In cantiere nuova serie tv sulla trilogia ‘MaddAddam’ di Margaret Atwood

Paramount Television e Anonymous Content sono alla ricerca del prossimo Handmaid’s Tale.

Sulla scia del successo di critica e premi ottenuto dall’adattamento di Hulu, Paramount Television e Anonymous Content hanno vinto la guerra per i diritti sulla trilogia MaddAddam di Margaret Atwood e hanno nei piani di portare la serie sul piccolo schermo. Ancora non si sa quale network lo manderà in onda.

La trilogia, che consiste di Oryx and Crake (2003), The Year of the Flood (2009) e MaddAddam (2013), racconta una straziante storia di ammonimento e ispirazione su una pandemia globale e la fine dell’umanità. Segue un piccolo gruppo di sopravvissuti lasciati a guidare una nuova razza che erediterà il mondo. La storia è incentrata su: Jimmy, un ragazzo disilluso dalle potenti corporazioni che governano la civiltà e il cui migliore amico svilupperà la droga che spazza via l’umanità; Toby e Ren, due menmbri della setta “i Giardienieri di Dio” che combattono per sopravvivere ai margini della società; e Zeb, uno dei fondatori de “i Giardinieri di Dio.”

David Kanter e Bard Dorros di Anonymous Content saranno produttori esecutivi della potenziale serie TV al fianco di Angus Wall, Linda Carlson e Kent Kubena della Rock Paper Scissors Entertainment. MaddAddam è il primo progetto sotto l’accordo first-look che la Paramount TV di Amy Powell e Anonymous Content hanno firmato con Rock Paper Scissors.

“Sono molto felice della visione descrittami da Angus, Kent, David, Bard ed Amy, così come della incredibile presentazione visiva che hanno messo insieme. Non vedo l’ora di lavorare con loro,” ha affermato la Atwood in un comunicato.

MaddAddam è progetto TV più recente per l’autrice canadese, dopo la serie Hulu vincitrice di Emmy e Golden Globe, The Handmaid’s Tale, e Alias Grace di Netflix.

“La voce letteraria unica e singolare di Margaret Atwood parla dei grandi problemi che riguardano il nostro clima attuale e risuona con i fan di tutto il mondo; la trilogia di MaddAddam non fa eccezione,” ha detto la presidente Powell di Paramount TV. “Queste storie sono perfettamente adatte ad essere riprodotte in televisione e noi siamo eccitati all’idea di dare vita ancora una volta un capolavoro letterario con i nostri partner alla Anonymous Content, Angus Wall e Rock Paper Scissors Entertainment.”

MaddAddam è la più recente collaborazione tra Paramount TV e Anonymous Content e segue Shantaram, che le compagnie hanno vinto dopo una guerra all’asta con vari outlet; George Clooney con Catch-22 (approdato su Hulu); 13 Reasons Why su Netflix; l’imminente Maniac, con Emma Stone e Jonah Hill, anch’esso approdato sul gigante dello streaming; e altri.

“Siamo elettrizzati di portare la trilogia di MaddAddam in tv. I mondi di Oryx & Crake, The Year of the Flood e MaddAddam illustrano magnificamente la strordinaria varietà dell’immaginazione di Margaret Atwood e vanno lontano nel tempo e nell’evoluzione globale, presentando opportunità affascinanti per drammatizzare la visione più selvaggia del futuro mai vista in televisione,” hanno affermato Dorros e Kanter di Anonymous Content in un comunicato congiunto. “Siamo eccitati di intraprendere questo viaggio insieme con Angus Wall, i nostri amici a Rock Paper Scissors e i nostri partner alla Paramount Television.”

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,129FollowersFollow

Ultimi Articoli