Once Upon a Time | Stagione 6: un ritorno alle origini

LANA PARRILLA

Once Upon a Time si sta per imbarcare in una nuova avventura e molte cose cambieranno per i personaggi di Storybrooke durante la Stagione 6.

La prima novità è che i nostri eroi rimarranno a Storybrooke, la magica cittadina nel Maine che ha fatto da casa agli abitanti della Enchanted Forest a partire dall’inizio dello show. La decisione di rimanere in una sola location arriva dopo varie stagioni in cui gli eroi si sono avventurati un po’ dappertutto. Significa che da ora lo show torna al format originale con un solo arco stagionale invece delle due storyline di metà stagione ciascuna, come quelle di Frozen o Neverland.

“Dopo essersi avventurati a Neverland o nell’ Underworld o a Camelot, la sesta stagione è quella del ritorno a casa” dice il produttore Adam Horowitz. “Questo ci permette di raccontare piccoli archi di storia che poi confluiranno in una grande storia a fine stagione.”

Non dimentichiamoci poi che la scorsa stagione lo show ha introdotto The Land of Untold Stories, letteralmente “Il Regno delle Storie non Raccontate” un Regno pieno di personaggi di cui non abbiamo mai stato parlare o che sono stati dimenticati e che ora hanno preso posto a Storybrooke. Dr. Jeykyll (Hank Harris) e Mr. Hyde (Sam Witwer) sono stati i primi ad essere comparsi ma ne vedremo parecchi altri durante la Stagione 6.

“Incontreremo il Conte di Monte Cristo, per fare un esempio. E racconteremo storie di altri Regni e provenienti da famose opere letterarie” rivela il produttore Eddy Kitsis. “Per noi è molto divertente espandere ancora di più l’universo di Once Upon a Time.

Possiamo anche aspettarci le comparsate di Captain Nemo di 20,000 Leghe Sotto I Mari, che si scontrerà con Hook (Colin O’Donoghue) e del Dio greco Morfeo che avrà un ruolo nella storyline di Rumple e Belle. Le troppe new entry rischiano di creare un effetto sovraffollamento ma noi vogliamo sperare che diano nuova freschezza alla serie. Once Upon a Time può usare questi personaggi — amici o nemici che siano — per rifocalizzare la storia sui personaggi principali senza perdersi troppo come in passato, o possono anche essere un mezzo per aprire vecchie ferite che è una maniera efficace di raccontare storie più interessanti e che mirano all’obiettivo di crescita personale del personaggio. La serie quindi torna alle origini per questa nuova stagione e propria questa caratteristica potrebbe renderla la migliore stagione di sempre. E voi, che personaggi letterari vorreste vedere in Once?

La premiere di Once Upon a Time va in onda domenica, 25 settembre su ABC.

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,994FollowersFollow

Ultimi Articoli