Mistresses | Recensione 2×10 – Charades

E con un terribile ritardo arriva anche la mia recensione su questo splendido episodio di Mistresses, sempre più vicino a chiudere con il botto quella che ritengo una stagione pienamente all’altezza della precedente. Siete tornati dal ferragosto? Siete stati al mare o in montagna o semplicemente a casa a rilassarvi? Bene, preparatevi a rituffarvi allora nel mondo delle nostre quattro donne preferite e a godervi un analisi su quanto incasinate, complesse, terribilmente folli siano le loro vite. Mi è piaciuto questo episodio? AFFERMATIVO. La storyline di April ha assunto una sfumatura interessante? YEAH.

ssd

E iniziamo proprio da lei, la mia odiata-amata April e i suoi problemi d’amore. Perché cosa c’è di peggio che scoprire che il proprio marito morto in realtà è ancora vivo, ha ingravidato un altra e lavora sotto la protezione di un signore della droga se non che il proprio ex/attuale (a seconda dei giorni) ragazzo ha riempito la propria casa di cimici perché è un agente dell’FBI?

 

GO APRIL. Hai battuto ogni record. Nonostante non mi aspettassi un colpo di scena simile, effettivamente non avevo mai pensato a questa possibilità, devo ammettere che questa scelta mi è piaciuta veramente parecchio. In primis perché non riuscivo a comprendere cosa ci azzeccasse piazzare la parte dell’FBI e Paul quando ormai la stagione volgeva alla fine e in secundis perché speravo in qualcosa di meglio per la storia di Daniel. Quindi ora già vedo come son andate le cose: Daniel, agente sotto copertura con la passione per l’arte e girare senza maglietta si innamora durante un operazione e BOOM. Eccoci qua. Questo per lo meno è quello che spero dato quanto ce l’hanno menata con il tira e molla tra questi due, il loro epic love e il fatto che effettivamente mi piacevano veramente tanto come coppia. Non ci resta che aspettare e vedere come si evolverà a situazione proprio come è rimasta April nell’ultima scena dell’episodio.

dd

Il secondo posto se lo guadagna Karen con le sue sempre un po’ malsane relazioni con i pazienti. Dopo aver risolto i problemi di Anna infatti la donna se la porta direttamente a casa per poterla preservare e aiutare ulteriormente dato l’angusto antro dove vive la ragazza e le difficoltà con la quale deve ancora fare i conti. Le scene dove le due donne si trovavano nella stessa stanza erano un po’…come dire, imbarazzanti ma dopotutto Karen sta facendo la cosa giusta, proprio come Jacob sottolinea verso la fine dell’episodio e per la prima volta dopo molto tempo la si vede veramente felice. Durerà? Mi piace pensare di sì.

xx
Per ora godiamoci questo suo bel visino rilassato e il fatto che forse, e dico FORSE, la sua vita ha imboccato la strada giusta. PREGHIAMO PER TE KAREN.

dsdJoss e Savi, le due sorelline arrivano alla fine.
Per quanto riguarda Savi osserviamo ancora una volta la sua vita far le capriole, quella donna è come una trottola sempre in movimento. Prima infatti si riappacifica con Dom, l’uomo con la quale vedeva un futuro,
l’uomo con la quale sino a pochi episodi prima voleva costruire una famiglia. Poi dopo aver scoperto la nottata di follie tra lui e Toni (una vera vacca), tutto perde nuovamente di significato, i due si scontrano parlando finalmente con il cuore e alla fine assistiamo alla loro definitiva (?) rottura. E ora? Savi tornerà da un Harry che invece mi è sembrato particolarmente interessato all’altra sorellina? Oppure per un po’ vivrà da sola tentando di rimettere insieme ciò che resta per conto proprio? Oppure ancora l’uomo tenterà di riprendersela (opzione che considero meno probabile)? Quando si tratta di questa donna non riesco proprio ad immaginare cosa succederà, è troppo imprevedibile.

ds
Joss invece si trova a dover fare i conti con la famiglia di Scott, una famiglia veramente divertente, una nonnina arzilla e giovanile, una madre dolce e divertente. La donna fa colpo, come non potrebbe, e per la prima volta capisce cosa significhi avere VERAMENTE una famiglia da cui tornare, una famiglia da rendere fiera. Vedere quella massa di parenti stare insieme, preoccuparsi l’uno dell’altro la porta a comprendere le preoccupazioni di Scott per quanto riguardava l’approvazione da parte della madre. Per cui quando si ritrova tra le mani un anello e una proposta di matrimonio davanti non mi è sembrata per nulla forzata la sua risposta.

d

Ora bisognerà vedere invece se Harry influirà su questa decisione, i suoi sguardi, le sue preoccupazioni, il modo in cui l’ha chiamata e allo stesso tempo alcune delle facce di Joss continuano a convincermi che quei due potrebbero cambiare le carte in tavola nel finale se solo volessero per cui restiamo a guardare.

E voi che ne pensate? Come avete trovato l’episodio?
Siete rimasti sorpresi dalla svolta nella storia di April? Felici per Karen?
Tristi per Dom e Savi? E della proposta di Scott che ne pensate? Fatemelo sapere.

Io vi lascio con queste splendide pagine a cui dare uno sguardo:

E con il promo del prossimo episodio che si preannuncia EPICO, noi ci rivediamo settimana prossima!

https://www.youtube.com/watch?v=9Td9CsAcXyc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.