Neil Gaiman adatterà il suo primo romanzo ‘Good Omens’ per la TV

good-omens-tv-series

Lo scrittore Neil Gaiman, il cui romanzo American Gods è in fase di sviluppo alla Starz sotto forma di serie diretta da Bryan Fuller, ha acconsentito ad adattare il suo primo romanzo, Good Omens: The Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch, per la TV.

Secondo The Guardian, Gaiman ha annunciato che nonostante avesse precedentemente affermato che non avrebbe adattato la sua dark comedy apocalittica pubblicata 26 anni fa senza il co-autore Sir Terry Pratchett, morto un anno fa dopo aver lottato contro l’Alzheimer, una lettera postuma di Pratchett lo ha spinto ad andare avanti con il progetto, come serie da sei episodi.

Il romanzo fantasy pluripremiato racconta la storia di come l’angelo Aziraphale e il demone Crowley cerchino di sabotare la Fine dei Tempi, messa in atto dalla nascita del figlio del Diavolo, perché amano la loro comoda vita in Inghilterra.

Diversi adattamenti precedenti di Good Omens sono poi stati accantonati, inclusa una versione per il grande schermo che sarebbe dovuta essere diretta da Terry Gilliam e con protagonisti Johnny Depp e Robin Williams.

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,332FollowersFollow

Ultimi Articoli