Necessary Roughness | Recensione 3×04 – Snap out of it

Dopo una settimana di pausa, torna Necessary Roughness con una puntata molto più interessante rispetto a quella precedente. Da questa volta ho deciso di dare un nuovo assetto alla mia recensione, dividendola in quattro parti.

LA SITUAZIONE DI DANI

Dani rientra a lavoro dopo aver partecipato a una conferenza con Connor nella Sun Valley e aver incontrato un sacco di persone interessanti. Paloma, l’assistente zelante, si dimostra molto curiosa di sapere se ha incontrato qualcuno che le abbia smosso l’ormone e fa notare a Dani che nella sua vita dedica poco tempo ad attività di divertimento. Per cercare di movimentare la sua vita sociale, Paloma la invita a una G.N.O., Girls Night Out,  una serata a cui parteciperanno alcune dipendenti della V3. Intanto alla conferenza di Nolan Powers, la dottoressa ha un interessante scambio di sguardi, con un uomo molto affascinante. Paloma, a cui non sfugge niente, se ne accorge e le butta un’occhiata che dice “Hai visto la dottoressa come fa conquiste”.

vlcsnap-2013-07-13-20h25m36s221Dani e l’uomo misterioso hanno modo di incontrarsi e presentarsi: lui sa molto bene chi è lei perché è l’agente di Cindy, l’attrice protagonista della seconda puntata di questa terza stagione. Il nome dell’uomo è Sam, e fin dall’inizio fa capire di essere interessato a Dani, che rimane molto lusingata dall’interesse dimostrato dall’uomo. Durante un incontro con TK, come Paloma in precedenza, il giocatore le fa notare, in maniera un po’ più esplicita, che Dani sembra bisognosa di darsi da fare e di divertirsi un po’. Ed è così che Dani decide di accettare l’invito di Paloma e presentarsi alla serata. Durante la serata, si ride, si scherza, si beve e si parla di uomini…e ad un certo punto Sam fa la sua apparizione al tavolo di Dani. E mi gioco quello che volete che a fornire le coordinate della dottoressa è stata sicuramente Paloma, che chissà perché vuole sistemare a tutti i costi la dottoressa con qualcuno. Nella scorsa puntata, Paloma le aveva confessato il cambiamento di comportamento che Nico aveva in presenza della dottoressa, cioè che diventava un uomo trasparente palesemente interessato a Dani, quando torna dal viaggio vuole sapere se ha fatto “interessanti” incontri. Tornando alla GNO, Sam e Dani cominciano un’interessante conversazione: Sam afferma di voler vedere la dottoressa per una seduta in quanto ha un grave problema. Essendo eccessivamente timido, non riesce a confessare a una donna stupenda ed energica di avere una cotta per lei. Dani, una volpona, capisce dove vuole andare a parare con quel discorso, però gli tiene il gioco comunque: quando ha la conferma di ciò che pensava, sembra rimanere un po’ sorpresa. Al momento di rispondere, ecco che il cellulare vibra e rompe tutta la magia: una chiamata di lavoro costringe Dani a lasciare la serata.

Il giorno dopo in ufficio uno splendido mazzo di fiori attende Dani: il mittente è Sam, che non vuole quindi arrendersi con la dottoressa. Mentre Dani guarda il biglietto, nella stanza entra Nico che dimostra un po’ di gelosia: chiede a Dani chi le ha mandato quei fiori, tenta di strapparle di mano il biglietto per conoscere il mittente, non riuscendo a ottenere informazioni.

vlcsnap-2013-07-13-20h31m04s168vlcsnap-2013-07-13-20h31m26s149
vlcsnap-2013-07-13-20h31m38s7vlcsnap-2013-07-13-20h31m50s123
vlcsnap-2013-07-13-20h31m56s175vlcsnap-2013-07-13-20h32m29s255

