Le improbabili intro CW | Grey’s Anatomy

Bentornati! Quest’oggi menzione d’obbligo, prima di lasciarvi alla mia intro, a Ray Palmer, che a quanto pare aspira a gestire questa rubrica:

Geniale! Senza ulteriori indugi vi presento #Grey’sAnatomyLikeTheVampireDiaries

Come sempre, vi ripropongo l’intro da cui prendo spunto:

Mystic Falls, I was born here. This is my home, and mine, and mine. For centuries supernatural creatures have lived among us. They’re vampires, werewolf, doppelganger, witches and even hybrids. There are those who protect them and there are those who wanted them dead. There are friends, there are enemies, the ones we love and the ones we have lost. And then, there is me. I am human, at least I was.

Mystic Falls, sono nata qui. Questa è la mia casa, e la mia, e la mia. Per secoli creature sovrannaturali hanno vissuto tra di noi. Sono vampiri, lupi mannari, doppelganger, streghe e persino ibridi. Ci sono quelli che le proteggono e ci sono quelli che le vogliono morte. Ci sono amici, ci sono nemici, quelli che amiamo e quelli che abbiamo perso. E poi ci sono io. Io sono umana, o almeno lo ero.

Seattle Grace Hospital, I work here (I practically live here). This is my home,  and mine

Seattle Grace Hospital, lavoro qui (praticamente vivo qui). Questa è la mia casa, e la mia

and mine

e la mia

and mine,

e la mia,

and mine,

e la mia,

and mi… So, it’s a lot of people’s house. For centuries doctors have lived among us. There are those who think we only have sex,

e la… Quindi, è la casa di molte persone. Per secoli i dottori hanno vissuto tra di noi. Ci sono quelli che pensano che facciamo solo sesso,

and those who believe we actually work, sometimes.

E quelli che credono che lavoriamo davvero, a volte.

 There are friends,

Ci sono amici,

there are friends with benefits,

ci sono amici di letto,

there are enemies,

ci sono nemici,

there are… the Others,

ci sono… gli Altri,

ops sorry, wrong tv series…

ops scusate, telefilm sbagliato…

The ones we like,

quelli che ci piacciono,

and the ones we loved, so obviously Shonda killed them.

E quelli che amavamo, quindi ovviamente Shonda li ha uccisi.

And then there is me, I am on the show, at least I was.

E poi ci sono, io sono nello show, almeno lo ero.

Celia
Nasce a Napoli, ma sogna New York. Incomincia fin da piccola a interessarsi alle serie TV, iniziando con Una Mamma per Amica, Supernatural, the O.C. e Friends per poi appassionarsi a tante, troppe altre tra cui How I Met Your Mother, Game of Thrones, Sherlock, Arrow, Lost, Teen Wolf, White Collar, The Vampire Diaries... Comincia sempre nuove serie quando ne ha una lista infinita da recuperare: non riesce proprio a resistere a quella sensazione che si prova quando si entra in un nuovo mondo di cui scoprire segreti e abitanti. Tutto ciò la porta alle sue altre due passioni: il cinema e i libri. La sua speranza più recondita, a parte quella di essere portata via da Ten alla scoperta dell'universo, è quella di pubblicare un giorno un suo romanzo. Ha il brutto vizio di modellare il suo tipo ideale sui fictional characters, se vi chiedete chi, di grazia, diciamo un certo Killian Jones, ma le andrebbe bene anche qualcuno come Richard Castle, insomma non dite che non è una che si accontenta.

Related Articles

4 COMMENTS

    • Grazie per esserti fermata a lasciare un commento e per i complimenti, Ca7! Sono davvero contenta che ti abbia divertito 😀

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,378FollowersFollow

Ultimi Articoli