Orange Is the New Black | 5 cose da sapere prima di guardare il pilot

Bisogna imparare alla svelta le regole del carcere. Fortunatamente per gli spettatori di ‘Orange is The New Black’, l’ultimo progetto della creatrice di Weeds: Jenji Kohan, abbiamo qualcosa da dire a riguardo.

La serie originale prodotta da Netflix (ha debuttato questo giovedì) segue le vicende di Piper Chapman, classica ragazza della porta accanto interpretata da Taylor Schilling, che qualche tempo prima era una complice nello smercio di droga della ex fidanzata Alex (Laura Prepon di That ’70s Show) e ora dovrà scontare ben 15 mesi di galera per il peccato di gioventù. Prima di vedere la serie, tenete a mente questi 5 piccoli spoiler dichiarati dal creatore e dal cast.

ob

NON E’ UNA TRASPOSIZIONE PRECISA DEL LIBRO | La serie è basata sulla storia vera di Piper Kerman, che ha scritto un’ autobiografia sulla sua esperienza in una prigione femminile nel 2010. Ma quanto Kohna ha lasciato dello scritto originale? “ Ad un certo punto, lo abbandoniamo completamente” ride “ Adoro Piper, e le ho inviato una mail ogni volta che avevo dei dubbi su come spiegare i fatti reali. Ma il libro, anche se fantastico, è privo di conflitti, e noi dobbiamo fare uno show tv… .”

CI SONO MOLTI DETTAGLI VERITIERI | Anche se lo show è un’adattazione del libro di Kerman, l’autore afferma che molti piccolo dettagli mostrati accadono davvero tra le mura carcerarie -anche quelli più allucinanti, come indossare maxi-scottex come ciabatte da doccia. “Questo tipo di cose si avvicinano tantissimo alla realtà ” ammette “ E quelle mostrate sono esattamente le caratteristiche e risorse che devi avere per sopravvivere.”

NON E’ LA SOLITA COMMEDIA | Descrivere la serie come una ‘dramedy’ sembra troppo facile. Ma Jason Biggs , che interpreta il fidanzato di Piper, ci dice la sua sullo specifico tono della serie e il suo particolare umorismo – “ E’ divertente, ma esprime anche tanta intensità e umanità. ”

MEGLIO METTERE I BIMBI A LETTO PRIMA DELLA VISIONE | Sesso, droghe e nudità sono punti salienti del pilot, – nei primi 10 secondi si vede solo quello! Ma dopo che Showtime le ha dato la libertà di esprimersi al meglio in Weeds, Kohan dice che “ I canali via cavo, streaming e Netflix sono le migliori arene per sfogare la creatività senza censure, l’approccio che lei adotta in Orange. “ Quindi questa è la direzione verso cui mi dirigo” ride.

VA DRITTO AL CUORE | Per ogni scena in prigione che lascia a bocca aperta, Schilling dice che lo show bilancia il tutto mostrando una salutare dose di compassione. “ Sono rimasto sorpreso dal forte legame tra le donne in carcere e dalle alleanze, dal supporto che si davano l’un l’altra. ” rivela. “ Sorpresa soprattutto da quanto fossero affezionate a vicenda. ”

Trailer Promo di Orange is The New Black


https://www.youtube.com/watch?v=nryWkAaWjKg

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli