#OneChicago | Tra le novità del 2017 nuovi amori ed una morte importante

L’attesa dei fans di #OneChicago per il ritorno di Chicago Fire, Chicago P.D. e Chicago Med è praticamente terminata, mentre dovranno aspettare marzo per vedere la novità Chicago Justice.

Quindi i fans cosa dovrebbero aspettarsi da questo 2017? Abbiamo raccolto tutto quello che sappiamo sugli show della Windy City, tra cui una nuova storia d’amore, problemi in arrivo per alcune coppie esistenti, nuovi volti ed almeno una morte importante. Eccovi gli scoop:

  1. Chicago Justice

Il tanto anticipato spinoff, guidato da Philip Winchester nei panni di Peter Stone, Assistente del Procuratore di Stato, andrà in onda domenica 5 marzo. I fans hanno potuto dare una prima occhiata ai nuovi personaggi nel pilot andato in onda all’interno di un episodio di Chicago P.D. della scorsa primavera. Ma un volto tra quelli dei protagonisti risulterà sicuramente familiare.

  1. Il nuovo lavoro di Antonio

Antonio Dawson (Jon Seda) ha fatto la sua uscita da Chicago P.D. all’inizio di questa stagione, dopo aver deciso di accettare un lavoro offertogli da Stone. All’inizio di marzo, vedremo Antonio nel suo nuovo ruolo all’interno dell’ufficio del procuratore, con la speranza che questo lavoro gli permetta di avere più tempo libero per portare avanti la sua relazione con Sylvie (Kara Killmer).

  1. Altri crossover

Dal punto di vista della narrativa, ha senso che Chicago Fire e P.D. facciano un crossover con Justice, ma anche con Chicago Med? Non preoccupatevi: gli showrunners di tutti e tre gli show ci hanno assicurato che i crossover continueranno (a partire dal doppio episodio Fire/P.D. in onda ieri, 3 gennaio). È possibile che il franchise realizzi un crossover a quattro? Solo il tempo lo dirà.

  1. Severide in crisi

Il sopracitato crossover tra Fire e P.D. vedrà Kelly Severide (Taylor Kinney) in crisi, dopo aver ricevuto alcune brutte notizie in merito alla donazione del midollo osseo per cui era stato testato nel midseason finale. E la sua terribile giornata non finisce qua: Severide, sbigottito dalla scoperta, viene arrestato per un crimine che potrebbe – o no – aver commesso. La successiva investigazione lo porta a mettere in dubbio tutto quello che sa e arriva alla conclusione che alcune cose vanno semplicemente oltre il suo controllo.

  1. Un triangolo amoroso per Severide

Come precedentemente anticipato, Severide avrà una connessione speciale con la paziente a cui avrebbe dovuto donare il midollo, Anna, ma al tempo stesso realizzerà che la scintilla tra lui e Kidd (Miranda Rae Mayo) potrebbe non essersi ancora spenta.

  1. Un momento difficile per Manning

Natalie Manning (Torrey DeVitto) di Chicago Med avrà un difficile 2017. Nella midseason premiere, Manning perde un paziente e subisce un controllo per morbilità e mortalità – una normale indagine di routine, ma che in questo caso tiene Manning sulle spine. “Questa è un’esperienza istruttiva solitamente, ma può diventare anche un vero processo per i dottori che hanno curato il paziente. E Natalie si sente in una posizione di grande responsabilità,” ha detto il co-produttore esecutivo, Andrew Schneider. E dal punto di vista personale, la sua relazione con Clarke (Jeff Hephner) sarà messa “duramente alla prova” dopo che nuove informazioni riguardo il loro passato verranno a galla.

  1. Il drama Dawsey

Casey (Jesse Spencer) e Dawson (Monica Raymund) saranno obbligati ad affrontare il ritorno del padre di Louie, ma questa storyline ha un colpo di scena nel crossover, andato in onda ieri sera, che renderà la situazione ancora più complicata per i neosposi.

  1. Una morte

Sfortunatamente, le fatalità di #OneChicago non saranno limitate solo al caso della settimana. Uno dei protagonisti principali di Chicago Med farà “una tragica uscita” prima della conclusione della stagione. Chi sarà? E come succederà?

  1. Decisioni difficili per April

L’inaspettata gravidanza e la tubercolosi causeranno ad April (Yaya DaCosta) gravi problemi quando lo show ricomincerà. “Le due cose entrano in collisione,” ha detto Diane Froloy, la co-showrunner. “Lei si curerà per la tubercolosi, ma…la sua cura potrebbe mettere in pericolo il bambino.” E ovviamente, lei non sarà l’unica a subire gli effetti. Non è chiaro se la sua relazione con Tate riuscirà a superare questi ostacoli. “Questo avvelena la relazione,” ha detto Froloy. “È davvero difficile per loro.”

