Grimm | David Giuntoli e il conflitto interiore di Nick

GrimmLa terza stagione di Grimm è finalmente arrivata e dobbiamo ammettere che le cose non sono iniziate nel migliore dei modi per Nick. Ma l’attore David Giuntoli ha parlato di questa svolta come di un elemento positivo, perché il suo personaggio avrà una base più solida rispetto al passato.

“E’ sempre positivo per una serie che a avanti da tempo introdurre qualcosa di così profondo. Parliamo di conflitti interiori, di paura e rabbia, e come Nick potrà vivere la sua vita da questa nuova prospettiva. Lui è piuttosto scoraggiato per via di ciò che gli è successo e per il lavoro che fa – non sa come ripresentarsi – ha rivelato Giuntoli a Zap2it a proposito di come Nick reagirà al suo essere diventato uno zombie – Questo mi rende più emotivamente credibile, mi dà qualcosa verso cui muoversi e sono davvero felice di essere tornato in scena nel bel mezzo di questi turbamenti interiori.”

Una delle domande su Grimm che ci accompagnano da sempre e se Nick incontrerà o meno qualcuno come lui. Nonostante Giuntoli si sia limitato a dire che “questa è una buona domanda. Continuate a seguire la serie”, lui pensa anche che un eventuale faccia a faccia di Nick con un altro Grimm non finirebbe male.

“Pensando all’età dei Grimm, sarebbe fantastico – ha detto – Loro sono come quelle persone per molto tempo hanno creduto di essere le sole ad avere una qualche stranezza e poi, grazie a Internet, hanno scoperto di non essere gli unici. I Grimm vivono un’esistenza particolare, unica nel loro genere, quindi ovviamente Nick sarebbe felice di conoscere qualcuno come lui.”

Dopo una 2° stagione molto tormentata per Nick e la sua ragazza Juliette (Bitsie Tulloch), il ragazzo alla fine è stato costretto a parlarle della sua vita segreta come Grimm e a farla entrare nella squadra combatti-Wesen. Quest’anno vedremo molto spesso Juliette usare le sua abilità come veterinaria per dare una mano, ma Giuntoli ci ha anticipato che per la coppia potrebbe non essere tutto passato.

“E’ un po’ come aver avuto un altro rapporto. Nick ha portato avanti una doppia vita, una molto pericolosa per lei. Quindi anche se adesso ha detto la verità e con questa è tornata anche la complicità, ci sono anche traumi non ancora superati. Ma finora abbiamo lavorato bene insieme e penso anche che Juliette sia felice di far parte della squadra – ha detto l’attore, aggiungendo anche “Non so come dire, sono certo che ci saranno molti screzi in futuro, perché niente piace di più a chi fa televisione di mettere alla prova una relazione.”

Dal momento che Reggie Lee conta sul fatto che la favola di Filipino sarà una delle storyline della 3° stagione – qualcosa a cui Giuntoli si è riferito, ironicamente, come “egoista” – Zap2it non ha potuto fare a meno di chiedere se ci sia qualche racconto in particolare che gli piacerebbe veder adattato per il piccolo schermo.

“Amerei vedere realizzata una delle storie tradizionali della famiglia Giuntoli – ha detto ridendo – La dissenteria che rovinò il Natale, trasformata in una storia di Wesen ovviamente.”

Grimm va in onda il venerdì alle 9 p.m. su NBC.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.