Once Upon a Time 7×04 – “Bittersweet and strange finding you can change…”

Ciao a tutti e bentornati! Non potevo non citare “Tale As Old As Time” come titolo di questa audio-recensione e sono felice di preannunciarvi un leggero oscillamento verso la positività in questo nuovo commento di OUAT, grazie soprattutto a un apprezzatissimo ritorno a un passato più affascinante (o forse semplicemente più familiare e per questo per noi più facile tornare a immergervici) di quanto visto finora ad Hyperion Heights.

Preannuncio anche una registrazione forse leggermente ridotta per questo “Beauty” perché devo aver chiacchierato e riso troppo nell’ultima divertentissima live di Talk Addicted (dedicata all’Off-Topic Supremo: Harry Potter e i 20 anni dalla sua prima uscita, con un’ospite speciale in diretta con noi. Se ve la siete persa la trovate qui) o forse è stato il tufo e l’umidità delle catacombe il giorno prima ancora, ma sono totalmente svociata da 3 giorni:


Se preferite effettuare il download della traccia cliccate qui

Questa settimana è stato più semplice anche rispettare il mio impegno di trovare almeno 3 momenti Top per puntata, in modo da non concentrarmi solo sulle negatività. Alcuni li ho già menzionati en passant nell’audio-recensione qui sopra:

  • Il personaggio di Alice in primis, che come dicevo trovo molto interessante e molto ben scritto finora nel suo essere totalmente schizzata, con il suo oscillare su un filo del rasoio tra un mondo e l’altro, apparentemente tra equilibrio e pazzia (apprezzo molto il classico topos letterario del folle che sotto sotto espone la verità, tra l’altro già esplorato in Once con un altro personaggio del Paese delle Meraviglie: Jefferson/Mad Hatter nella prima stagione). Mi incuriosisce molto la sua backstory e in particolare cosa la collega a Rumpel in un’apparente cercare di ribaltare lo status quo grazie a precauzioni prese in passato;
  • Già detto ma ribadisco: l’atmosfera storybrookiana e tutto quello che vediamo nei flashback sui vari reami magici che rimanda in maniera nostalgica al primo Once (e, come dicevo, il richiamo palese a La Bella e la Bestia disneyano è un colpo gobbo ma lo incasso con piacere);
  • Appare solo per un nanosecondo, ma blonde Regina in costume da Halloween made my day. Mi piace poi come abbia preso a cuore Henry, pur non avendo i loro veri ricordi e pur conoscendosi da relativamente poco in questo nuovo mondo è bello come questi due personaggi abbiano legato strettamente e lei continui a fargli da sostegno morale e ad elargire i consigli spassionati di una madre a un figlio tormentato.

Mi rimane giusto un piccolo appunto sul flashback finale di Rumpel con Gideon davanti alla tomba di Belle, prima che lui passi al nuovo Reame in cui si imbatte in Alice: non ci viene mai detto da dove lui abbia pescato il prosieguo della profezia o sbaglio? Il dover trovare questo fantomatico Guardiano non mi pare fosse stato menzionato precedentemente da Belle quindi non si capisce da dove lui l’abbia tirato fuori, ma potrei benissimo essermi persa un pezzo io o gli autori potrebbero aver deciso che la spiegazione è semplicemente a wizard did it” [cit.] l’ha scoperto dopo con ulteriori ricerche.

Aspetto come sempre di leggere i vostri pareri nella sezione commenti qui sotto! Trovate inoltre qui di seguito il promo del prossimo episodio e i link per visitare le nostre pagine amiche e rimanere sempre aggiornati sullo show e i suoi interpreti:

Once Upon a Time Official Fan Club Italia
You’re not a villain, you’re my mom ღ

Alla prossima!

Alehttps://allroadsleadfrom.home.blog/
Tour leader/traduttrice di giorno e telefila di notte, il suo percorso seriale parte in gioventù dai teen drama "storici" e si evolve nel tempo verso il sci-fi/fantasy/mistery, ora i suoi generi preferiti...ma la verità è che se la serie merita non si butta via niente! Sceglie in terza media la via inizialmente forse poco remunerativa, ma per lei infinitamente appagante, dello studio delle lingue e culture straniere, con una passione per quelle anglosassoni e una curiosità infinita più in generale per tutto quello che non è "casa". Adora viaggiare, se vincesse un milione di euro sarebbe già sulla porta con lo zaino in spalla (ma intanto, anche per aggirare l'ostacolo denaro, aspetta fiduciosa che passi il Dottore a offrirle un giretto sul Tardis). Il sogno nel cassetto è il coast-to-coast degli Stati Uniti [check, in versione ridotta] e mangiare tacchino il giorno del Ringraziamento [working on it...]. Tendente al logorroico, va forte con le opinioni non richieste, per questo si butta nell'allegro mondo delle recensioni. Fa parte dello schieramento dei fan di Lost che non hanno completamente smadonnato dopo il finale, si dispera ancora all'idea che serie come Pushing Daisies e Veronica Mars siano state cancellate ma si consola pensando che nell'universo rosso di Fringe sono arrivate entrambe alla decima stagione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,941FollowersFollow

Ultimi Articoli