Home Grey's Anatomy Grey’s Anatomy | Recensione 12×14 – Odd Man Out

Grey’s Anatomy | Recensione 12×14 – Odd Man Out

0
Grey’s Anatomy | Recensione 12×14 – Odd Man Out

 “Sometimes your ringer is off, and it’s been off for so long, that you forget that it’s off, and you need someone to help you figure out how to turn it back on. But once it’s on…”

Dunque la riaccendiamo questa suoneria o no? In attesa di scoprirlo posso anticipatamente dire che è assolutamente valsa la pena di accendere il mio schermo per vedere un altro degli episodi corali di Grey’s Anatomy, leggero e sconvolgente allo stesso tempo ma senza il bisogno di dover forzare la mano. Ancora una volta non si grida al CAPOLAVORO o si ringrazia Shonda per averci messo un’altra perla telefilmica tra le mani ma questa Odd Man Out svolge pienamente il suo dovere: intrattiene, e tanto.

Ci si ricollega a fatti successi la scorsa settimana, si portano avanti storie nuove e storie che invece stanno segnando la stagione dal principio e cosa più importante tra tutte la puntata pone le sue fondamenta sugli SPECIALIZZANDI. Incredibile vero? Già. Son protagonisti? No. Si ritagliano il loro spazio? Si. La cosa mi è piaciuta? OH SI.

tumblr_o47n1b3c841sbzjlho1_500 tumblr_o47n1b3c841sbzjlho2_500 tumblr_o47n1b3c841sbzjlho3_500 tumblr_o47n1b3c841sbzjlho4_500

Su idea di Webber, in apertura di episodio, si opta per mischiare un po’ le “coppie” specializzandi/chirurghi, di andare ad affrontare altre specialistiche e di uscire dal proprio spazio sicuro. E così Stephanie lascia a malincuore Amelia per andare a badare ad un gruppo di cuccioli pelosi e propensi ad urinare per l’ospedale, Jo e Penny si ritrovano al servizio proprio delle persone che vorrebbero invece evitare mentre Ben passa la giornata insieme ad Arizona, not bad dunque. (GO BEN)

La storyline che ho preferito è stata, per ragioni strettamente legate al paziente, quella di Amelia e Penny. La donna si ritrova costretta a dover lavorare con una persona che non vorrebbe nemmeno vedere nel suo stesso ospedale, non può sopportare l’idea di doverle anche insegnare qualcosa, per cui continua con la sua strategia di urlare contro, trattarla nel peggiore dei modi ed evitare che si avvicini ai suoi pazienti. Quello in questione è un caso molto particolare, un uomo che si risveglia dimenticandosi completamente degli anni più recenti della sua vita, dimenticandosi della donna che ama e tornando invece a desiderare quella moglie che ha lasciato indietro e che ora rivuole al suo fianco. Sinceramente mi son sentita male per l’amante TUTTO il tempo, maltrattata dalla moglie, dall’uomo che ama, anche dal team di medici che purtroppo per ovvie ragioni non può ammetterla nella stanza ne darle informazioni sul paziente. Davvero, non oso immaginare cosa abbia provato in una situazione del genere, ad essere messa da parte da TUTTI e in più a passare le ore a preoccuparsi per la sicurezza di una persona che nemmeno la ricorda più: TERRIBILE. Mi ha strappato un sorriso anche la moglie, pronta ad entrare in ospedale solo in attesa della notizia della morte del marito ma che ci mette veramente poco a farsi riconquistare da quello che finalmente rivede come l’uomo che ha amato per tanti anni. Morale della favola? Il paziente muore. E no, la colpa non è di Penny.

Sinceramente non me lo aspettavo, mi ero giù immaginata il momento in cui l’uomo svegliandosi sarebbe tornato a ricordare tutto, avrebbe abbracciato la donna che ama mentre le cose sarebbero tornate come prima…e invece COLPO DI SCENA. La cosa che mi ha affascinato di questa parte dell’episodio è stata chiaramente quella riguardante il paragone tra la figura di Riggs e quella di Penny, entrambi hanno commesso un errore e vengono giudicati ed odiati per questo nonostante ce la stiano mettendo tutta per farsi “perdonare” o comunque per dare il meglio di loro stessi. Amelia lo capisce, apre gli occhi, accetta che è inutile continuare a vedere il fantasma di suo fratello e prendersela costantemente con la Blake qualsiasi cosa faccia. Sicuramente non diventeranno amiche, ne probabilmente si instaurerà mai un gran bel rapporto tra di loro, ma ciò di cui son certa è che Amelia sarà professionale e le insegnerà tutto ciò che potrà.

tumblr_o47ul7gOdM1usp12jo5_250 tumblr_o47ul7gOdM1usp12jo6_250

tumblr_o47ul7gOdM1usp12jo7_250 tumblr_o47ul7gOdM1usp12jo8_250

A far da contorno alla vicenda è lo sviluppo della storia tra Owen e Amelia, che dopo aver deciso di ricominciare tutto da capo si preparano ad andare al loro primo appuntamento. Tutto questo prima della morte del suo paziente, della tristezza e di aver realizzato di aver sbagliato con la specializzanda, insomma tanti validi motivi per posticipare la loro uscita. E sapete come si può rimediare a tutto questo? ADORABILI CUCCIOLI DI CANE.

tumblr_o47nhtuUiW1qd1s6no2_500

(Regalatemene uno, anzi DIECI)

Meredith riveste un ruolo minore in questa puntata, o per lo meno si occupa di un caso non troppo rilevante, subendosi le frecciatine divertenti di Maggie e Callie relative al suo affascinante ammiratore (datemi queste due in sala operatoria più spesso) e andando a chiarire una volta per tutte la sua posizione nei confronti di Jo. ECCO, questa è stata probabilmente la cosa più interessante della sua storyline, perché diciamoci la verità avevamo TUTTI bisogno di questo confronto e in realtà l’ho trovato quasi troppo sbrigativo.

