Grey’s Anatomy | Recensione 11×06 – Don’t Let’s Start

Due settimane di pausa e si ritorna con un episodio di quelli che hanno il potere di portarmi via per quaranta minuti senza distruggermi psicologicamente e fisicamente come ormai di consueto accade. Non parliamo di un un episodio drama free questo è chiaro, stiamo pur sempre parlando di Grey’s Anatomy, ma il focalizzarsi su personaggi che erano rimasti un po’ troppo ad ondeggiare nelle ultime file e dei casi veramente interessanti hanno portato nuova linfa a questo sesto episodio che ho apprezzato veramente parecchio. Ci eravamo lasciati tra lacrime, cuori infranti e quella tristezza soffusa ma necessaria della rottura tra Callie e Arizona e questa settimana ci ritroviamo invece sbalzati nelle vite di un buon numero dei nostri medici preferiti e degli sfortunati pazienti.

“Trauma is messy, Chaotic. Looking at a body that’s been reduced to a bloody pulp. It might seem difficult to know where to start. Luckily, some very clever person developed a protocol, the ABCs… Airway, breathing, circulation. The ABCs keep your patient alive so you can figure out how to tackle the rest of the mess. If only all life’s problems could be solved with an intubation tube.”

Già, se VERAMENTE tutti i problemi potessero essere risolti così. Purtroppo per noi e per loro però purtroppo così non è, e questo appare subito chiaro solo ad un primo sguardo alle vicende che ci presenta questo episodio. Meredith e Derek, uno sprazzo di Calzona, il caso della Herman, le paure di Jo, la gravidanza dei Japril. Tutto questo si mescola perfettamente con i casi della settimana, quello più emotivo, drammatico e profondo della veterana pestata a sangue per aver tentato di impedire ai ladri di prendere la sua macchina, o per meglio dire la sua VERA e ATTUALE casa e quello così terribilmente reale del padre di famiglia poco attento alla sua salute che viene consumato nel giro di pochi secondi dalla verità e dalle conseguenze della sua vita. Entrambi i due pazienti mi hanno portata a riflettere, mi hanno emozionata a loro modo e soprattutto coinvolta come solo quei casi di GA, con personaggi secondari e che non rivedrai mai più, riescono a fare per cui WELL DONE. Per quanto riguarda i nostri medici invece preferisco focalizzarmi come in ogni altra recensione sui singoli, le coppie o piccoli gruppi per poterne avere una visione migliore. E questa settimana voglio iniziare con i due che hanno fatto più parlare di se in questo inizio di undicesima stagione. Di chi parlo? Ma di Meredith e Derek chiaramente!

MerDer, Webber e Maggie

Meredith e Derek non hanno ancora chiarito. Questo è vero.
Chiamano i time out, si urlano contro, prendono decisioni differenti, hanno idee differenti e non riescono ancora a risolvere i loro problemi perché non è sempre semplice mettere al loro posto tutte le cose in un matrimonio così come nella vita. Ma in questo episodio mi son piaciuti. Vedere Derek preoccuparsi per lei, per il rapporto che dovrebbe avere con sua sorella e poi anche per Webber mi ha portato un attimo a riconsiderare la mia posizione nei suoi confronti. Non per sempre, solo per questo episodio. Vedere poi questi due prendersi finalmente una pausa dai loro litigi e dalle loro incomprensioni e tornare per un attimo quelli di un tempo mi ha veramente reso felice.

tumblr_nenbtcFlWc1qbfy4fo1_250 tumblr_nenbtcFlWc1qbfy4fo2_250 tumblr_neoax1J0oq1ql8iodo1_250 tumblr_neoax1J0oq1ql8iodo5_250

C’è ancora tanto da dire, succederanno un milione di cose e siamo veramente lontani da una risoluzione ma almeno una tregua ogni tanto ci sta, e in questo caso ci stava veramente bene. Che poi per via di questa loro “doccia” abbiano anche dato la possibilità a Webber e Maggie di parlare e confrontarsi questa è un altra faccenda. La scena imbarazzante iniziale è riuscita a strapparmi un sorriso e quasi a mettere a disagio persino me:

tumblr_nen9uoRFPA1qg9raso2_250tumblr_nen9uoRFPA1qg9raso1_250

Nemmeno tra questi due è stata detta l’ultima parola, Maggie non riesce a vederlo come un padre perché non potrebbe mai considerarlo tale, e non gli da alcuna responsabilità per quanto accaduto in passato ma per quello che invece è successo da quando lei è a Seattle. Continuo a dire che la donna stia un tantino esagerando, cioè dovrebbe per un attimo mettersi nei panni di un uomo che scopre dopo decine di anni di aver avuto una figlia e trovandosela davanti non ha saputo come reagire e comportarsi. Io son dalla parte dell’uomo stavolta, che secondo me non ha commesso nessun errore GRAVE o VOLUTO ma ha agito pensando al bene di Meredith e a quello di Maggie.

Japril

A chi mancavano questi due? Alzate le mani, su. Davvero la Japril è forse una delle coppie che ultimamente mi è piaciuta di più e vederli interagire così poco mi aveva devastata ma ehi, ora eccoli qua e con l’arrivo della mamma di April le cose sin son fatte ancora migliori. Quella donna non poteva essere che la madre della Kepner, due gocce d’acqua, anche per alcuni modi di fare e quell’entusiasmo così caratteristico che ora, per via del lavoro sfiancante, si è un po’ perso. Mi son piaciute le loro scene, ho capito il comportamento di April e per questo al momento del chiarimento finale tra le due mi stavo quasi per commuovere (si, oggi avevo la lacrima facile). Perché nonostante lei non capisca e non possa capire tutto quello che fa la figlia ora continuerà sempre a supportarla ed essere fiera di lei e a darle una mano nei momenti di difficoltà e penso sia questo che fa la propria famiglia.

tumblr_neomtyOr421sl9d05o1_500 tumblr_neomtyOr421sl9d05o2_500 tumblr_neomtyOr421sl9d05o3_r1_500

Jackson e April invece riassumo il concetto di DOLCEZZA. Il modo in cui Jackson si preoccupa della madre di sua moglie, delle sue paure, delle sue attenzioni, dell’impegno che mette nel preparare la camera per il suo futuro figlio e dell’amore che traspare da ogni suo gesto. Diciamoci la verità, anche se la Kepner a volte è fastidiosa e Jackson non sempre si è comportato al meglio, non possiamo che dar ragione quando si dice che saranno due grandi genitori.

tumblr_nelyn6ZklA1rmdeiao7_250 tumblr_nelyn6ZklA1rmdeiao8_250

Arizona e la nuova specialistica

Il colpo di scena dell’episodio ce lo riserva Arizona alle prese con la specialistica. Dopo la rottura con Callie la bionda ha infatti optato per vivere nell’ospedale e dare il massimo sul lavoro in compagnia della Dottoressa Herman e di tutti i suoi numerosi casi. Uno in particolare la impegna sino all’estremo, costringendola ad ore dietro a fogli e fogli di note, data l’assenza di quella che dovrebbe essere la sua maestra, e ritrovandosi ad essere praticamente assalita verbalmente in sala operatoria senza alcun apparente motivo. Sottolineo la parola apparente perché alla fine si viene a scoprire il motivo della sfuriata e della precedente assenza per problemi personali. I problemi della Dottoressa infatti son molto più personali di quanto non potrebbe pensare, un tumore al cervello le ha lasciato da vivere solo 6 mesi, inoperabile, impossibile da evitare. Proprio per questo la donna ha tanta fretta di correre, di trasmettere tutto quello che sa a qualcuno, in questo caso ad Arizona, e di insegnarle ciò che una persona normale apprenderebbe in un anno nella metà del tempo. Se questo sia fattibile non ci è dato saperlo, come purtroppo non ci viene mostrata la risposta della donna che però immagino sarà positiva. Dopotutto non ha più un matrimonio da tentar di far funzionare, ne qualsiasi altro tipo di pressione per cui potrebbe concentrarsi al meglio in questa specializzazione e far finalmente quel salto di qualità che attendeva.

tumblr_nemtwvqXGG1qbkchxo4_250 tumblr_nemtwvqXGG1qbkchxo5_r2_250

La scena in cui si confida con Alex è balzata tra le mie preferite, la loro amicizia è qualcosa che mi è sempre piaciuto vedere sullo schermo soprattutto dopo l’addio della Altman (SIGH) per cui spero che Shonda continui a mostrarceli così soprattutto ora che Arizona è alle prese con la separazione e con questa grande responsabilità.

