Il cast di ‘Arrow’ parla di Suicide Squad, Team Arrow, The Huntress e altro

Vi ho chiesto di fare domande, e così è stato.

In visita al set di Arrow della CW a Vancouver la scorsa settimana, ho twittato un invito ai fan della serie sul supereroe di inviarmi domande per il cast.
Senza ulteriori indugi – e con una sola settimana rimasta prima che la seconda stagione ritorni mercoledì prossimo alle ore 8/7c – vi presento alcune delle risposte ottenute dai membri del cast Stephen Amell, David Ramsey, Susanna Thompson, Colton Haynes e Caity Lotz, più il produttore esecutivo Marc Guggenheim (che era lì per celebrare il rinnovo anticipato dello show per una terza stagione).

Arrow-Season-2-640x360

Il Team Arrow sta diventando sempre più affollato. Nessuno è preoccupato che queste nuove aggiunte possano avere degli effetti sul cuore del team? – Michelle
Stephen Amell concorda, “Non è una caverna molto grande”, ma sottolinea che Roy e Sara sono “parte del team ‘con la T minuscola’. Voglio dire, siamo io, Diggle e Felicity —  gli altri per il momento sono come dei visitatori.”

Moira renderà la vita di Felicity un inferno ora che ha detto a Oliver della paternità di Thea? – Michelle
Susanna Thompson dice che a lei ed Emily Bett Rickards “è piaciuto moltissimo” quel confronto, nel quale la Girl Friday di Oliver rivela di essere riuscita a scoprire il segreto di lunga data del clan Queen con un paio di click del mouse. Ma al momento non sembra ci sarà alcuna ripercussione. In realtà la stessa Thompson ha ammirato la schiettezza di Felicity. “Penso che abbia avuto davvero del fegato presentandosi nella villa di Moira e parlandole in quel modo — senza bodyguard!” dice l’attrice ridendo. “Non escluderei affatto che Moira in realtà lo apprezzi.”

Perché Oliver ora sta con Sara se ha detto a Felicity che è meglio non stare con qualcuno a cui potrebbe tenere davvero? – Lorraine
La differenza — che Stephen Amell spiega più approfonditamente nel Q&A della prossima settimana — è che nel mezzo di tutto questo caos mortale, Oliver sa che se le cose dovessero mettersi male, Sara sa cavarsela da sola, mentre con Felicity, Oliver dovrebbe sempre guardarsi alle spalle. “Parte di ciò che Oliver ha detto a Felicity in quell’episodio è che lui non sa se è disposto ad aprirsi e provare qualcosa per lei, se effettivamente questi sentimenti ci sono, perché il pericolo è così imminente quando si è così vicini a lui… Lavorare con lei e avere lei che lavora con lui è una cosa, ma avere una relazione è un altro conto.”

C’è qualcosa che David Ramsey può dirci dell’episodio “Suicide Squad”? – Jen
L’episodio 16, che andrà in onda il 19 marzo, è “tutto su di me, tutto il giorno, 24 ore su 24 – un’ora intera di Diggle!”, dice Ramsey con una risata. Oltre ai flashback sull’avventura Diggle/Lila/Afghanistan che il braccio destro di Oliver ha raccontato durante la prima stagione, “C’è una storia più grande che riguarda la Suicide Squad e… il loro coinvolgimento forse con il Team Arrow in futuro. C’è un piano per il season finale… Roba grossa.”

Vi sarà un contraccolpo quando Laurel capirà che Oliver e Sara hanno riallacciato i rapporti? – Jenny
Sicuramente non aiuterà lo stato attualmente fragile di Laurel, suscettibile com’è ad alcol e pillole. La resurrezione di Sara “arriva in un momento delicato” della vita di Laurel, dice Caity Lotz. “Laurel non ha delle basi forti quando accade questa cosa. Ma Laurel ha sicuramente una bella strada davanti.”

Roy avrà un ruolo più attivo come ‘aggiunto vigilante’ insieme ad Arrow? – Peter
Sicuramente vorrebbe, ma ancora non ha avuto tante occasioni quante ne avrebbe volute. “Roy è stanco che non gli venga delegato il giusto carico di lavoro — viene ancora trattato quasi come un galoppino”, dice Colton Haynes. “Quindi inizia ad avere discussioni con gli altri”. Nel frattempo, assisteremo a ulteriori sessioni di allenamento tra Arrow e il suo padawan, anche se non porteranno subito i frutti sperati. Roy è una testa calda facile alla violenza, “sarà piuttosto cattivo per il resto della stagione”, ammette Haynes. “Non è uno che impara in fretta!”

