Nashville | La nuova arrivata Laura Benanti parla del soggiorno di Sadie nella città della musica

LAURA BENANTI, OLIVER HUDSONL’ex di Go On e vincitrice del Tony, Laura Benanti, inizia il suo arco di episodi in Nashville questa settimana, nei panni di Sadie Stone, quando la cantautrice catturerà l’attenzione di Rayna.

In un’intervista molto divertente, Benanti ha parlato con TVLine di tutto, dai suoi vicini supportivi a Kacey Musgraves, fino alla sua ossessione per Connie Britton. Qui i pezzi più importanti.

NEANCHE A LEI PIACE JEFFE FORDHAM: “Sono una grande fan dello show. Io e la mia amica Chelsea lo guardiamo sempre. Quindi quando mi hanno offerto questo lavoro, probabilmente è stato il momento più felice della mia vita… il che è davvero triste,” dice, ridendo. “Poi, quando ho visto che le mie scene sono con Jeff Fordham, ho detto, ‘Noooooooo!,’ perché tutti odiano Jeff Fordham – come dovrebbero.”

SADIE SEMBRA SIMPATICA: “Scrive canzoni per altre persone da molto tempo, e ha appena fatto un album da solista che fa molto successo,” anticipa Benanti. “Ha l’occasione di incontrare il suo idolo, Rayna Jaymes, che la prende sotto la sua ala in un attimo. Diventano amiche. Sono insieme durante un inseguimento automobilistico, il che è molto figo.”

ASPETTA, UN INSEGUIMENTO AUTOMOBILISTICO? “Seduta in una macchina con Connie Britton per cinque ore, girando intorno Nashville, è stato fantastico. E’ stato così divertente per me che dopo tutti i tweet su Connie Britton e la sua ossessione per lei, ora è intrappolata in una macchina con me per cinque ore. Il karma è divertente. Devo aver fatto qualcosa di buono.”

SADIE LAVORA DA SOLA (ALMENO PER IL MOMENTO): “La cosa che amo di questo personaggio è che sembra essere una vera amica per Rayna e si sta concentrando davvero su sé stessa, sulla sua vita e sulla sua musica, una storia che sono felice di raccontare,” dice Benanti. “Ho avuto la mia buona dose di gente andare e venire, e sono felice di dover raccontare una storia di una donna che sceglie sé stessa e la sua vita.”

IL SOUND DI SADIE: Benanti dice che ha interpretato Sadie prendendo spunto da cantautrici come Kacey Musgraves e Bonnie Raitt, che hanno avuto entrambe successo molti anni dopo. “C’è una differenza fra l’essere una venticinquenne sul punto di far successo e averne trentacinque. C’è del buon senso qui, ma c’è la sensazione che questa possa essere la mia ultima occasione.”

SPACCARE IN LOCALI GRANDI E PICCOLI: Benanti non dirà in quale istituzione musicale di Nashville Sadie ha già suonato, “ma è stato un posto incredibile. Ho pianto mentre stavo sul palco… La crew, questo è il loro terzo anno nello show. Quindi sono arrivata tipo, ‘Tutto è Nashville!” e loro, ‘Calmati’,” scherza. La parte richiedeva Benanti alla chitarra, una cosa che i vicini nel suo palazzo hanno apprezzato. “Ovviamente mi possono sentire attraverso i muri… L’ultimo giorno, stavo facendo pratica prima di andare a Nashville per le riprese, e loro mi hanno detto ‘Ce l’hai fatta! Bel lavoro! Siamo così fieri di te!’”

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.