Grey’s Anatomy | Recensione 13×19 – What’s Inside

Anche questa settimana continuano a vedersi dei miglioramenti generali, Shonda ci regala un altro episodio interessante e ben costruito ma che nonostante tutto, ancora una volta, non ci lascia NIENTE di utile per gli sviluppi successivi.

Se dovessi guardare SOLO la puntata allora posso dirmi soddisfatta, sinceramente i 40 minuti son volati, mi son divertita, ci son state scene più serie e le storie generali dei personaggi mi son piaciute. Purtroppo però arrivati al diciannovesimo episodio della stagione e con ancora un bel NULLA DI FATTO per la maggior parte delle storyline e i personaggi spero mi consentirete di essere infastidita dalla cosa anche se quanto meno il livello delle puntate è tornato a salire.

Voglio dunque farvi riflettere su alcune cose, cioè IO voglio riflettere su alcune cose, arrivati ormai a così pochi episodi dalla fine, piuttosto che analizzare nello specifico tutte le scene. Non ne sento il bisogno e alla fine, in un episodio del genere, secondo me non avrebbe nemmeno troppo senso.

Partiamo dal presupposto che ho apprezzato il focus su Maggie e come Shonda ha deciso di gestire tutta la sua storia, il suo stato emotivo e il suo ritorno al lavoro. La donna è a pezzi, distrutta dalla perdita della madre che amava e senza la quale ora si sente persa, ma essere distrutta non significa (almeno per lei) non poter eccellere nel suo lavoro. E così nonostante la preoccupazione generale, i dubbi che tutti avessero sul suo ritorno anticipato in sala operatoria, su quel “furto” di intervento così personale per alcuni (vedi Owen), Maggie dimostra A TUTTI, anche alle sue sorelle che comunque erano giustamente preoccupato per lei, che nell’ambito lavorativo è in grado di mettere da parte emozioni e sentimenti. Stessa cosa non si può dire però nel momento in cui la donna si tolga guanti e camice e torni a casa per restare sola con i propri pensieri e il proprio dolore. Perché è proprio allora che Maggie crolla.

Meredith si sta comportando bene, e questo è un gran bel bonus, sta vicino alla sorella ma senza risultare soffocante, si preoccupa per lei ma senza tagliarle le ali o impedirle di far qualsiasi cosa, sta silenziosamente al suo fianco ed è pronta a mettere TUTTI e TUTTO in secondo piano per lei. Non nascondo di essere sempre stata grande estimatrice del rapporto tra Meredith, Amelia e Maggie e anche questa settimana, son rimasta molto soddisfatta delle loro scene insieme, compreso il bellissimo finale con le tre che ballano senza pensare a niente, mettendo per un attimo da parte ogni dolore e difficoltà e dubbio presente nella loro vita.

Non posso dir altrettanto di Amelia, che invece, anche quando riesce a ritagliarsi spazio, è ridotta praticamente a ZERO. Nessuno sviluppo, nessun dialogo, nessun chiarimento o litigio o chiusura. NIENTE DI NIENTE. E arrivati alla fine della stagione questo non è davvero possibile, Shonda ha completamente ignorato il suo personaggio o meglio non lo ha scritto per nulla bene e la sua storyline appare ogni tre puntate risultando incostante e insensata. Anche qua, il fatto che non apra minimamente alcun discorso con Owen, lo tratti a pesci in faccia come se gli avesse ucciso il cane e gli impedisca praticamente qualsiasi interazione mi fanno veramente mettere in discussione TUTTO. Come può essere Amelia veramente INNAMORATA di Owen se poi si comporta in questo modo? Davvero, Shonda COSA STAI FACENDO con questo personaggio? Per favore metti il sedere sulla sedia e ricomincia a scrivere cose sensate perché DAVVERO non se ne può più.

Un altra cosa che mi è piaciuta tanto in questa puntata son state tutte le interazioni tra la Bailey e Webber, che nonostante si comporti ancora in modo infantile, per lo meno sta facendo dei passi avanti. Ho apprezzato il fatto che la donna si sia potuta spiegare e soprattutto DIFENDERE dagli attacchi che le son stati rivolti e di come ogni sua parola avesse senso. Miranda è sempre stata la sua PREFERITA, la sua PROTETTA e questo rapporto, quest’impossibilità di CRESCERE davvero e staccarsi dunque dalla persona che l’ha aiutata in tutti questi anni sono un problema hanno per lei rappresentato un problema. Ma non perché non ne abbia bisogno o non apprezzi ciò che Richard ha sempre fatto per lei, ma più che altro perché un vero capo, un vero leader deve essere in grado di prendere decisioni importanti senza l’aiuto di nessuno, deve risultare distaccato, deve commettere i propri errori e imparare da questi. Non so se Richard abbia davvero capito cosa ha tentato di dire la Bailey ma per lo meno i due si son avviati ormai verso un chiarimento definitivo, con la collaborazione (CHE CHIEDEVO MILLE EPISODI FA) tra lui e la Minnick e il loro rapporto più o meno ristabilito.

Ecco, direi che le cose che mi son piaciute finiscono qua. E la cosa è grave. No, in realtà ho apprezzato anche i siparietti con Cross, le scene con Stephanie, DeLuca, Ben e April (apparsi per poco) e la trama generale dell’episodio come vi ho detto prima, quindi gli amici di Owen e la successiva operazione. Ma tutto il resto l’ho trovato un po’ troppo FORZATO o fastidioso.

Per esempio: DATE UN RUOLO AD ARIZONA. Davvero, ci rendiamo conto che la donna gira per i corridoi a non fare NULLA e parlare con la gente? Certo, la vediamo in sala operatoria ma il focus non è MAI su di lei, funge ormai da carta da parati, da contorno, quasi da guest star se chiedete a me. La sua storyline dovrebbe essere penso quella con Eliza, ma la donna appare RANDOM a inizio episodio poi scompare, la loro relazione non ci viene MAI mostrata, non ci sono sviluppi, non c’è un approfondimento, non c’è NIENTE. L’unica cosa presente è la chimica tra le due, ma se non si scrivono le cose, se tutto inizia con un bacio francamente un po’ a caso, senza DIALOGHI, senza SCENE, senza NULLA, io personalmente non riesco a provare interesse per le due, poi non so voi. Quello che vedo è solo una marea di potenziale sprecato, per dirvene una sinceramente credo che la storia tra Penny e Callie (per quanto non avessero un minimo di chimica e risultassero in questo modo terribili da vedere) fosse scritta MOLTO, ma MOLTO meglio di questa.

Il fatto poi che Arizona abbia una VALANGA di amici ma senta il bisogno di aprirsi su un questione personale come una nuova storia con Riggs, che non conosce per nulla, ma non ad esempio con April o con Alex, è qualcosa di talmente NO SENSE che davvero aiutatemi. E con questo non voglio dire che la donna non possa parlare con chi voglia o non possa farsi nuovi amici ma sbottare in tal modo con una persona che non conosce nemmeno così bene e partire in quarta a raccontargli la sua vita mi sembra un po…forzato? Sì, forzato.

Quasi quanto Riggs e Meredith che continuano a rimandare quella cena. Davvero, dateci PACE, io non ne posso più di quest’altro tira e molla, non ci vorrebbe veramente NULLA. Il fatto che questa cosa sia rimandata o ignorata da così tanto tempo mi sta infastidendo parecchio, voglio un Si o un No, una risoluzione, UNA CHIUSURA. Anche perché dopo quella cena non è che la loro storyline finirà così, i due avranno comunque i loro problemi e sarebbe interessante vederli affrontare tutto insieme (capito Amelia? O Shonda in questo caso).

Poi, se devo dirvi la verità, ma non è una critica, ho trovato “strana” la scena finale tra Maggie e Jackson. Nel senso è perfettamente sensato che avendo in carico il caso della madre Jackson si preoccupi per lei, le stia vicino e le consegni le cose che la donna gli aveva lasciato però…non avete avvertito anche voi delle strane vibrazioni? La chimica c’era, il tutto era molto “intimo” o quanto meno personale e i due non hanno mai davvero avuto alcun rapporto quindi son rimasta un po’ destabilizzata dal tutto. Per carità, una bellissima scena, ma l’ho comunque trovata “particolare”.

In sintesi, ora permettetemi lo sfogo, la prossima puntata sarà la ventesima, ciò significa che siamo praticamente in dirittura finale. Dunque cosa ci ha lasciato questa stagione?

  • 13 episodi di Alex a rischio carcere risolti nei primi 4/5 minuti (non scherzo) della puntata per poi far cadere tutto nel dimenticatoio nel modo che TUTTI avevamo predetto sin dall’inizio. Questo dove ci ha portato? BOH. Alex non ha avuto alcuno sviluppo, il personaggio non si vede più così spesso, il rapporto con Jo sembra sia stato COMPLETAMENTE cancellato e i due quasi non si considerano più.
  • Arizona non ha fatto NULLA per tutta la stagione se non prendere le difese di Richard per poi infatuarsi (innamorarsi mi sembra esagerato) della Minnick. FINE DELLA SUA STORYLINE/SVILUPPO.
  • La Bailey è capo ma a parte una decisione FORTE sminuita subito dal comportamento da bambini dell’asilo non si è vista per nulla al comando come mi aspettavo. Anche lei molto in disparte o dietro le quinte quando invece SOGNAVO una stagione dove la donna avrebbe potuto mettere in mostra tutto il suo talento.
  • Jackson e April son andati a letto insieme due puntate fa ma da quel momento in poi non ci è stato mostrato altro. Sono tornati insieme? Si stanno rifrequentando? CHE CAVOLO STA SUCCEDENDO? Già ho ritenuto troppo veloce quella loro riconciliazione ma se davvero è TUTTO risolto così quando chiaramente i due si erano separati per un problema di cui non hanno parlato e che quindi non hanno superato ne resterei molto delusa.
  • Date un senso a DeLuca. Era così carino con Maggie ora lo stanno inserendo in questo triangolo che praticamente manco esiste perché Alex e Jo non si vedono MAI.
  • Richard ha avuto a mio parere TROPPI passi falsi, era il più saggio e stabile, si è comportato da bambino lamentoso per tutto il tempo e non dico che inizialmente non avesse ragione ma poi ha veramente STANCATO.
  • Maggie è diventata quasi fastidiosa quest’anno, ma alterna BELLE puntate e BELLE storie a grossi cali quindi non saprei come analizzarla.
  • La Minnick ha lo spessore e lo sviluppo di un comodino, non sappiamo NULLA di lei se non le cose base, si vede poco, interagisce poco e male e potrebbe dare TANTO ma TANTO di più. Il fatto che non venga sfruttata mi infastidisce.
  • Amelia e Owen prima si AMANO, si SPOSANO e ora non riescono ad avere una conversazione civile. Sinceramente non ricordo nemmeno QUANDO è iniziata quest’imbarazzante situazione ma spero la risolvano.

Per riassumere invece tutte le storyline che Shonda HA A DISPOSIZIONE ma non ha usato:

  • Tutta la dinamica attorno a Owen e Riggs, la sorella scomparsa (che probabilmente vedrete tornerà solo nel finale, sempre che con la lentezza da lumache lui e Meredith riescono a uscire insieme.)
  • Il marito violento di Jo, tutta la storia dietro, cose che ormai quasi ci siamo dimenticati da quanto tempo è passato ma che SO per certo torneranno, un po’ a random se chiedete a me.
  • Maggie, Riggs, Meredith, che è praticamente una BOMBA a orologeria, anche se ormai abbiamo quasi rimosso che Nathan piaceva pure all’altra sorella e Meredith le ha nascosto tutto.
  • Dove CAVOLO è sparita Leah? Il senso di riportarla per far scoppiare il DELIRIO dell’ospedale ma poi abbandonarla totalmente? E usiamola su.
  • Tutto il passato che potrebbe avere la Minnick, o qualsiasi cosa che la riguarda.

Ed eccoci qua, alle ultime righe. Voi come avete trovato l’episodio e che ne pensate di questo bilancio di stagione? Fatemelo ASSOLUTAMENTE sapere!

Vi consiglio come al solito un salto in queste splendide pagine:

E il promo del prossimo episodio

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

4 COMMENTS

  1. Personalmente concordo con tutto quello che hai scritto, specialmente per quanto riguarda Amelia, personaggio da me amato (e scusa se lo ripeto per la milionesima volta) sin dai tempi di “Private practice” e che, adesso come adesso, non solo fatico a riconoscere, ma roncolerei volentieri con una mazza da baseball! Ormai il suo matrimonio con Owen (per quanto abbia fatto il tifo per loro sempre) lo sto dando per finito, anche perchè se lei continua a stare anni luce da lui e ad uscirsene con frasi orrende tipo: “sono tuoi amici, da prima”, a ‘sto punto il divorzio non solo ci sta tutto, ma lo esigo pure. Se ti può consolare la scena “intima” tra Maggie e Jackson mi ha dato uno strano quanto fastidioso brivido, che non venga in mente a Shonda di dar vita a qualcosa di sentimentale tra di loro perchè, davvero, non credo di reggere nè emotivamente nè fisicamente.
    Per il resto, hai già scritto tutto tu perfettamente che non c’è da aggiungere altro.

    • Ormai ci ripetiamo da un po’, ma non per colpa nostra, per colpa di Shonda che davvero non sa più cosa fare per allungare il brodo, almeno questa stagione per me sa tanto di questo, poi gli episodi non sono malaccio, quello di Maggie della scorsa settimana mi è piaciuto tanto, però non si può davvero andare avanti così! Attendiamo un miglioramento (che attendo da sempre) e vediamo cosa succederà

  2. oh allora l’aria strana tra Jackson e Maggie non l’ho notata solo io!
    Però poi ho riflettuto su una cosa, quando Jackson le dice che la madre sapeva che loro fossero una famiglia. Sicuramente si riferiva a tutto l’ospedale, come dice Webber al padre di Maggie, ma lì ho avuto anche un’illuminazione: che Jackson intendesse famiglia famiglia.
    La mamma di Jackson è sposata con il padre (biologico) di Maggie, quindi loro sarebbero un po’ tipo dei fratelli acquisiti.
    Certo non ce l’hanno mai fatta vedere ma poi ci ho pensato e sarebbe una cosa normale, avranno avuto qualche “cena familiare” o qualche conversazione tra di loro.
    Anche perchè un risvolto sentimentale tra i due proprio no, Shonda non lo accetto!!

    • Mmm non avevo minimamente pensato a questa cosa, può essere che tu abbia ragione essendo tutti una grande famiglia allargata però comunque ho sentito davvero qualcosa di strano nella loro scena, non per forza qualcosa di “brutto” o da criticare, ma come se qualcosa non tornasse. Esatto, non accetterei mai un risvolto sentimentale tra i due, soprattutto considerando che non sappiamo bene in che rapporti son Jackson ed April, sarebbe bello saperlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,430FollowersFollow

Ultimi Articoli