New Girl | Recensione 6×15 – Glue

Bentornati nel loft più strampalato di tutti, dove la normalità è ormai troppo mainstream per loro. I protagonisti di questa puntata sono sicuramente Winston e Nick, con i loro dilemmi e le loro particolarissime vicende lavorative e sentimentali. New Girl, infatti, non smette mai di catapultarci nei piani sentimentali più assurdi e ingarbugliati. Basti pensare a Winston e alla sua proposta di matrimonio in più di 20 step o a Nick e Jess che continuano a vivere con il proverbiale “prosciutto sugli occhi.”

L’intera puntata gira intorno a un unico tema: l’anima gemella. Tutto sembra apparentemente ruotare intorno alla proposta di matrimonio e al libro di Nick, ma nell’ombra continua insistentemente ad apparire la costante dell’anima gemella. Quella che, secondo Nick, ha accesso ai sotterranei più incasinati di una persona.

Procediamo, però, per step (Winston approverebbe il metodo).

Aly è l’anima gemella di Winston, ormai lui ne è convinto. Chiama in disparte Cece e Schmidt (la coppia di fiducia a cui chiedere favori) e comunica loro la sua intenzione di chiedere alla ragazza di sposarlo. Un altro membro della casa convolerà a nozze? La coppia di neo-sposini è più felice che mai e accetta di aiutare Winston nei preparativi. Il loro compito principale è quello di distrarre Aly, mentre Winston organizza un romantico pic-nic sotto le fronde ombrose di un cactus. Tutto procede per il meglio (tranne la tinteggiatura della casa), quando Aly fa di tutto per andarsene. Cece e Schmidt danno il peggio di loro pur di trattenerla: problemi di coppia, problemi di gestione della rabbia, abuso, droga e problemi con il gioco d’azzardo.

Morale della favola: non chiedete a questa coppia di mentire o di mantenere un segreto, non ne sono capaci.

Aly capisce che le stanno nascondendo qualcosa e, alla fine, sta comunque al gioco. Arriva a Malibu dove Winston ha preparato tutto e rimane sorpresa dal gesto d’amore.

Cece e Schmidt, però, non sembrano contenti allo stesso modo. Si aspettano una proposta di matrimonio da un momento all’altro, quando l’amico comunica loro che la proposta arriverà dopo altri 20 step, con possibili step intermedi, e Cece e Schmidt avranno un ruolo attivo nella preparazione di tutti gli step. Inutile raccontarvi la reazione.

Cosa ho amato di Winston in questa puntata?

I suoi romantici ma, allo stesso tempo, snervanti piani d’amore. E il suo definirsi padre quando si parla di Ferguson. Loro due sono sicuramente la ship preferita di questa serie.

Reagan, invece, si dimostra non essere l’anima gemella di Nick. Per tutta la puntata l’abbiamo vista incapace di rispondere ai bisogni del suo ragazzo, incapace di motivarlo o di sostenerlo. Si lascia trasportare dai consigli di Jess, quando la realtà è che dovrebbe stare Jess al posto di Reagan.

 

Ora che Robbi è fuori dai giochi, le possibilità di un avvicinamento tra Jess e Nick si fanno sempre più plausibili. Il triangolo che sembra crearsi non regge per niente. Lo stesso Nick ammette che Reagan non è la sua anima gemella quando parla con Jess della possibilità di includerla e farla entrare nel suo pazzo mondo.

 

 

Può entrare nella sua stanza, nella sua vita, ma non entrerà mai negli scantinati più ingarbugliati della sua mente. Lì può accedere solo la persona giusta. Jess, per me, è quella persona. Solo lei sa cogliere al volo tutti i segnali dell’umore di Nick, solo lei sa cosa fare quando scappa da qualcosa di cui ha paura e solo lei sa cosa dire per motivarlo a rialzarsi e a combattere per ciò in cui crede. Lei ha già avuto accesso al mondo particolarmente imbarazzante di Nick. Ed è lei che lo ama per quello che è, proprio come ha ammesso in questa puntata, proprio come ha raccontato a Reagan. E se l’attuale ragazza di Nick non si è accorta dei sentimenti di Jess, noi lo abbiamo fatto. Anche Jess si è accorta, alla fine, che stare con Robbi non le ha fatto dimenticare il suo ex.

Troverà la forza per ammettere anche a Nick questi sentimenti?

La storia giungerà a questa conclusione?

Vedremo un riavvicinamento tra Nick e Jess senza che la storia si dilunghi più del dovuto con personaggi di poco spessore?

Non ci resta che aspettare.

 

Alla prossima puntata!

Rowhick
Nel mondo reale la chiamano Rosa e sogna di diventare tante cose e tante persone. La si riconosce subito, perché è sempre alla ricerca di qualcosa di cui scrivere. Ossessionata prima dagli anime e poi dai telefilm, ha pianto e riso innumerevoli volte davanti ad uno schermo. Ha sempre vissuto più vite parallele e ha assunto innumerevoli identità. Ma se vi state domandando chi sia in realtà, la risposta è semplice: lei è quello che scrive.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli