Il nuovo arrivato a Glee, Jacob Artist parla dei suoi sogni da ballerino, degli incubi sul rap e altro

La carriera artistica di Jacob Artist è cominciata solo all’inizio dell’anno scorso — con i ruoli da guest star in Melissa e Joey e nello show di Nickelodeon How To Rock – non a caso, sostiene di trovare un po’ surreale il fatto di avere un ruolo ricorrente nella quarta stagione di Glee, nel ruolo di Jake Puckerman (fratellastro minore del bad boy Noah ‘Puck’ Puckerman, interpretato da Mark Salling)

“Ero un fan dello show, prima che facessi l’audizione.. quindi ora, ogni volta che vado agli studi della Paramount per girare una scena, è come un sogno diventato realtà” dice Artist.

TVLine ha scambiato quattro chiacchiere con Artist per parlare dei membri del cast con cui dovrà girare, a quale prestigiosa scuola ha dovuto rinunciare per inseguire i suoi sogni da attore e perché spera che non ci sia un rifacimento di “Bust A Move” nell’aula prove delle Nuove Direzioni. 



TVLine: Okay, parliamo del tuo personaggio, Jake Puckerman. Ha lo stesso padre di Noah (aka Puck)?

Esattamente. Abbiamo lo stesso padre. Sono il fratellastro minore di Noah Puckerman, è c’è sicuramente un po’ di Puckerman in lui visto i suoi problemi di comportamento. Vedremo se questo inciderà sulla sua entrata nel Glee club o no.

TVLine: Ho sentito diverse variazioni alla tua citazione nel promo della nuova stagione di Glee. Sembra voler dire che la partecipazione di Jake nelle Nuove Direzioni non sarà garantita. 

No, assolutamente no. Una delle cose che vogliono mostrare nello show in generale è che devi avere un buon carattere, devi essere positivo, se vuoi sfondare. E non daranno nessun premio a chi avrà un cattivo temperamento, questo è sicuro. 



TVLine: Jake è il tipo di ragazzo che vorrebbe far parte delle Nuove Direzioni ma costruisce un muro in modo che per gli altri sia difficile accettarlo? O è indifferente al fatto di unirsi a loro e ci trova gusto ad essere corteggiato dal professor Shue e gli altri soci del Glee club?

Ha sicuramente avuto un passato burrascoso che gli ha fatto mettere su un po’ di barriere. Ci mette tutto sé stesso in ciò che fa, ma deve trovare un equilibrio. Non puoi solo volere qualcosa, devi anche essere gentile ed amichevole. 



TVLine: Hai girato 3 episodi fino ad ora, giusto?

Abbiamo appena finito i primi due episodi.



TVLine: Okay, basandoti su quello che hai girato fin’ora, come credi che i Gleeks vedranno Jake? Un ‘cattivo’ o un ‘eroe’? 

Basandomi sui primi due episodi, non saprei. Ma spero che finisca per essere un eroe. La sua personalità ha molti lati, ma sotto sotto è davvero un bravo ragazzo.



TVLine: E questa cosa non sarà evidente dai primi due episodi? Per caso è un “lanciatore di granite”?

Viene presentato come fu presentato Puck. Riesci a vedere le sue buone qualità, ma è decisamente chiuso all’inizio. Tutto quello che fa è giustificato dal suo passato. Ne è davvero rimasto segnato.



TVLine: E’ cresciuto nella stessa casa di Puck?

No.




TVLine: Com’è il loro rapporto? Se ne è già parlato negli episodi che hai girato?

No, non ne abbiamo veramente parlato. Sarebbe fico se ci fosse più interazione tra Jake e Puck perché so che la loro è una relazione un po’ strana.



TVLine: sai se nei progetti c’è quello di riportare la star di Melrose Place, Thomas Calabro, ad interpretare l’incasinato papà dei Puckerman?

Non lo so. Sarebbe bello vedere come si comporta con Jake e come il loro confronto venga esposto. Il padre è già apparso nello show, e come hai già detto, ha delle doti irredimibili. C’è sicuramente tensione per Jake riguardante la sua vita familiare.

TVLine: Con quale membro del cast hai registrato delle scene?

Sto lavorando molto con Mattew Morrison (Mr. Schuester), che è stato fantastico e mi ha preso un po’ sotto la sua ala protettiva. Il professor Schue è incline a prendermi in considerazione, quando scopre che sono il fratellastro di Puck. E’ il primo a vedere del potenziale in Jake. Inoltre, ho girato una scena con le due ragazze nuove – Melissa Benoist (Marley) e Becca Tobin (Kitty). Quindi vedrete un sacco di nostre scene nei primi due episodi.



TVLine: Quale personaggio sarà la tua risorsa numero uno di drama?

Ci saranno un sacco di alti e bassi con le due nuove ragazze, Marlene e Kitty. Ci saranno un sacco di cose che succederanno tra di loro. 



TVLine: Ci stai suggerendo che ci sarà un triangolo amoroso?

Forse, vedremo.



TVLine: Bene, sappiamo che Puck si definisce uno sciupa femmine. E’ una cosa che ha in comune con Jake?

Oh si, Jake è decisamente uno sciupa femmine. Si intuisce subito che sia un Puckerman perché ha molte caratteristiche di Puck. 



TVLine: Significa che vedremo anche delle potenziali ed inappropriate relazioni con donne più grandi?

Vedremo. Ora come ora credo che sia un po’ più tranquillo – limitiamoci alle ragazze del liceo.



TVLine: E’ una buona cosa. Si dice che farai una cover di Never Say Never dei The Fray nella season premiere. Succede dopo aver fatto le audizioni nelle Nuove Direzioni o è più una scena personale dove canti per qualcun altro?

Le Nuove Direzioni cominciano l’anno un bel po’ decimate (a causa della perdita dei diplomati), quindi stanno cercando di radunare nuove persone, ovviamente. Quindi si, canterò Never Say Never, ma dovrete sintonizzarvi sullo show per vedere se si tratta di un’audizione o se è cantata ad una ragazza. Altrimenti non lo saprete mai. 



TVLine: Non ci stai dando nemmeno uno scoop!

Dovrete guardare lo show, è questa la parte migliore.



TVLine: Qualche genere musicale o artista che temi di dover cantare?

Non mi è ancora capitato, ma se mi chiedessero di rappare, le cose si metterebbero un pochino male. Spero di evitare di farlo il più a lungo possibile.



TVLine: Ho letto che hai un passato da ballerino. Dammi qualche altra informazione sul tuo allenamento.

Ho cominciato a ballare quando avevo cinque anni, e mi sono allenato intensamente come ballerino da competizione finchè non ho finito il liceo. Ho fatto qualsiasi genere, e più tardi ho preso ulteriori lezioni di ‘balletto’. Sono stato ammesso alla Julliard durante il mio ultimo anno di liceo, ma ho recentemente rinunciato per venire a L.A e recitare. Le audizioni sono state incredibili. Devi stare li per un giorno intero, e ci sono sei round in cui eliminano delle persone, e prendono solo dodici ragazzi e ragazze da tutto il mondo. Quindi è stato un grande traguardo.



TVLine: Quindi cos’è stato più difficile: le audizioni per la Julliard o per Glee?

Onestamente, direi Glee. Alla Julliard, facevo l’audizione per qualcosa che ho sempre fatto nella mia vita. Con Glee invece, era la prima volta che facevo una cosa come recitare e cantare insieme. 



TVLine: La domanda successiva è abbastanza ovvia: il tuo personaggio ha già avuto occasione di esibirsi nella danza?

Ancora no. Sono molto eccitato e aspetto con ansia di vederlo ballare. Spero succeda presto. Lo show ha dei fantastici coreografi e ballerini spettacolari come Heather Morris.



TVLine: Ti è stato assicurato che il tuo personaggio ballerà? Sarebbe stato difficile per te, penso, se Jake non avesse avuto delle capacità nella danza.

Spero di non rimanerci male. Niente è sicuro. Devo solo aspettare e vedere cosa gli scrittori hanno in serbo per me.



TVLine: Dimmi di più di Jake Puckerman. Hai detto che ha dei problemi caratteriali. Vuol dire che lo vedremo coprire di granita i membri delle Nuove Direzioni?

Non ha lanciato nessuna granita, ancora. E’ leggermente diverso da Puck, nel suo carattere, sembra che non possa mai abbassare la guardia, mentre Puck era più un bullo, in un certo senso. Ecco in cosa si differenziano i loro problemi dovuti al carattere.



TVLine: Glee è sicuramente stata una luce in più su quelli che sono i problemi sociali – dal bullismo, al suicidio tra adolescenti, la violenza domestica e il coming out. Pensi che Jake abbia a che fare con un problema più grande?

Lo show fa un grande lavoro affrontando questi problemi, e anche se non ho visto grossi problemi gravare su Jake penso che sarebbe interessante se succedesse. Penso a come sono cresciuto io, come ballerino – gli atti di bullismo che ho dovuto subire – e sarebbe bello esplorare ciò con Jake, se è questa la strada che vogliono prendere.



TVLine: Jake è una matricola al McKinley oppure è più grande?

Penserete che sono pazzo, ma non lo so in realtà. Sono abbastanza sicuro che abbia sedici anni, quindi penso che questo faccia di lui un ‘intermedio’, ma poi ho sentito dire che sia una matricola. Non so se sia una matricola o un ‘intermedio’.



TVLine: Jake verrà considerato un ‘figo’ come è stato con Puck?

Jake è un po’ meno sicuro della sua posizione nella gerarchia scolastica. E’ nuovo quando arriva al McKinley e non ha molti amici. Mentre Puck aveva già una sua combriccola e conosceva il suo posto al 100%. Jake è diverso in quanto lui è più un emarginato, nei primi momenti al McKinley.



TVLine: Qual è il minimo degli episodi per cui hai firmato il contratto in questa stagione?

Non lo so, in realtà. So solo che sarò presente negli episodi 1 e 2, perché tutto ciò che abbiamo girato.



TVLine: Nel promo della quarta stagione che è uscito all’inizio di questa settimana, ti ho beccato con una chitarra in mano. 

Jake suona la chitarra, infatti. E’ decisamente un tipo da musica.



TVLine: Tu sai suonare la chitarra o dovrai fingere?

Coincidenza vuole che abbia comprato una chitarra, qualche mese fa, quindi ci avevo a che fare anche prima dell’audizione di Glee. Non sono bravo – credetemi – sono ancora un disastro, ma so suonare gli accordi più semplici. Per lo show ho dovuto imparare Never Say Never. Sono davvero io a suonare. Ma spero di non doverlo rifare tanto presto. È stato davvero difficile.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,029FollowersFollow

Ultimi Articoli