, noi amiamo Emma. Lei può anche avere nuovi ricordi, ma questi non hanno influito sulla sua educazione e su quello che ha passato. Lei è comunque cresciuta da sola, ha comunque vissuto esperienze difficili. E’ sempre stata lei contro tutti, e adesso, con i ricordi nuovi, sono lei ed Henry contro tutti. Emma è ancora la stessa, ma capiremo meglio come si è evoluta la sua vita nell’episodio 12, “New York City Serenade”.

Christopher Gorham comparirà nell’episodio 12. Qual’è il suo legame con Emma?
Horowitz: 
Chris è un vecchio amico. Abbiamo lavorato con lui in Popular, una vita fa. Ci piace molto e siamo stati davvero felici che abbia accettato di entrare a far parte di questo progetto. 
Kitsis: Lo abbiamo chiamato dicendogli: “Abbiamo bisogno che tu faccia questa cosa per noi”. E’ stato fantastico.
Horowitz: Il suo personaggio ci piace molto.
Kitsis: Lui è parte integrante della vita di altri due personaggi.

Emma può anche non avere ricordi, ma ha ancora la magia. Potrebbe scoprire casualmente la cosa?
Kitsis: 
L’abbiamo vista guidare fuori città, e non c’è magia da quella parte. Lei è forte, ma se vi ricordate la prima stagione, si deve credere nella magia per vederla.

I personaggi della fiabe mandati indietro nella Foresta Incantata hanno ancora i ricordi legati a Storybrooke?
Kitsis: 
Sì. Loro ricordano tutto e parleremo di questo.
Horowitz: Come abbiamo detto nel finale di metà stagione, Emma è stata la sola a restare indietro, perdere la memoria e avere questa nuova vita. I personaggi delle fiabe sono consapevoli di quello che è successo e di quello che hanno patito nel periodo che li abbiamo visti nel Maine. Niente di quello che è stato è andato perduto. 

Biancaneve (Ginnifer Goodwin) e il principe azzurro (Josh Dallas) sono in pericolo. La Strega Cattiva (Rebecca Mader) potrebbe entrarci qualcosa?
Horowitz: 
Eccellente domanda. La Strega Cattiva giocherà un ruolo chiave nella seconda metà della 3° stagione.
Kitsis: Lei è l’antagonista con la a maiuscola. Una strega davvero cattiva che sa come farsi valere. E ha un nome…
Horowitz: Lo scoprirete molto presto. E non è un nome che avete già sentito nella tradizione delle streghe cattive.
Kitsis: In perfetto stile Once, abbiamo creato un personaggio tutto nostro, con un suo senso.
Horowitz: Non è come il musical Wicked o il film. Abbiamo usato i libri come ispirazione, per creare la nostra versione dei personaggi del regno di Oz.

Sembra proprio che sia andata a vivere nel castello di Regina.
Horowitz: 
Sembra così, vero?!
Kitsis: Conoscete Regina. Come pensate che prenderà il fatto che qualcun’altro siede al suo posto e si occupi delle sue questioni?
Horowitz: E mangi anche del porridge?

Cosa potete dirci del rapporto tra la Regina cattiva e Robin Hood (Sean Maguire)?
Horowitz:
I due hanno un legame a cui, fino ad oggi, abbiamo solo accennato all’inizio di questa stagione. La loro storia si farà interessante.
Kitsis: Abbiamo predisposto così le cose per una ragione. Parleremo a fondo di cosa c’è stato tra loro e di quello che succederà quando i due si incontreranno. Vedremo cosa succede quando a Regina sarà offerta una seconda chance in amore.

