Il Boss di Parks and Recreation sull’episodio 100 e il futuro di Leslie

NUP_158657_0003.JPG

Leslie Knope (Amy Poehler) ne ha fatta di strada da quando era la vicedirettrice eccessivamente zelante del Dipartimento Parchi e Zone Ricreative che cercava di gestire le pratiche per costruire un parco nella piccola cittadina di Pawnee. L’eroina di Parks and Recreation ha ancora lo stesso entusiasmo, ma ora ha raggiunto molti dei suoi obiettivi, inclusi quelli di trovare una migliora amica in Ann Perkins (Rashida Jones), venire eletta al Consiglio Comunale e sposarsi con Ben Wyatt (Adam Scott). Ma la sua determinazione verrà messa alla prova quando dovrà trovare una nuova strada dopo essere stata rimossa dalla sua carica.

Il centesimo episodio della comedy della NBC, che andrà in onda Giovedì alle ore 8.30/7.30c, seguirà le ultime ore in carica di Leslie mentre cerca di capire cosa accadrà in futuro. TVGuide.com ha incontrato il produttore Mike Schur per ottenere lo scoop:

Congratulazioni per questi 100 episodi! Quale pensi sia stata la chiave del successo di Parks and Recreation?
Mike Schur: Penso che molto abbia a che fare con la forza inarrestabile di Amy Poehler. Il cast è innegabilmente fantastico e divertente… Io credo fermamente che in un futuro lontano, ci sarà un momento in cui le persone che non sono nemmeno ancora nate oggi diranno, “Cosa? Quelle persone erano tutte insieme nello stesso show?”, risulterà incredibile che fossero tutti nello stesso posto nello stesso momento. E’ come la versione comedy del cast di Ocean’s 11.

Chi è stata la tua guest star preferita?
Schur: E’ quasi impossibile rispondere perché ne abbiamo avute così tante. Kathryn Hahn è nell’episodio 100 e sarà presente in due scene ed è così brava… Ben Schwartz, Jenny Slate. Ma è davvero difficile decidere, vogliamo parlare di Louis C.K.? E che dire di Justin Theroux? Siamo stati davvero fortunati ad avere così tante gente incredibile nello show; c’è l’imbarazzo della scelta. Anche Henry Winkler come loro padre!

Come sappiamo, la guest star dei tuoi sogni è Bill Murray come sindaco di Pawnee. Cosa faresti pur di averlo nello show?
Schur: Il punto é che non c’è niente che si possa fare quando si tratta di Bill Murray, no? Puoi solo continuare a dirlo ad alta voce nel vuoto e sperare che su qualunque pianeta si trovi in questo momento, a fare qualche pazzia, le parole arrivino alle sue orecchie. Se potessi fare qualcosa, la farei, ma non penso ci sia. Credo che viva un livello di esistenza più alto rispetto al resto dell’America, quindi spero solo che un giorno veda lo show, se non l’ha già fatto, e decida di venire e noi saremo pronti.

Cosa accadrà nel centesimo episodio?
Schur: Leslie sta letteralmente liberando il suo ufficio e si sente un po’ fragile, come potrete immaginare. C’è questa sensazione generale che sia a un gigantesco bivio nella sua vita. Scorge una strada miracolosa dell’ultimo momento che potrebbe cambiare il suo destino. L’episodio è incentrato sul suo venire a patti con tutto ciò che le è successo. Ci sono delle apparizioni di guest star molto divertenti e c’è una sorpresa divertente alla fine dell’episodio. Leslie e Tom (Aziz Ansari) e un gruppo di persone nell’episodio si trovano a un crocevia nelle loro vite, e penso che si basi tutto sul trovarsi in questi momenti di dubbio e indecisione e sentire che non stai prendendo da solo questa strada.

Nel centesimo episodio scopriremo cosa farà dopo Leslie?
Schur: Non necessariamente nell’episodio 100. Rashida Jones e Rob Lowe vanno via nell’episodio 13, perciò quegli episodi dopo il centesimo parlano della loro partenza e ci sono dei riassetti. Cominciamo a spiegare abbastanza velocemente quale sarà il suo futuro e come condurrà la sua vita.

Quanto pensi che cambierà la serie una volta che Rob e Rashida saranno andati via?
Schur: Starà molto meno bella. E’ la cosa principale. Perderemo la migliore amica di Leslie, perderemo un sacco di energia comica e perderemo una relazione che ha fatto una lunga strada durante il corso della serie. Abbiamo dovuto cercare un modo per rimpiazzare quell’energia. Speriamo che lo show dia l’impressione di aver intrapreso un nuovo cammino e di andare in una nuova direzione. E’ molto triste. Ho riesaminato e corretto io gli ultimi episodi e sono entrambi due attori molto talentuosi.

E infine, c’è qualcosa della storia di Parks and Recreation che avresti fatto diversamente?
Schur: Ora che gli episodi sono in replica su Esquire e SFX e WGN, il mo videoregistratore le sta raccogliendo tutte. A volte guardo dei vecchi episodi e dico, “Ma che cavolo? Perché l’ho fatto? Ma a cosa pensavo? Perché ho fatto quella modifica lì? Perché non è più veloce? Perché non ho scritto battute migliori?” Quindi a livello microcosmico cambierei milioni e miliardi di cose, ma nel quadro generale no, non c’è niente che farei diversamente. Credo che ogni colpo di scena e tutti gli alti e bassi siano parte di questa cosa che si è evoluta in maniera organica durante un lungo periodo di tempo e non potrei essere più felice di tutto ciò.

L’episodio numero 100 di Parks and Recreation va in onda Giovedì alle 8.30/7.30c sulla NBC.

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,942FollowersFollow

Ultimi Articoli