Lucifer | Tom Welling parla del suo personaggio, da noioso a… tutt’altro!

Badate bene, Tom Welling sapeva esattamente cosa l’avrebbe aspettato quando ha deciso di unirsi al cast di Lucifer. Ci sono voluti 10 episodi per rivelare la vera indole del suo personaggio. 

“Sono felice che la gente sia rimasta colpita,” ha raccontato l’attore a TVLine riguardo al colpo di scena del midseason finale durante il quale Lucifer (e così gli spettatori) ha scoperto che Marcus Pierce non è un semplice tenente della LAPD, ma Caino, cioè il primo assassino della storia. “Ci piace sorprendere la gente”.

Welling sa benissimo che gli spettatori stavano diventando impazienti. Ma era tutto calcolato. “La mia prima conversazione con lo showrunner Joe Henderson è durata circa un’ora e lui mi ha raccontato tutta la stagione,” ha ricorda Tom. “Mi ha detto, ‘Guarda, all’inizio sembrerà molto noioso, ma guarda un po’ cosa succederà dopo…’ divertente”.

Tutta questa suspense, dice Welling, “è una delle ragioni per cui all’inizio della stagione Pierce sembrava un tipo molto tosto, ma le persone si chiedevano chi fosse e cosa stesse succedendo, volevamo portare avanti questa cosa.” La storia riprenderà martedì 22 gennaio “e abbiamo ancora un paio di sorprese in serbo per il resto della stagione,” promette.

Per interpretare Caino, “ho ripreso in mano la sua storia, per cercare di entrare nella sua testa — quali fossero le sue motivazioni e i suoi pensieri su ciò che è successo con Abele, perché ci stiamo prendendo delle libertà,” ha detto Welling. “Ho cercato di capire un tizio che ha ucciso il proprio fratello e che non si sente in colpa. Per questo ci ho dovuto lavorare!”

Come ha anticipato la star della serie, Tom Ellis subito dopo la rivelazione Lucifer e Caino/Pierce formeranno una strana coppia e intesa mentre cercano di catturare due piccioni con una fava. “Lo scopo di Lucifer è vendicarsi sul padre e liberarsi delle proprie ali, mentre il desiderio più grande di Caino è morire,” ha raccontato Ellis a TVLine. E per questo “Lucifer decide di aiutare Caino e di vendicarsi sul padre in questo modo.”

Welling aggiunge, “Sì, alcuni episodi sottolineeranno l’esperienza tra Pierce e Lucifer, perché diventano come dei complici

Fonte

SalvaSalva

thisperfecttime
Valentina, classe 1991. Da piccola il suo appuntamento quasi-fisso era con Young Hercules e Xena L’addiction però è arrivata più avanti, con Lost. Ricorda un momento preciso, come un colpo di fulmine: accende la tv e appare un gruppo di persone a lei ancora sconosciute, una ragazza bionda prende la mano di un ragazzo e poi un’asiatica esclama: “Boat, Boat!”. Ecco, quello è stato IL Momento. Dopo aver recuperato telefilm che le erano inspiegabilmente sfuggiti (Buffy in primis) inizia a guardare un numero sempre crescente di serie tv, vecchie e nuove, (tanto i network “risolvono il problema" facendo stragi e cancellandone una buona percentuale) e ad affezionarsi, sempre e comunque, a quei personaggi destinati a tirare le cuoia nei modi più assurdi e dolorosi. Per ora fa la spola tra Gotham City e l’Enchanted Forest, tra il Seattle Grace e Central City, tra Baltimora e il salotto di Freddie e Stuart… Ma è sempre alla ricerca di nuove destinazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,991FollowersFollow

Ultimi Articoli