Mistresses | Recensione 2×10 – Choices

Ed è a colpi di scena, toccanti rivelazioni, tensioni e un grande, grandissimo episodio che ci avviciniamo sempre più al finale di stagione di Mistresses che a mio parere sta mettendo le basi per qualcosa di grandioso. Ricordate l’anno scorso? Savi più morta che viva, il colpo di pistola e lo schizzo di sangue? Bene. Mi aspetto una puntata ancora migliora come chiusura di questo mio guilty pleasure estivo che non mi ha mai deluso!
Questa puntata si apre sul finale della scorsa. Rivediamo ancora gli addominali di Daniel (<3) fasciati dagli abiti da perfetto agente dell’FBI, una April sconvolta e l’altro agente di cui dimentico sempre il nome ma che tendo ad odiare a pelle. Schiaffo e conseguente sconvolgimento a parte questa svolta nella storyline della donna mi ha conquistata.
Chi avrebbe mai pensato ad una cosa del genere? Una sorta di fulmine a ciel sereno.

KSKSKS Come immaginavo la storia del matrimonio era una bufala e scopriamo che tutto era già stato deciso dal principio, nessuna casualità nei loro incontri, l’unica cosa inaspettata e vera nella loro storia però è l’amore che l’uomo ha provato nei suoi confronti. April non ci crede, o pur facendolo decide comunque di tenerlo a distanza, cosa comprensibilissima dopo essere stata presa per il culo ancora una volta da un uomo. Eppure io credo che i sentimenti di Daniel siano genuini, in tutte le sue scene mi è sembrato combattuto, sofferente, sinceramente dispiaciuto per quello che April dovrà ancora passare a causa loro. Dunque Paul, di nuovo, torna a rompere le uova nel paniere della sua bella ex mogliettina e minaccia, DI NUOVO, di mandare alle ortiche tutto ciò che ha costruito la donna senza di lui. E ora? Cosa aspetta la povera April costretta a collaborare con l’FBI? E la vedremo riappacificarsi con Daniel prima o poi? Io punto sul sì. Diamo un po’ di felicità alla donna che ha scalzato Karen Kim dal trono di personaggio più sfigato di Mistresses.

Per quanto riguarda la nostra bella orientale ci son stati numerosi sconvolgimenti in quella che ritengo tuttora una delle storyline più interessanti della stagione. L’affetto sincero che prova nei sentimenti di Anna, l’aiuto che riesce a dare a quella ragazza all’apparenza così danneggiata, perduta, finita convincono la donna di una cosa che potrebbe cambiare la sua intera vita. Karen infatti, dopo esser stata il tramite tra Anna e la sua famiglia comprende di aver, per la prima volta, aiutato VERAMENTE e COMPLETAMENTE una sua paziente, ma per farlo ha dovuto oltrepassare il limiti della sua professione e proprio per questo si ritrova a mettere in discussione il suo lavoro. Vederla fare qualcos’altro potrebbe debilitarmi ma approvo tutte le decisioni che Karen ha preso in questa puntata compresa quella di non seguire il suo amato Jacob a Boston.

ZZKZJZJZ

La dimostrazione d’affetto e d’amore nei confronti delle sue amiche, elette a vera e propria famiglia della donna, è incredibile, mi son quasi commossa insieme a lei nella scena in cui comunicava all’uomo di non poter lasciare LA e la sua vita, i suoi affetti, la sua vera CASA. Per quanto riguarda i suoi ultimi secondi e il ritorno di Ben, che io avevo profetizzato e atteso molti episodi fa, questa è stata la mia reazione:

tumblr_inline_mmteca36Ss1rbs0lt_zps3b5b4833tumblr_n8su7n2pst1rnfa54o1_400

Altre scene che mi son piaciute molto dell’episodio son state quelle riguardanti la trappola tesa da Dom e Savi a quella zoccolona di Tony. Per tutto l’episodio mi ripetevo che stesse architettando qualcosa ma solo durante la lite furiosa con Savi e i conseguenti consigli di Tony ho compreso dove saremmo andati a parare. Potere dei registratori e voilà ecco che Antonia Ruiz viene fregata al suo stesso gioco e nonostante aver perso la faccia, ogni possibilità di diventare socio e chissà quante altre cose riesce magicamente a tenersi il lavoro. Dom è veramente un uomo d’oro, fin troppo buono per i miei gusti, l’avrei voluta veder strisciare in eterno, oHS almeno per qualche manciata di secondi. Savi invece, oltre ad organizzare feste ed eventi in onore della sua sorellina più piccola, si ritrova a ricostruire il rapporto con Zach. Che i due possano finire insieme in questo finale di stagione? Sinceramente non saprei, lui non mi è mai piaciuto troppo e il loro rapporto l’ho sempre considerato un po’ troppo strano e quasi “malsano” ma ora che Savi ha rimesso insieme i pezzi della sua vita e che lui ha compreso come stanno le cose potrebbe non andare tanto male. O per lo meno, lo spero.

La più piccola delle sorelle, la mitica Joss invece si è ritrovata nel bel mezzo delle crisi pre matrimoniali in incertezze, dubbi e incomprensioni che continuano a farmi considerare la possibilità di un qualcosa con Harry. Voglio dire, ma avete visto come si guardano? Il modo in cui Joss non gli parli del matrimonio o in cui Harry si butti tra le braccia di Greta? Son l’unica che sta notando questi particolari? Spero di no. In ogni caso Scott mi piace, mi piace il rapporto che ha con Joss e pur trovando quest’idea del matrimonio un po’ prematura penso che la ragazza si meriti un uomo così al suo fianco. Poi voglio dire…QUELLA macchina.
Avevo gli occhi a cuoricino. La reazione di Joss è stata del tutto comprensibile, nonostante il suo cambiamento, nonostante un anno passato a rinnovarsi dopotutto resta sempre lo spirito libero di sempre ed è proprio per questo che la amo.

HDHD

Menzione d’onore alla scena in cui le quattro protagoniste si ritrovano portandosi con se tutti i loro problemi o le loro gioie o ciò che ha animato la loro giornata. Ho riso veramente tanto e vederle insieme è sempre una gioia per gli occhi, avrei bisogno di più scene simili!

CC

Voi invece come avete trovato l’episodio? Siete pronti a ciò che ci aspetta?
Fatemelo sapere nei commenti.

Io vi consiglio solo di far un salto in queste stupende pagine dedicate allo scoppiettante show estivo amato da tutti noi:

E vi lascio con il promo del prossimo episodio. CAN’T WAIT!

https://www.youtube.com/watch?v=NNn_iHBsjpY

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,379FollowersFollow

Ultimi Articoli