Nuovi film e serie sull’universo di Narnia grazie a Netflix

Netflix ha già una strega (teenager)… e ora aggiungerà anche un armadio.

Il gigante dello streaming ha annunciato mercoledì che, a fronte di un accordo pluriennale, svilupperà “racconti classici dall’universo di Narnia” in forma di film e serie tv. L’accordo segna la prima volta in cui una sola azienda possiede i diritti per tutti e sette i volumi dei racconti ambientati a Narnia.

Mark Gordon, Douglas Gresham e Vincent Sieber saranno i produttori esecutivi per le serie e produttori per i film.

“Le storie de Le Cronache di Narnia di C.S. Lewis sono state apprezzate da generazioni di lettori in tutto il mondo”, ha dichiarato Ted Sarandos, Direttore Commerciale di Netflix. “Intere famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e dell’intero mondo di Narnia. Siamo quindi emozionatissimi di diventare la loro nuova casa per diversi anni a venire”.

“È fantastico sapere che gente da ogni dove vorrebbe vedere di più di Narnia e che i progressi nelle tecnologie di produzione e distribuzione possono fare in modo di far rivivere queste avventure e renderle fruibili in tutto il mondo”, ha affermato Douglas Gresham, figliastro dell’autore. “Netflix sembrerebbe il mezzo migliore con cui ottenere questo risultato e non vedo l’ora di collaborare con loro per raggiungere questo traguardo”.

Fonte

Alehttps://allroadsleadfrom.home.blog/
Tour leader/traduttrice di giorno e telefila di notte, il suo percorso seriale parte in gioventù dai teen drama "storici" e si evolve nel tempo verso il sci-fi/fantasy/mistery, ora i suoi generi preferiti...ma la verità è che se la serie merita non si butta via niente! Sceglie in terza media la via inizialmente forse poco remunerativa, ma per lei infinitamente appagante, dello studio delle lingue e culture straniere, con una passione per quelle anglosassoni e una curiosità infinita più in generale per tutto quello che non è "casa". Adora viaggiare, se vincesse un milione di euro sarebbe già sulla porta con lo zaino in spalla (ma intanto, anche per aggirare l'ostacolo denaro, aspetta fiduciosa che passi il Dottore a offrirle un giretto sul Tardis). Il sogno nel cassetto è il coast-to-coast degli Stati Uniti [check, in versione ridotta] e mangiare tacchino il giorno del Ringraziamento [working on it...]. Tendente al logorroico, va forte con le opinioni non richieste, per questo si butta nell'allegro mondo delle recensioni. Fa parte dello schieramento dei fan di Lost che non hanno completamente smadonnato dopo il finale, si dispera ancora all'idea che serie come Pushing Daisies e Veronica Mars siano state cancellate ma si consola pensando che nell'universo rosso di Fringe sono arrivate entrambe alla decima stagione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,985FollowersFollow

Ultimi Articoli