  1. Incontriamo il padre di Lindsay

Nell’episodio 10 di Chicago P.D., in onda stasera, Lindsay (Sophia Bush) si troverà finalmente faccia a faccia con suo padre – le cui motivazione per aver riallacciato i rapporti sono ancora poco chiare. La loro riunione farà venire a galla molti segreti del passato, e porterà la relazione di Lindsay con sua madre a “un punto critico”, secondo lo showrunner, Matt Olmstead.

  1. Il talento segreto di Herrmann

Una sorpresa che ci sarà nel crossover Chicago Fire/P.D. offrirà al gruppo del 51 un nuovo passatempo – che però irriterà Casey e Boden (Eamonn Walker). Ma svelerà anche un talento nascosto che Herrmann (David Eigenberg) ha sempre cercato di mantenere tale, ma che potrebbe fargli avere qualche dollaro dai suoi colleghi. (E no, non è la scrittura di libri erotici!)

  1. Una storia romantica per Rhodes

Dopo aver finalmente trovato il coraggio di chiedere a Robin (Mekia Cox), la figlia del Dr. Charles (Oliver Platt) di uscire nel midseason finale, Rhodes (Colin Donnell) avrà un vera e propria relazione, che i produttori sperano di posizionare tra quelle a lungo termine dello show. Anche il Dr. Charles alle fine accetta l’idea che Rhodes esca con sua figlia, ma la nuova relazione romantica di Robin e il rapporto riparato con suo padre vengono messi alla prova quando lei avrà un problema di salute verso la fine della stagione.

  1. Una bromance per Rhodes!

Anche se non sono partiti con il piede giusto, Rhodes ed il suo nuovo mentore, il Dr. Latham (Ato Essandoh) inizieranno un qualche tipo di bromance nella seconda parte di stagione. “La loro relazione si evolverà e loro diventeranno amici, per quanto Latham possa,” ha detto Schneider. “Risulterà essere una relazione piuttosto profonda.” Latham entrerà anche in un programma di terapia che migliorerà la sua abilità a legare con le persone e a leggere le loro emozioni, e con questo avremo anche un’ufficiale diagnosi dell’autismo di Latham.

  1. Rimpianti per Burgess?

Burgess (Marina Squerciati) proverà rimorso per il suo trasferimento all’Intelligence? La transizione è più dura di quanto Burgess potesse immaginare, soprattutto quando capisce che Ruczek (Patrick John Flueger) non è esattamente contento dell’idea di lavorare con lei, come neanche il suo partner. Tuttavia le difficoltà di Brugess nel nuovo ruolo porteranno ad un dolce momento tra lei e Platt (Amy Morton).

  1. La nuova vocazione di Choi

Vedremo un altro lato del Dr. Choi (Brian Tee) di Chicago Med, mentre continuerà a concentrarsi sul trauma, in particolar modo trattando vittime con ferite da arma da fuoco o in seguito ad altre azioni di estrema violenza. Lui riuscirà a gestire le difficoltà del lavoro “in una maniera inusuale e positiva”, secondo Schneider, che inizieremo a vedere a fine gennaio.

  1. Un nuovo volto

I personaggi di Chicago Justice non saranno le uniche novità in città del 2017. Si unirà infatti – o meglio, si riunirà – allo staff di Chicago Med, il Dr. Stanley Stoll (Eddie Jemison), il Capo di Medicina di Emergenza che ritornerà nella premiere invernale dopo un periodo sabbatico. Il suo soprannome è “The Troll”. “Lui è un saputello,” ha spiegato Froloy.

  1. La scelta di Casey

I problemi per Casey non saranno presenti solo a casa quando Chicago Fire ricomincerà. Durante una chiamata, Casey è obbligato a prendere una decisione importante in pochissimi secondi e non è chiaro se lui prenderà quella giusta. “Deve decidere chi deve salvare tra alcune persone,” ha detto il produttore esecutivo, Derek Haas. “Sarà tormentante, ma avrà anche delle conseguenze sull’episodio successivo.”

Il crossover tra Chicago Fire e Chicago P.D. è andato in onda ieri, il 3 gennaio. Il nuovo episodio di Chicago P.D. andrà in onda stasera, 4 gennaio, mentre Chicago Med ritorna giovedì 5 gennaio. La premiere di Chicago Justice invece andrà in onda domenica 5 marzo.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.