Intanto il caparbio Sam nel finale di puntata compie la sua apparizione nello studio della dottoressa, invitandola a bere qualcosa con lui nel suo albergo prima di lasciare la città. La dottoressa gli confessa di aver avuto una giornata pesante, anzi una settimana pesante e di non essere in vena di divertimento. Lui le afferma di avere un trattamento adatto alla sua condizione, a base di martini, ma la dottoressa rifiuta comunque l’invito. Lui se ne va, rinnovando comunque l’invito qualora qualora lei avesse cambiato idea. Ecco che Paloma torna alla carica chiedendo quale fosse il motivo che aveva spinto Dani a rifiutare l’invito di un uomo così affascinante, gentile e disponibile. Le fa notare infine che lei stessa è disponibile. La dottoressa ci riflette e cambia idea: si reca in albergo per incontrare Sam. Dopo una chiacchierata, la barista annuncia che il bar dell’Hotel stava per chiudere.

vlcsnap-2013-07-14-12h04m33s141vlcsnap-2013-07-14-12h04m43s243
vlcsnap-2013-07-14-12h06m10s74vlcsnap-2013-07-14-12h06m18s170
vlcsnap-2013-07-14-12h06m55s2vlcsnap-2013-07-14-12h09m05s37

La dottoressa appare molto combattuta: entrare o non entrare, entrare o non entrare. Dani confessa che l’ultimo anno è stato per lei molto duro, dovuto alla fine della storia d’amore con Matt, che anche se fuori dalla serie ha lasciato delle sequele non indifferenti. Alla fine fa un scelta: entra nella camera d’albergo con Sam, e solo la prossima puntata ci dirà se la dottoressa è riuscita ad andare fino in fondo!

IL CASO DELLA SETTIMANA

vlcsnap-2013-07-14-11h57m07s32Il paziente di questa puntata è Nolan Powers, un guru dell’auto-aiuto che è cliente e amico di Connor. Venuto alla V3 per tenere una conferenza e discutere i dettagli del suo nuovo libro, Nolan conosce la dottoressa Santino, con la quale Nolan ha subito uno scontro. Il motivo è che lui è completamente contro la psicoterapia, che considera solo come una attività piena di parole futili che costringono il paziente a rimanere bloccato nel passato e a spendere contemporaneamente un bel mucchio di soldi, che finiscono solo con l’arricchire il terapeuta. Ma il destino tira brutti scherzi: Nolan infatti è proprio colui che nella puntata ha bisogno dell’aiuto della dottoressa. Nolan infatti è inconsapevole di soffrire di personalità multipla, una condizione psichiatrica che comporta la coesistenza di due personalità diverse che combattono per controllare una persona.In alcuni momenti, Nolan si trasforma in Scotty, un bambino di circa 8 anni che sta cercando un modo di comunicare con l’esterno.

Le avvisaglie della patologia di Nolan vengono così avvertite:

  • Dani è la prima a notare che qualcosa non va: Nolan si era recato nel suo ufficio per trovare un po’ di tranquillità e confessa alla dottoressa di volersi suicidare. Proprio mentre Dani cercava di carpire qualche informazioni in più, nello studio irrompe la fidanzata di Nolan, Allie, che lo stava cercando per andare a pranzo.  Vedendovlcsnap-2013-07-13-20h01m16s165 Allie, Nolan sembra quasi risvegliarsi da uno stato di trance in cui era caduto, accusa un leggero mal di testa e i due vanno via come se niente fosse accaduto. Ma Dani rimane spiazzata da ciò a cui ha assistito e riferisce a Connor le sue preoccupazioni al riguardo.  Connor conosce Nolan da circa 15 anni e rimane molto sorpreso da quello che Dani afferma perché si discosta da tutto ciò che Nolan rappresenta, cioè un uomo equilibrato e sicuro dei suoi mezzi. I due hanno quindi il primo battibecco da quando Dani è arrivata alla V3.  In seguito Connor affronta Nolan, prendendo il discorso molto alla larga: gli chiede come sta, come stanno andando le cose, se si sente sottopressione, ma Nolan gli risponde che è normale essere sottopressione visti tutti gli impegni importanti che ha.
  • Il secondo evento che scatena i sospetti è il ritrovamento da parte di Allie di alcune email particolari sul portatile di Nolan: queste email avevano come destinatario delle bambine di circa 12 anni ed erano inviate da un account finto. Anche in questo caso, Nolan non ricorda assolutamente di averle mandate e per dimostrarlo si sottopone a un test della verità, che supera senza ombra di dubbio.
  • In seguito a una chiamata, Dani e Nico raggiungono Nolan in un albergo: al loro arrivo però Nolan non è in camera. Ma ciò che trovano fa in un certo modo rabbrividire i due: la stanza era piena di colori e di disegni fatti da bambini. E i due pensano che Nolan sia riuscito a superare il test della verità mentendo, e che in realtà frequentasse realmente le bambine alle quali aveva inviato le email. Ma i video delle telecamere di sorveglianza smentiscono questa ipotesi: infatti Nolan era entrato ed uscito dall’hotel da solo, senza nessuno.
  • Nolan è dato quindi per disperso: però a trovarlo è la polizia, che cerca di fermarlo prima che appicchi un incendio alla casa in cui viveva da bambino. Anche di questo avvenimento Nolan non ricorda niente, così come non rammenta la stanza d’albergo in cui era stato. La dottoressa capisce subito qual è il disturbo dell’uomo in prigione: durante la loro conversazione, mostra un foglio con su scritto “Help me” e un pacco di pastelli a cera. A questo punto Scotty prende il posto e si presenta così alla dottoressa.

