Hart Of Dixie | Recensione 1×04 – In Havoc & In Heat

Hart Of Dixie, fresco di ordine di una stagione completa da parte della CW, giunge al suo quarto episodio, dal titolo “In Havoc & In Heat”. In questa puntata, la dottoressa Zoe Hart ed i suoi nuovi concittadini, sono alle prese con la prima ondata di caldo che, a quanto pare, è una “tradizione” annuale di BlueBell. Le altissime temperature danno alla testa a tutti gli abitanti del posto e risvegliano il loro lato selvaggio. In un panorama in cui le magliette sembrano non esistere e con pettorali ed addominali ben in vista, anche la simpaticissima Zoe inizia a trasformarsi in una “wild girl” che sbava praticamente ogni volta che vede Wade.
Nel frattempo, Lemon alias Limonata, è preoccupata dall’arrivo dei terribili genitori di George e va in panico cercando di fare bella figura. Effettivamente le sue paure sono fondate. La madre del bell’avvocato è insopportabile e fa di tutto per mettere la ragazza in cattiva luce. Per la prima volta in quattro episodi l’odiosa rivale di Zoe mi è sembrata un po’ meno odiosa e, addirittura, sono arrivato a fare il “tifo” per lei. Però, mentre Lemon, George, i genitori di lui e Brick sono ad una disastrosa cena al ristorante, incrociano Lavon e la sua ragazza al loro primo appuntamento. Limonata, ancora gelosa del sindaco, manda all’aria la serata e confessa poi a Lavon che non è più sicura di sapere cosa vuole.
La nostra protagonista invece, colpita dall’assurda temperatura, decide finalmente di “darsi da fare” con Wade (le loro scene sono sempre meravigliose) ma purtroppo, mentre sono sul più bello, l’ondata di caldo svanisce per lasciar posto ad un improvviso temporale portando via anche il lato selvaggio della dottoressa che non è più disposta ad andare a letto con il suo bel vicino. Peccato! Mancava così poco!!

L’episodio è, come al solito, leggero e spensierato. La serie continua a presentarci delle situazioni talmente surreali da farci divertire. Rachel Bilson episodio dopo episodio diventa la vera mattatrice dello show. Senza di lei questa serie non sarebbe la stessa. Io l’adoro (ma questo l’avevate capito no?). Il triangolo poco triangolare Wade-Zoe-George sembra sbilanciato in maniera assurda verso il biondo vicino di casa della dottoressa, pertanto mi aspetto qualche scena tra Zoe e George nei prossimi episodi. Peccato per la continua assenza della ragazzina che sogna New York, perchè mi stava davvero simpatica ed amavo il rapporto che si era instaurato tra lei e la protagonista. Non capisco perchè gli autori l’abbiano messa così da parte. Speriamo di rivederla presto!

5 comments
  1. ahahahahahahahah diciamo che sono d’accordo con tutto quello che hai scritto tranne per il fatto che mi risparmierei volentieri la visione di wade senza maglietta….. al suo posto non possono farci vedere zoe senza maglietta no??? ahah xD
    le facce di zoe allo specchio erano eccezionali ahahahah =D

  2. l’episodio è piaciuto anche a me..even if..mi aspetto di più da questa serie..la trama è ancora un pò sottotono spero sviluppino alcune dinamiche e nn si incastrino solo sul triangolo amoroso zoe-wade-george..basta triangoli amorosi che muovono uno show.. 🙂 e poi vorrei che nei prossimi episodi:
    – zoe tirasse un pugno al dr brick (nn mi ricordo se si scrive così)
    – che Lavon limnasse cn la Limonata (così magari si scoglie un pò)
    -più battute del trio di vecchiette alla fermata del tram che trovo divine;
    -più wade senza maglietta (sn pur sempre una fanciulla) e
    per concludere..guarderei volentieri anche un episodio intero di zoe che fa le facce buffe allo specchio… 🙂

  3. autori se ci state leggendo e sn sicura che lo fate..x ketta e luca una bella scena di wade e zoe senza maglietta..se possibile nella stessa scena visto ke ci siamo.. 😉

  4. Qua mi sa che si chiede troppo 😉
    Quella sclerata della “limonata” è sempre più divertente, ammettiamolo! 😀

  5. giglietta,tentar nn nuoce.. 🙂
    io ammetto che miss spremuta di limoni mi fa ridere ma ha anke il potere di farmi innervosire,però il suo personaggio è talmente anacronistico che ci passerò sopra.. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.