I progetti di USA per la stagione 2014/2015

usa-network-logoUSA Network è alla ricerca della sua prossima hit, stando all’annuncio di oggi riguardante la lista dei progetti per la stagione 2014-2015.
Un drama sugli alieni firmato dal creatore di Lost Carlton Cuse, una commedia di Amy Poehler e una comedy single-cam riguardante una località sciistica prodotta dalla Iron Ocean Films di Jessica Biel rientrano tra i progetti del network, che ha rilasciato le descrizioni di più di una dozzina di possibili serie.
Il network — canale di Suits e White Collar — ha anche annunciato il cast del pilot di un’ora del drama originale Stanistan. Ambientato in un fittizio Paese del Medio Oriente, lo show segue i personaggi in una zona americana “in cui dipendenti del Dipartimento di Stato,  agenti della CIA convertiti e giornalisti operano in un delicato equilibrio  usando ogni mezzo a disposizione”, stando alla descrizione.
Qui di seguito trovate la lista completa dei progetti di USA.
Colony
Nel 2015 Los Angeles vive uno stato di occupazione. Alcuni collaborano con le autorità aliene e traggono beneficio dal nuovo assetto della città, mentre altri si ribellano e ne pagano le conseguenze. Colony è un drama riguardante una famiglia lacerata da queste opposte fazioni, costretta a fare scelte difficili per cercare di trovare un equilibrio tra il mantenere unita la propria famiglia e la lotta della razza umana. Co-prodotto da Legendary Television e Universal Cable Productions, Colony è stato scritto da Cuse e Ryan Condal (The Sixth Gun), che ne sono anche produttori esecutivi.
Boom
Una giovane coppia si trasferisce in una fiorente città del Nord Dakota per inseguire il sogno americano e viene ammaliata dall’inaspettato benessere della vita di frontiera. L’autore-regista Josh Pate (Surface) ha scritto il progetto insieme a Rodes Fishburne (Going to See the Elephant) e ne è produttore esecutivo insieme a Tony Krantz (24).
Brand
Jodie Foster (Elysium), Bob Cooper (Stargate SG-1) e Bill Wheeler sono i produttori esecutivi di Brand, che segue le vicende di un uomo carismatico che è riuscito ad uscire dalla dipendenza e dall’illegalità quando ha ritrovato la fede cristiana della sua giovinezza, unendosi a suo fratello e diventando sacerdote di una piccola chiesa locale. Desideroso di raggiungere i peccatori “con qualunque mezzo necessario”, la sua ossessione cresce quando viene sfidata da una nuova mega chiesa pronta a schiacciare la sua. La Foster dirigerà il pilot. Anche J.J. Jamieson (The Wives He Forgot) sarà tra i produttori esecutivi.
The Farm
In una delle ultime grandi fattorie a conduzione familiare del Midwest, un padre deve affrontare orrori sia psicologici che diabolici per salvare i suoi cari da un antico essere malvagio che ha preso possesso della sua unica figlia. Dallo sceneggiatore e produttore esecutivo Brandon Camp (Dragonfly) e dai produttori esecutivi Dawn Olmstead (Prison Break), Michael Bay (Transformers), Andrew Form (l’imminente The Last Ship) e Brad Fuller.
Control
La serie esplora l’intenso e litigioso mondo del controllo del traffico aereo in uno dei più frequentati aeroporti d’America. Control è incentrato su un carismatico e sboccato ottimista che è appena diventato manager in un ambiente in cui sindacati e dirigenza sono in costante lotta che rasenta la violenza. Dallo sceneggiatore e produttore esecutivo Rashad Raisani (Burn Notice) e produttori esecutivi Larry Shuman (Devious Maids) e David Wolthoff. La serie è opera di Fox Television Studios ed è basata sul libro Hidden America di Jeanne Marie Laskas.
Mr. Robot
Mr. Robot è un drama su un giovane programmatore, Elliot, che soffre di un debilitante disordine anti-sociale. Decide di poter comunicare con le persone solo attraverso la pirateria informatica. Impiega le proprie abilità per proteggere le persone a cui tiene da chi vuole far loro del male. Elliot si ritroverà diviso tra l’azienda di sicurezza informatica per cui lavora, il suo alter ego che di notte si dà all’hackeraggio e un’organizzazione di hacker che cerca di reclutarlo. Dallo sceneggiatore e produttore esecutivo Sam Esmail (Comet) e Steve Golin (True Detective) e Chad Hamilton (Breakup at a Wedding) di Anonymous Content, Mr. Robot è prodotto da Universal Cable Productions.
