Hart of Dixie | Recensione 3×02 – Friends in Low Places

Friends in Low PlacesNel secondo episodio della terza stagione di Hart of Dixie, intitolato “Friends in Low Places“, gli abitanti di BlueBell sono chiamati a fare i conti con la notizia del mese: Wade e Lemon sono una (finta) coppia. In paese non si parla d’altro se non del Lemonade, tant’è vero che Dash va al Rammer Jammer per intervistarli e che tutti chiedono continuamente ai due di baciarsi. Nel frattempo Joel, il nuovo fidanzato di Zoe, cerca in tutti i modi di adattarsi allo stile di vita dell’Alabama, attraversando le stesse fasi che attraversò la dottoressa nel corso della prima stagione. Per far sì che inizi a sentirsi a suo agio, AnnaBeth e Lavon danno una festa a cui invitano, oltre alla coppia newyorkese, anche Wade e Lemon, Crickett e il suo uomo, Brick e uno degli scapoli più appetibili dell’Alabama a.k.a. Captain Awesome di Chuck, su cui Lemon ha già fatto un pensierino.

hod 3x02

Lemon e Wade:
Lemon e Wade sono i due personaggi che più sono cresciuti nell’arco delle due stagioni precedenti e, non a caso, attualmente sono anche i miei due personaggi preferiti. Questa loro nuova maturità viene messa in risalto anche in questo episodio. Wade viene affrontato prima da Brick, poi da George, circa la sua relazione con Lemon. Entrambi lo accusano di aver sbagliato tenendogli nascosta la verità. Il vecchio Wade sicuramente avrebbe tentato di fare l’idiota o di scherzarci su, ma lui non l’ha fatto. Ha abbassato la testa, ha ammesso di essere in torto e ha incassato il rimprovero. Lemon, dal canto suo, si è trovata di fronte ad una scelta a dir poco complicata. Ha scelto, su richiesta di Wade, di rinunciare a una possibile relazione con Carter Covington per aiutare il suo amico portando avanti la storia del finto fidanzamento (almeno fino all’arrivo di Meatball al party). La scena più bella, però, ce l’hanno regalata subito dopo. In disparte, a brindare al disastro che hanno combinato, con Wade che tenta di consolare la sua socia in affari, con delle semplicissime parole: “It’s Carter’s loss“.

tumblr_muq38dqMA31qzgecuo1_500

Il pubblico di Hart of Dixie, ora come ora, si divide in due principali fazioni: quelli che vogliono una storia d’amore (anche solo provvisoria) tra Lemon e Wade, e quelli che vogliono che restino solamente amici. Che tra i due ci sia una chimica straordinaria è innegabile e chi mi segue sa che l’avevo notata fin dalla prima stagione, però è altrettanto vero che di amicizie così tra un uomo e una donna non ce ne sono molte in tv. A mio avviso, nessuna delle due possibili scelte è una scelta sbagliata. Dovremo solamente attendere per vedere quale strada intenderanno percorrere gli autori.

Wade/Zoe/Joel:
Di sicuro c’è il fatto che Wade e Zoe si amano ancora a vicenda, ma è ancora presto per farli tornare insieme. Lo scorso anno hanno dimostrato di non essere ancora pronti per sfogare il loro “true love”, quindi è un bene che in questa stagione gli autori se la prendono con tutta la calma del mondo. Come “intermezzo” tra Zade 1.0 e Zade 2.0 mi va benissimo Joel. Sembra davvero un bravo ragazzo e, per quanto mi sforzi di dargli credibilità, non lo reputo assolutamente una minaccia per la mia coppia preferita. Si vede lontano un miglio che non è una relazione destinata a durare, nonostante sia da riconoscere che lui ci stia mettendo tutto l’impegno del mondo per far funzionare le cose. Tornando a Wade e Zoe, i loro continui sguardi e la loro sempre presente gelosia reciproca non fanno altro che dimostrare che sono ancora innamorati l’uno dell’altra e quel “Ti odio” nella scena finale vale più di mille “Ti amo” di altri personaggi.

21 22
George/Lynly/Lavon/Annabeth:
George è andato a letto con la “cuginetta” di Lavon, Lynly che, quando ha capito che era solamente una cosa da una botta e via, l’ha presa male. Lavon, ignaro di chi fosse stato a spezzarle il cuore, voleva a tutti i costi trovarlo e fargliela pagare. Fossi stato in George avrei confessato subito. D’altronde lui non sapeva che quella fosse sua cugina, quindi non credo che il sindaco avrebbe potuto prendersela più di tanto con l’inutile avvocato. Adesso, tuttavia, Tucker è costretto a subire i ricatti dell’arrogante ragazzina. Ho già detto che la odio almeno quanto odiavo Ruby lo scorso anno? Ma un personaggio un tantino più simpatico no eh!? Sembrerà strano, ma mi manca l’accoppiata George/Tansy. Spero che lui inizi a lottare per riprendersela. Tra l’altro uno scontro tra avvocati rivali potrebbe essere una simpatica ventata di freschezza nello show. La frase di Joel nel finale, però, mi ha lasciato pensare. Credevo che il capitolo George/Zoe fosse chiuso, invece sembra non essere così. George si è rifiutato di stringere la mano a Joel. Posso dirlo? Ok, lo dico… Che palle!! Arriverete mai a capire che George e Zoe non piacciono a nessuno come coppia? Sono gli Stelena di Hart of Dixie. Inutili e insopportabili.
Chi ha dato segnali di “risveglio” in questo secondo episodio è stata AnnaBeth. La scorsa settimana l’avevamo vista subire l’irriverenza di Lynly, adesso sembra pronta a reagire. Già il fatto di aver detto a Lavon che la vuole fuori è un piccolo passo. Mi aspetto che nelle prossime settimane arrivi ad escogitare qualcosa per togliersela di torno.

01 02
03 04
Personaggio della settimana:
Lemon, sempre e solo Lemon!

Per questo episodio è tutto. Vi aspettiamo, come sempre, martedì prossimo su Telefilm Addicted per i sottotitoli del terzo episodio realizzati dallo staff di NoWaySubs. Qui di seguito vi lascio il promo.

Nel frattempo, se ne avete voglia, visitate il mio nuovo blog sulle serie tv. Prometto che vi farò divertire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.