La dottoressa comunica successivamente a Nolan qual è la sua diagnosi: disturbo della personalità multipla che probabilmente deriva da un abuso che Nolan ha subito quando era un bambino. Ma Nolan, cosciente di quale possano essere le conseguenze, non accetta né la diagnosi né il trattamento. Chissà che non lo vedremo in qualche altra puntata combinare qualche cavolata!

LE AVVENTURE DI TK

vlcsnap-2013-07-13-20h26m12s61La scorsa puntata si chiudeva con l’incontro tra TK e Sheera e qualcosa sembrava scattato fra i due. Questo episodio mostra da subito i due intenti a darsi  da fare a casa di lui: lei sembra una molto sicura di sé, che durante l’incontro si dimostra quasi selvaggia… E a TK piace molto questa cosa. Rimane però un po’ meno contento quando a giochi fatti, lei va via, lasciandogli una gifty bag che fa passare il rapporto avuto come una botta e via. Però TK è davvero interessato a Sheera e subito va a chiederle un chiarimento: la ragazza sembra distaccata da ciò che è successo, quasi non volesse farsi coinvolgere da sentimenti e legami troppi seri. Ma quando TK le confessa di essere seriamente interessato, lei dimostra lo stesso interesse e i due cominciano una relazione molto promettente. La serietà della relazione si può vedere anche dal tipo di discorsi che i due affrontano: il futuro dopo il termine delle loro rispettive carriere. Sheera è consapevole di non poter fare la modella per sempre e per questo ha già ben in mente cosa fare al termine della sua carriera lavorativa. TK sembra però un po’ meno sicuro: sa benissimo cosa vuole ottenere prima che la sua carriera finisca, cioè vincere un campionato e l’anello di campione, ma non sa assolutamente cosa lo aspetterà dopo. Sheera però lo stimola a pensare in grande e TK le confessa un’idea che ha da un po’: vorrebbe sviluppare una linea di mutandine da donna, facendo dei T.K-perizomi. TK, che aveva espresso quella idea quasi come fosse un gioco, rimane molto sorpreso di sapere che la sua idea viene trovata geniale da Sheera,  che gli propone un accordo: cioè unire le idee di TK al senso della moda e alle conoscenze di Sheera per realizzare il progetto BrickHouse. TK accetta, ma le confessa di voler avere ancora tempo per riflettere sulla cosa. Sheera però non sembra dello stesso avviso e allora organizza un incontro con Connor per presentare l’idea di TK: TK lo scopre e diventa furioso perché si sente tradito dalla ragazza, che non aveva il diritto di presentare la sua idea senza il suo consenso.  Ed è allora che TK dice a Sheera che è licenziata, che non fa più parte dell’idea e che la vuole anche fuori da casa sua.