Difficult People
Difficult People nasce dalle menti comiche di Julie Klausner (Mulaney, Billy on the Street) e Billy Eichner (Billy on the Street, Parks and Recreation) che interpretano due migliori amici che vivono a New York. I personaggi della Klausner e di Eichner amano la cultura pop e odiano tutti, tranne l’un l’altro. La Klausner sta scrivendo il pilot e Andrew Fleming (Hamlet 2) lo dirigerà. Produttori esecutivi saranno Amy Poehler (Parks and Recreation), Dave Becky di 3 Arts Entertainment e Michele Armour di Marobru (Chappelle’s Show).
Moguls
Moguls è una single camera comedy riguardante gli impiegati che lavorano in una popolare località sciistica del Colorado. La serie è incentrata su un giovane uomo che pensa di essere al comando e una donna che sa di essere lei il capo. Dagli sceneggiatori Geoff Moore e David Posamentier (Better Living Through Chemistry) e produttori esecutivi Jessica Biel e Michelle Purple di Iron Ocean Films. Sarà prodotto da Universal Cable Productions.
Royal
Dallo sceneggiatore di Gran Torino (Nick Schenk), Royal è una fresca rivisitazione delle commedie famigliari. Il personaggio principale è un disertore degli Hells Angel che si è trasferito in periferia per prendersi cura dei figli della sorella morta, ma il passaggio da un mondo all’altro si dimostra molto difficile per lui. Sarà prodotto da Sony Pictures Television insieme ai produttori esecutivi Schenk, Peter Tolan (Rescue Me), Michael Wimer (Rake) e Guymon Casady (The Expendables 2) diManagement 360.
Love the One You’re With
Love The One You’re With è una moderna storia d’amore incentrata su una donna dallo spirito libro che, seppur riluttante, si innamora di un uomo di 14 anni più giovane di lei. Karen McCullah (Legally Blonde) sta scrivendo il pilot e lo produrrà insieme a David Janollari. La commedia verrà prodotta da Universal Television e David Janollari Entertainment.
Majordomo
Una lunga amicizia viene messa alla prova quando Danny Perkins (Michael Urie), un documentarista in difficoltà, diventa l’assistente della sua amica Anna Grant, un’ereditiera sfortunata in amore con una carriera che non va a gonfie vele. La produrrà Universal Cable Productions insieme allo sceneggiatore e produttore esecutivo Jon Tolins (Queer as Folk), il co-produttore esecutivo Urie (Ugly Betty) e i produttori esecutivi Jeff Kwatinetz (Unstoppable) e Josh Barry (Salem) di Prospect Park.
SERIE BREVI
Border Lord
Dai produttori esecutivi Greg Nava (Selena) e Gil Netter (Life of Pi), Border Lord è la storia delle origini del cartello messicano della droga e di come sia nato da una famiglia di San Diego. Per proteggere il proprio business dalle forze dell’ordine, un patriarca divide la propria organizzazione tra la sua famiglia allargata…ma il denaro surclassa i legami di sangue e l’avidità e l’arroganza distruggono la famiglia, una volta unita. Barbara Martinez-Jitner (Bordertown) sarà produttrice esecutiva e sceneggiatrice insieme a Nava. Lo show sarà prodotto da Universal Cable Productions.
The Swap
Lottando per salvare il suo matrimonio, una donna convince il marito stacanovista a scambiare la propria casa con un’altra coppia per poter portare la famiglia in una vacanza da sogno alle isole Cook. Il loro sogno si trasforma rapidamente in un incubo che include un’indagine per omicidio, un rapimento andato male e un’organizzazione internazionale sull’orlo della rovina. The Swap sarà scritto da Josh Berman (Bones), che ne sarà anche produttore esecutivo. Jill Green (The Americans) e Acorn Productions saranno a loro volta produttori esecutivi. Sony Pictures Television produrrà lo show.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.