tumblr_o47nygVYwG1qbfy4fo4_250 tumblr_o47nygVYwG1qbfy4fo3_250

tumblr_o47nygVYwG1qbfy4fo1_250 tumblr_o47nygVYwG1qbfy4fo2_250

Che Meredith si sia sempre comportata nel modo sbagliato nei confronti di Jo è cosa risaputa, che poi lei lo abbia fatto di proposito o senza nemmeno rendersene conto questo è purtroppo da interpretare. Meredith dice di voler proteggere Alex, di voler il meglio per lui, di non poter accettare un’altra donna che lo abbandona e gli spezza il cuore o impazzisce o lo distrugge nuovamente. Lei tifa per Jo, spera che lei sia quella giusta e definitiva e se l’ha schiacciata come un insetto questo è successo solo perché lei glielo ha permesso (cosa vera dopotutto). Tutto risolto tra le due? Chissà. Sicuramente il veto imposto da Stephanie sulle lamentele su Meredith Grey durerà ancora per qualche tempo per cui se Jo vorrà di nuovo sfogarsi lo dovrà fare con la diretta interessata oppure con Alex.

tumblr_o47rktKKIZ1u241owo1_250 tumblr_o47rktKKIZ1u241owo2_250

tumblr_o47rktKKIZ1u241owo3_250 tumblr_o47rktKKIZ1u241owo4_250

Arrivando poi al finale della puntata la donna si ritrova a dover fare i conti con l’uomo che non ha lasciato in pace il suo cellulare nemmeno per un’ora. Il suo spasimante, il dottorino HOT, è andato fin là a chiederle ufficialmente una possibilità, un appuntamento, un uscita o per lo meno a sentirsi dire SI o NO sul posto. Se resta come guest star e la cosa non è importante io ho già detto di essere a favore della cosa, certo un lato da stalker il ragazzo lo deve sicuramente avere però, potrebbe rivelarsi appiccicoso, oppure è solo apparenza? Non ci è ancora dato saperlo. Dunque cosa facciamo Meredith? Si riaccende la suoneria o la si tiene in silenzioso?

Arizona è stato invece il vero WHAT THE FUCK della puntata perché mi è piaciuta terribilmente per il 98% delle sue scene e poi mi ha combinato il FATTACCIO alla fine. (Arizona Robbins you have failed this city) La bionda pediatra si occupa di una situazione veramente difficile con un parto quadrigemellare da fermare per il bene dei bambini con un operazione mai fatta prima, nemmeno dalla Herman (che mi manca sempre da morire). Mentre tenta di salvare la vita dei figli di una delle pazienti più simpatiche della puntata Arizona prova a far cambiare idea ad una April decisa a non eseguire alcun test sul suo futuro bambino e a non mettere Jackson al corrente della cosa, non ancora per lo meno.

tumblr_o47pe6y8rZ1qg9raso4_250 tumblr_o47pe6y8rZ1qg9raso2_250

tumblr_o47pe6y8rZ1qg9raso3_250 tumblr_o47pe6y8rZ1qg9raso5_250

Ed è proprio quando tutto si risolve per il meglio, la donna salva la giornata e finalmente April fa chiarezza nella sua mente e va a dar la lieta notizia al suo bellissimo ex marito che…ACCADE L’IMPENSABILE. Partiamo dal presupposto che NO. Va bene, Arizona stava pensando al bene del bambino e a quello della sua amica ma un tradimento del genere è una cosa che non ti aspetteresti mai e soprattutto non era nemmeno necessario.

tumblr_o47m8nidFc1u8g9igo4_500

April sarebbe tornata nei suoi passi, ancora un paio di intervention Arizona/Alex e la donna avrebbe chiaramente ceduto, insomma tener nascosta una futura pancia del genere poi non sarebbe stato semplice no? Non poteva aspettare un’altra settimana, non poteva semplicemente continuare a consigliarle di far la cosa giusta, assillarla, stressarla, stalkerarla insistendo da buon amica quale si è sempre dimostrata? Io questa sua decisione la vedo come una coltellata alle spalle. Non dico che il loro rapporto è irrecuperabile ora, però comunque hai tradito la fiducia di una delle persone che ti erano state più vicine, oltre ad aver messo April nella peggiore delle posizioni. ARIZONA WHY?

Davvero non so proprio ne cosa pensare, ne cosa dire e soprattutto con chi schierarmi. L’unica cosa che so è che se un amica mi facesse una cosa del genere non mi sarebbe facile tornare nuovamente a fidarmi di lei o a guardarla allo stesso modo, non subito per lo meno. Come reagiranno a tutto questo ora Jackson, April e la bionda pediatra? Spero lo scopriremo molto presto perché io VOGLIO SAPERE.

Miglior citazione della puntata

La diamo a mani basse alla coppia Maggie/Callie, senza nemmeno pensarci no?

tumblr_o47mn5r0u21ttxdrpo2_500

E voi come avete trovato l’episodio? Cosa pensate dovrebbe rispondere Meredith al suo stalker/corteggiatore? E del tradimento di Arizona? Fatemelo sapere

Vi consiglio anche stavolta di far un salto in queste splendide pagine:

Ed ecco il promo del prossimo episodio, vedremo come si svilupperanno le cose per i nostri dottori

Previous article Flashrecaps #13 | Scandal, The Family, Nashville, 11.22.63, Scorpion, S.H.I.E.L.D
Next article Daredevil | Elodie Yung parla dell’evoluzione di Elektra
Avatar photo
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here