Diteci qualcosa dei nuovi personaggi che vedremo.
Horowitz: 
C’è un bel gruppo di divertenti personaggi pronti a entrare in scena, ma abbiamo in programma soprattutto di concentrarci sui personaggi che già conosciamo e che avete visto mettere a fuoco nel finale di metà stagione.
Kitsis: Vedremo ancora Campanellino (Rose McIver), Ariel (JoAnna Garcia Swisher) e alcuni dei personaggi di cui abbiamo fatto la conoscenza nella prima metà della stagione. Vi anticipo che Lumiere (Henri Lubatti) è uno dei nostri preferiti. Davvero divertente, e interessante.
Horowitz: Sarà un po’ diverso da come ve lo aspettate dopo aver visto il cartone. Purtroppo Jerry Orbach [l’attore che ha prestato la voce a Lumiere nel cartone Disney originale] non è più tra noi, quindi non abbiamo potuto inserirlo nel progetto, ma abbiamo una visione del personaggio che riteniamo divertente. E’ divertente vederlo interagire con Belle (Emilie de Ravin).
Kitsis: E non dimentichiamoci di Rapunzel (Alexandra Metz), la principessa nella torre.

C’è una possibilità di vedere un altro bambino di Biancaneve e del Principe. La gravidanza della Goodwin, quindi, ha dato il là alla sceneggiatura?
Kitsis: 
Abbiamo fatto capire a più riprese che lei voleva un altro figlio. Di sicuro proveranno ad averlo.
Horowitz: Faremo i conti con la sua gravidanza, ma come lo faremo non possiamo dirlo. Il segreto di Biancaneve è stato inserito nella storia prima che sapessimo della gravidanza di Ginny. Abbiamo raccontato la storia che volevamo fin dall’inizio della stagione.
Kitsis: Ma sapete, ogni volta che Biancaneve resta incinta si scatena l’inferno.
Horowitz: Le gravidanze tendono ad attrarre guai.

Cosa potete anticiparci del matrimonio?
Kitsis: 
Sì, potrebbe esserci un matrimonio, una nascita e un sacco di altre cose.
Horowitz: Ora come ora non siamo pronti per mandare le partecipazioni, ma aspettarsi qualcosa non è sbagliato.

Regina vuole ancora un figlio. Si parlerà di questo?
Horowitz: 
Parleremo del vuoto che l’allontanamento di Henry ha creato nel suo cuore, di come questo la faccia soffrire e di cosa la porterà a fare.
Kitsis: Lei vuole certamente avere un altro figlio, ma almeno per adesso non sta pensando alla cosa. Ne ha appena perso uno. Adesso deve capire come guarire e dove la porterà la sua strada. Sappiamo che ha riempito il vuoto nel suo cuore facendo la cosa più altruistica che uno possa immaginare. Ha fatto ciò che era meglio per Henry, lasciandolo andare via con Emma, la sua nemica giurata, così che potessero avere una vita migliore. Cosa succederà quando tornerà nella Foresta Incantata? Prima di tutto dovrà innamorarsi. Per ora, non è pronta per altro.
Horowitz: Non sta cercando di rimpiazzare Henry. Per quanto la riguarda, Henry è insostituibile.

Once Upon a Time tornerà domenica 9 marzo alle 8/7c su ABC. Fateci sapere cosa ne pensate di queste nuove anticipazioni.

Fonte

Sunny_Bluehttp://paroleacolori.com
Lettrice a tempo pieno, scrittrice a tempo perso. Innamorata dei viaggi e del cibo etnico. Il suo sogno nel cassetto è aprire una libreria e passare la vita in mezzo ai libri. Intanto studia per diventare giornalista. Appassionata di telefilm fin da piccola, ha iniziato seguendo Buffy nelle sue ronde notturne e il dottor Carter nei suoi turni ospedalieri. Con il tempo ha ampliato lo spettro dei suoi interessi. Adora le serie storiche e in costume - dai Tudor a Da Vinci's demons, ma il vero amore è Spartacus -, CSI, Numbers e affini, ma anche The walking dead, Dexter, Once upon a time. E non ci dimentichiamo i teen drama, da Beverly Hills 90210 in giù. Insomma, basta davvero poco perché una serie entri nella lista delle seguite.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli