‘New Girl’ citato in causa per violazione del copyright

New-GirlSecondo quanto riportano le carte archiviate il 16 Gennaio, Stephanie Counts e Shari Gold hanno citato in causa la creatrice di New Girl Elizabeth Meriwether, William Morris Endeavor Entertainment, Peter Chernin, Jacob Kasdan e la Twenty-First Century Fox per violazione del copyright.

Nella causa legale, che EW ha ottenuto, Counts e Gold sostengono che prima di New Girl avessero realizzato un copione per il pilot del loro show, Square One, che aveva ricevuto interesse dall’industria, ma non erano mai riuscite a sigillare un accordo. Ci hanno lavorato dal 2006 al 2011. Dopo la messa in onda di New Girl, Counts e Gold hanno assunto un avvocato. La Fox avrebbe proposto alle sceneggiatrici un accordo da 10,000 $, che loro hanno rifiutato (AGGIORNAMENTO: un rappresentate di New Girl dice a EW che la rete e lo studio non hanno commenti da fare).

Square One è basato sull’esperienza vissuta dalla Count di andare a vivere con tre uomini dopo aver scoperto che suo marito aveva una relazione, e la causa fa una lista di tutte le somiglianze tra i due show, come il fatto che “entrambe le protagoniste sono delle donne trentenni goffe e particolari, il nome del compagno infedele della protagonista è in entrambi i casi Spencer, la trama di entrambi gli show ruota intorno alla protagonista che va a vivere con tre ragazzi, i tre ragazzi hanno le stesse caratteristiche caratteriali e la migliore amica si chiama CeCe o ha le iniziali C.C.”. In pratica, l’accusa sostiene che “New Girl non è altro che una copia pedissequa di Square One… se a una persona venisse data una semplice descrizione di Square One identificherebbe subito lo show con New Girl”.

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,434FollowersFollow

Ultimi Articoli