Come si può descrivere la reazione di Felicity al fatto che Oliver e Sara “si frequentano”? – BD
Caity Lotz ha detto che mentre alcuni spettatori si aspettano una “reazione da fidanzata gelosa”, la natura romantica (o almeno sessuale) del rapporto di Oliver con Sara non è ciò che viene notato. “Riguarda la loro vicinanza, quando c’è qualcun altro nella tua vita, diciamo che devi condividerlo”, spiega la Lotz. “Felicity vuole solo assicurarsi di avere ancora il suo posto nella vita di Oliver.”

Scopriremo mai chi c’era dietro il piano di Fyers di buttare giù la Ferris nella prima stagione? – Mike
“Lo spero”, dice Stephen Amell. “Lo spero, perché sono curioso anche io di saperlo.”

Felicity continua ad allenarsi con Dig? – Charlotte
“Vedrete ancora Felicity allenarsi in generale, sì, ma la vedrete anche allenarsi con Diggle”, promette David Ramsey. “Oliver deve addestrare Roy, io devo farlo con Felicity. Le intenzioni sono queste.”

Slade Wilson si evolverà nell’arci-nemesi di Arrow? E’ il tipo di cattivo che sarà sempre presente? – Sam
Non sono sicuro sul “sempre”, il produttore esecutivo Marc Guggenheim ha detto che Arrow sta seguendo il modello “Joss Whedon”, con un super cattivo a stagione. “Sapevamo che il personaggio di John Barrowman, Malcom Merlyn, sarebbe stato il Grande Cattivo della prima stagione. E sapevamo che se Manu Bennett avesse fatto una bella riuscita, sarebbe diventato il Grande Cattivo della stagione 2″, ha condiviso con noi Guggenheim. “Quindi questo è sempre stato il piano. Ed è eccitante perché stiamo letteralmente girando cose e momenti di cui abbiamo parlato oltre un anno fa”.

Qual è la parte migliore di interpretare un personaggio emblematico come Black Canary? – Catarina
“Ci sono talmente tante cose, oddio…”, è stata la risposta iniziale di Caity Lotz. Mentre parlava con me in costume, alla fine ha risposto, “Oggi è indossare il costume. Il modo in cui ti fa sentire e muovere e camminare e tutto il resto, è piuttosto divertente. Ti da davvero quella sensazione di ‘alter ego’. Lo diventi.”

Ho sentito che il prossimo episodio (“Time of Death”) mostra una Felicity incerta sul suo posto nel Team Arrow che va in giro da sola, a quanto pare contro The Clock King (interpretato da Robert Knepper di Prison Break). Cosa accadrà? – Julie
Al contrario di ciò che dice o suggerisce la descrizione dell’episodio, Felicity non è condizionata dal fatto che Oliver, Dig e Sara parlino delle loro ferite subite in battaglia, ma piuttosto è frustrata da un’intrusione nel suo territorio. “Si sente minacciata quando, all’improvviso, Sara viola — o almeno questa è la sua sensazione — un po’ il suo territorio, riguardo alcune cose che bisogna fare ai computer”, chiarisce Stephen Amell. “Qui rimane infastidita, così Felicity decide di ‘espandersi’ un po'”.

Quale sarà il percorso di Thea da ora in poi? – Marko
Nel mezzo della celebrazione del “trio umoristico” formato da Roy, Thea e Sin, Colton Haynes si lascia scappare che “presto accadrà qualcosa che porterà Thea a trovarsi in una situazione molto cupa”. Poi aggiunge: “Quando succede qualcosa nella famiglia di una persona che è in una relazione, quel qualcosa ha un impatto sulla relazione.”

Cosa potete dirci dell’episodio “Birds of Prey” e del ritorno di The Huntress? – Robert
“C’è una resa dei conti, quello di sicuro”, dice Caity Lotz del ritorno di Jessica de Gouw nei panni della tipa cazzuta una volta conosciuta come Helena. “Ci sono anche delle scene interessanti con Laurel, perché The Huntress prende degli ostaggi e tra questi c’è Laurel. Quindi c’è tutta una dinamica dove Laurel non sa del segreto di Sara, cosa ha fatto in realtà sua sorella per tutto questo tempo!”

Cosa possiamo aspettarci da “The Promise”? E avremo finalmente la resa dei conti tra Slade e Oliver in questa stagione? – Bradley
Stephen Amell enfaticamente paragona l’episodio 15 di questa stagione con quello della prima, “Odyssey”, perché ci sono un bel po’ di cose sulla storia dell’isola che si dispiegano mentre c’è una situazione intensa che sta avendo luogo nel presente a Starling City. “E’ l’episodio di cui sono più orgoglioso”, afferma l’attore. “E’ uno di quegli episodi che portano il nostro show su un altro livello”. (E potrebbe aver quindi risposto anche alla tua seconda domanda. O forse no.)

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.