vlcsnap-2013-07-13-21h01m17s100vlcsnap-2013-07-13-21h01m22s179
vlcsnap-2013-07-13-21h01m44s126vlcsnap-2013-07-13-21h02m05s87

Ma il mediatore Connor organizza un secondo incontro con i due: confessa a loro che l’idea che hanno avuto è fantastica, che metterà insieme un team di designers per buttare giù la linea, trova perfino un nome (She-K). Insomma è già tutto deciso, Connor li invita a far pace a tornare insieme. La reazione dei due ragazzi è molto diversa: Sheera sembra essere molto felice, TK invece appare incredulo e sorpreso, senza parole ( abbastanza insolito per TK rimanere senza parole). Comunque questa puntata non ci ha fatto sapere se i due stanno ancora insieme, se si chiariranno! Boh, dovremo solo aspettare.

Però in queste due puntate non abbiamo per niente visto TK in campo o allenarsi, uno scenario che probabilmente gli autori decideranno di eliminare del tutto? E anche se ormai Dani non lavora più gli Hawks, TK, uno dei personaggi principali, gioca ancora nella squadra, quindi importante sarebbe far vedere qualche dinamica riguardante la squadra.

L’ANGOLO DI NICO

vlcsnap-2013-07-13-15h07m53s138Questa parte riguarda i soliti incontri segreti di Nico, che hanno come scenario la sua macchina in un parcheggio solitario. L’angolo di Nico coinvolge agenti dell’FBI, agenti sottocopertura, investigazioni segrete e favori che i partecipanti sono costretti a farsi per riuscire a ottenere ciò che bramano. Durante questo appuntamento fisso, scopriamo sempre qualche nuovo dettaglio sulla missione che Nico deve compiere alla V3.  Questa settimana la puntata ci regala un doppio appuntamento de “L’angolo di Nico”, uno insolitamente diurno e uno consueto  notturno.

Nel primo apprendiamo che Nico sta indagando su Troy Cutler per evitare di essere incriminato per tutte le azioni illecite svolte durante il suo rapporto di lavoro con Marshall Pittmann. L’accordo che Nico ha stretto con l’FBI prevede la cancellazione di tutti quei reati, in cambio di informazioni cartacee che inchiodino Troy Cutler, o comunque l’agenzia V3.  L’agente federale  preme per avere delle risposte, spinge Nico ad agire in fretta, anche per sfruttare un vantaggio che gli si presenta: Troy Cutler infatti è fuori città per sole 24 ore per un impegno lavorativo. Nico però afferma che è rischioso e che se deve rischiare il suo lavoro e il suo futuro, deve ricevere un piccolo pagamento anticipato.

vlcsnap-2013-07-13-20h02m13s20vlcsnap-2013-07-13-20h02m20s84
vlcsnap-2013-07-13-20h03m35s51vlcsnap-2013-07-13-20h03m50s212

Al secondo appuntamento, Nico consegna all’agente dell’FBI un fascicolo cartaceo che lo renderà molto contento: il fascicolo contiene una serie di transazioni finanziarie nascoste e illecite che probabilmente rappresentano l’inizio della risoluzione del caso. Il favore che Nico chiede all’agente è la possibilità di avere un permesso per visitare un detenuto al Dipartimento dell’Immigrazione.

vlcsnap-2013-07-13-20h50m19s198vlcsnap-2013-07-13-20h50m29s54
vlcsnap-2013-07-13-20h54m37s195vlcsnap-2013-07-13-20h50m48s225

Il nome del detenuto è Alex Careles, Careles come Nico Careles. Chi mai sarà questo Alex? Un figlio? Un fratello? Comunque il criptico Nico colpisce ancora e non ci resta che aspettare la prossima puntata per scoprire chi questo tizio sia.

Infine volevo consigliare a tutti di passare a visitare la pagina Facebook Terapia D’urto(Necessary Roughness), per rimanere sempre aggiornati sul mondo della serie. E qualora non foste ancora fan, mi raccomando mettere un bel MI PIACE!