Guida alla Sopravvivenza in The Flash

Bentornati all’unica rubrica che vi dà consigli utili e già praticati da migliaia di telespettatori per sopravvivere nel mondo degli show televisivi, che è oscuro e pieno di pericoli.

Tirate fuori il vostro quaderno degli appunti e aumentate anche voi esponenzialmente le vostre possibilità di rimanere in vita seguendo queste semplici regole:

1. Orientarsi.

Nel momento in cui vi ritrovate in un universo sconosciuto è fondamentale procedere per piccoli passi, il primo dei quali è certamente individuare dove siete capitati. Per fortuna il dono della parola vi viene in soccorso e il chiedere a qualcuno è sempre un’opzione praticabile, ma alcuni eventi possono renderlo superfluo. Ad esempio, se nell’arco di dieci secondi venite attaccati da un numero imprecisato di persone dotate di superpoteri, è probabile che siate a Central City.

2. Mimetizzarsi.

Osservare ed emulare quello che vi circonda potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte. Non vi preoccupate di apparire in mezzo alla strada improvvisamente, semplicemente fate due passi come a voler ritrovare l’equilibrio e guardatevi introno confusi. Qui la gente viene spostata di continuo, come pedine su una scacchiera, niente di strano.

Non appena entrati in questo mondo sentirete lo spirito di autoconservazione assottigliarsi e farsi viva una pressante esigenza di salvare qualche innocente, è vitale che la rimandiate finché non avrete trovato un gruppo di amici che possa spalleggiarvi. Vi serve come minimo qualcuno con vaste conoscenze informatiche,

  

e qualcun altro che sia saggio, vi sproni e supporti moralmente.

  

Non pensate di non essere capaci di trovarli, è largamente confermato che si muovono in branco e sono naturalmente attirati da gravi casi di “Complesso dell’Eroe”.

Infine, tenete a mente che in questo mondo non c’è spazio per gli stupidi. Credete ancora che la matematica non avrebbe dovuto introdurre le lettere? L’unica fisica che avete mai capito è quella con educazione scritto prima? La chimica è per voi più complicata della storyline di –A?

Non andate in panico e benvenuti a Fingersi Intelligenti 101:

  1. Quello che dovete fare è tacere il più possibile e assumere un’aria concentrata. Con il doppio beneficio di evitare dire cose che potrebbero rivelare la vostra condizione di non-genio e di dare l’impressione di star effettivamente pensando.
  2. Adottate la tecnica “sorridere e annuire” quando cominciano a sproloquiare di cose che non capite. Inoltre, aggiungere un “brillante” o “geniale” nei momenti di pausa potrà rendere la vostra performance più credibile.
  3. Gioite internamente quando qualcuno dice di non aver capito, ma sul vostro volto lasciate comparire solo un sorriso di superiorità e poi fingetevi occupati in modo che qualcun altro debba fornire una spiegazione in termini più semplici, durante la quale ripetete il punto 2.
  4. Girate con un libro di fisica teoretica nella borsa o nello zaino e con la scusa di cercare qualcosa tiratene fuori il contenuto (compreso il libro) davanti a tutti. 
  5. Quando siete al computer, tenete sempre pronta una finestra con un articolo di astronomia da aprire quando qualcuno entra nella stanza in modo da far credere che vi stiate aggiornando sulle ultime notizie nel mondo scientifico e non sull’ultimo fidanzato di Nina Dobrev.

3. Cosa non fare.

Non preoccupatevi di imparare a usare i vostri poteri, farete pratica sul campo. Tutti sanno che le cose che non vengono durante l’allenamento, riescono al momento del bisogno.

Ricordatevi del postulato di Superman e non vi angustiate troppo con il problema del travestimento, una semplice maschera basterà a nascondere la vostra identità alle persone che vi conoscono da tutta la vita. È ovviamente vietato scegliere cose comode per combattere e puntate invece a un effetto seconda pelle, che non si è mai visto un supereroe in tuta.

4. Lati Positivi.

Tenere a mente cosa c’è di buono nella vostra situazione, sarà tremendamente d’aiuto a risollevarvi il morale. Eccovi qualche suggerimento:

-Stareste peggio a Star City.

-Avete i superpoteri.

-Non dovete lavorare per avere gli addominali, vi basterà essere colpiti da un fulmine!

Seguire questi consigli aumenterà le vostre probabilità di sopravvivenza in The Flash al 62%. Buona fortuna!

Celia
Nasce a Napoli, ma sogna New York. Incomincia fin da piccola a interessarsi alle serie TV, iniziando con Una Mamma per Amica, Supernatural, the O.C. e Friends per poi appassionarsi a tante, troppe altre tra cui How I Met Your Mother, Game of Thrones, Sherlock, Arrow, Lost, Teen Wolf, White Collar, The Vampire Diaries... Comincia sempre nuove serie quando ne ha una lista infinita da recuperare: non riesce proprio a resistere a quella sensazione che si prova quando si entra in un nuovo mondo di cui scoprire segreti e abitanti. Tutto ciò la porta alle sue altre due passioni: il cinema e i libri. La sua speranza più recondita, a parte quella di essere portata via da Ten alla scoperta dell'universo, è quella di pubblicare un giorno un suo romanzo. Ha il brutto vizio di modellare il suo tipo ideale sui fictional characters, se vi chiedete chi, di grazia, diciamo un certo Killian Jones, ma le andrebbe bene anche qualcuno come Richard Castle, insomma non dite che non è una che si accontenta.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,328FollowersFollow

Ultimi Articoli