Minority Report | La prima impressione sul nuovo show di Fox

MINORITY REPORT: L-R: Megan Good as Det. Laura Vega and Stark Sands as Dash in MINORITY REPORT airing Monday, Sep. 21 (9:00-10:00 PM ET/PT) on FOX. CR: Bruce MacCauley / FOX. © 2015 FOX Broadcasting.

I canali televisivi hanno più di 20 nuovi show in debutto questo autunno, inclusi Supergirl, Heroes reborn, i Muppets e le sexy Scream Queens. Per aiutarvi nella preparazione, TVLine vi darà la sua prima impressione dei pilot.
Il prossimo nella nostra lista è…

LO SHOW | Minority Report su FOX (Premiere lunedì 21 settembre, 9/8c)

I CONCORRENTI | Dancing With the Stars su ABC, Scorpion su CBS, The Voice su NBC e Jane the Virgin su The CW

IL CAST | Meagan Good (Deception), Stark Sands (NYC 22), Nick Zano (2 Broke Girls), Wilmer Valderrama (That ’70s Show), Laura Regan (Mad Men), Li Jun Li (Damages), Daniel London and Zhane Hall

L’AMBIENTAZIONE | anno 2065, 11 anni dopo gli eventi del film con Tom Cruise, il Pre-Cog di nome Dash scappa dall’isolamento per poter usare una sua visione per aiutare la detective Lara Vega (Good).

LA PRIMA IMPRESSIONE | Per iniziare, diciamo subito una cosa: Senza anticiparvi niente del film Minority Report, il titolo si riferisce ad una scoperta fatta nel futuro per combattere il crimine con l’aiuto dei precognitivi Pre-Cog. Con le indagini prima che i crimini vengano commessi, bandite nel 2065, sembrerebbe un titolo sbagliato per questo adattamento televisivo o no? Detto questo…
Minority Report della FOX, che ha subito degli aggiustamenti durante l’estate (ad esempio la scelta di inserire Zano come gemello di Dash, e Arthur, invece che avere Sands a lavoro raddoppiato) – potrebbe ricordare un altro show dello stesso canale dove un bianco un po’ sopra le righe fa coppia con una poliziotta di colore, e le cui origini rendono un po’ strana l’accoppiata. Buono e di bell’aspetto Sands, sebbene, non condivida la stessa alchimia come accade agli attori di Sleepy Hollow, così che l’elemento del “Lo faranno/Non lo faranno” non entra nel gioco come variabile principale. Sand è a posto, non è pieno di sorprese, mentre Good invece si getta a pieno nella fisicità del suo ruolo, come quando Vega ricrea la scena del crimine con gli elementi oleografici. Valderrama interpreta il rivale di Vega sul lavoro (e sembrerebbe anche ex amante, come viene spesso ricordato), mentre Regan segue le orme di Samantha Morton come capo dei Pre-Cog Agatha, che disapprova il ritorno dei gemelli nella società.
La futura D.C. è realizzata in modo carino, luminosa e prevalentemente grigia, piena di tecnologia di prossima generazione come le nuvole rosse della NFL e i ragazzini che sbavano per i “selfie fatti con i droni”.
La premiere si incentra sul malvagio e stupido piano, che avrete visto in mille altri pilot, e termina con Dash che a voce alta esprime una versione della solita domanda, “E adesso cosa accadrà?”
Dato che doveva essere una cosa di una volta, e che non sarebbe più dovuta accadere ma invece senza renderlo ufficiale grazie all’aiuto del gemello opportunista che ha colto l’occasione è successo di nuovo, gli spettatori sono lasciati a domandarsi anche se questo si ripeterà.

LA SINTESI DI TVLINE | Senza Bradley Cooper a fare da cameo per questo adattamento televisivo del film di Tom Cruise, Minority Report affonderà o galleggerà, ma tutto sul filo del rasoio. Dato gli strani percorsi di accettazione dei fan sci-fi, il futuro di questa serie, sarà quanto meno imprevedibile.

https://www.youtube.com/watch?v=_fLl-DMzxrk

Fonte

Star
Toscana, nata e cresciuta in un paesino di 1000 anime, anche se nella sua mente vive negli Stati Uniti. Lì ogni anno scappa per una vacanza rigenerante e per assorbire l' americanità che adora. On the road, musica in sottofondo e macchina fotografica alla mano, percorre miglia su miglia a caccia di demoni alla scoperta dei luoghi dei suoi sogni… e dei set dei Tv show che le tengono compagnia durante l'anno. Segue di tutto, rigorosamente in lingua originale: comedy, reality, legal drama, police drama, crime drama, sci-fi drama, teen drama, medical drama, ecc. Insomma la sua vita è un "drama" vissuto attraverso i personaggi dei vari show. Ad ogni nuova stagione televisiva se ne aggiungono altri e non riuscendo ad abbandonarne nessuno (rifiuta il fallimento!) si ritrova con una lista improponibile di serie da seguire. Non sa dire di no alle fragole e non esce mai da una libreria a mani vuote. Con la valigia o solo con la mente, l’importante è viaggiare. Twitter: kazami_11

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,886FollowersFollow

Ultimi Articoli