Bailey

tumblr_neoxg1kyzY1qgumbqo1_250tumblr_neoxg1kyzY1qgumbqo2_250

Non ho mai fatto mistero che Miranda fosse un personaggio che mi è sempre piaciuto molto, nonostante il poco spazio che ha sempre ricevuto, nonostante l’esser sempre rilegata in un angolino. Ha del potenziale, drammatico e comico che sia, ed è giusto che gli venga dato ciò che merita. In questo episodio la vediamo alle prese con un caso che da un certo punto di vista la interessa da molto vicino. A quanto pare la nostra dottoressa non si tiene in forma e vedere un uomo morire nella sua sala operatoria senza che lei potesse far nulla proprio per via della sua vita poco salutare sicuramente non aiuta. Ed è per questo che, fuori dai suoi panni di medico, la vediamo preoccuparsi per le sue analisi, volersi mettere in riga e correre o almeno provarci con scarsi risultati, anche se dopotutto era la sua prima volta.
I dolori son normali ma come dice la Pierce, incontrata proprio la stessa mattina, se la Bailey terrà duro e sopporterà questo all’inizio in seguito vedrà che tutto migliorerà. Dunque Miranda si darà una regolata? La vedremo a dieta, correre per l’ospedale, fare esercizi insieme alla nuova arrivata? CHI LO SA. Quello che so è che ho riso veramente tanto a vederla correre con le cuffiette e quel faccino che mi ha ricordato tanto me stessa ogni volta che mi rimetto a correre dopo una lunga pausa.

tumblr_nen1d4KJFy1rmdeiao1_250 tumblr_nen1d4KJFy1rmdeiao4_250

Vorrei dunque farle sapere che io son con lei, FORZA BAILEY!

Jolex

Altro caso dell’episodio è, come accennato in precedenza, quello della veterana che viveva nella sua macchina, e questa storia non vi ricorda per caso le vicende di qualcun altro? Inutile dire che come per la Bailey anche Jo si sente particolarmente colpita da questo caso, dopotutto lei ci è passata. Forse non avrà vissuto l’esperienza dell’esercito, quella che condividono la paziente e Owen, ma sicuramente sa cosa vuol dire non avere una vera casa, sa cosa significa vivere nella propria macchina con la vergogna e la paura che qualcuno possa scoprirlo nel mentre che si prova a rimettere insieme i pezzi ed andare avanti.

tumblr_nenckxUKYk1tw5cw5o2_250 tumblr_nenckxUKYk1tw5cw5o6_250tumblr_nenckxUKYk1tw5cw5o5_250  tumblr_nenckxUKYk1tw5cw5o7_250

 

Ed è proprio quello che stava facendo la donna prima di essere presa di mira da un gruppo di ladri ed è quello che ha fatto Jo per potersi permettere di diventare quello che è. E quel ricordo, questo caso la riporta indietro con la mente a quei tempi ed è per questo che la donna si sente di nuovo vulnerabile, di nuovo priva di una vera casa. Il confronto con Alex è immediato e sinceramente forse questa è stata una delle scene che ho preferito. Questa coppia ha veramente poco spazio e ci si dimentica di quanto siano belli insieme, quanto Karev la ami e quanto questo loro amore sia reale.

tumblr_nen145nC371tw5cw5o1_500

 

PRETENDO un approfondimento della loro storia, vedere come se la cavano questi due insieme, vedere uno sviluppo nel loro rapporto e spero che Shonda mi accontenti dato che son molto spesso una boccata d’aria fresca e inoltre vedere Alex così felice mi tira sempre su di morale.

tumblr_neml66LQ421qbkchxo5_250tumblr_neml66LQ421qbkchxo2_250

Cos’altro aggiungere? Semplicemente che son felice di come stiano andando le cose attualmente, mi aspetto sempre di meglio da uno dei miei show preferiti ma dopo la perdita di un personaggio importante come Cristina sinceramente si sta andando avanti. Difficile dir la stessa cosa per il mio cuoricino ma anche lui sta facendo del suo meglio. Per cui, ditemi, come avete trovato questo episodio? Vi ha fatto piacere veder dato spazio a personaggi che solitamente erano stati un po’ scartati in questo inizio? Fatemelo sapere.

Prima di lasciarvi voglio suggerirvi come sempre un salto in queste favolose pagine dedicate al nostro show preferito:

E questo è il promo del prossimo episodio, noi ci rivediamo moooolto presto!

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

1 COMMENT

  1. Puntata meravigliosa, finalmente sono ritornati a dare spazio anche ad altri personaggi che non ruotino attorno al DNA Grey e Calzona. La rottura di queste ultime è stato un taglio che andava fatto già da tempo. Non mi aspettavo che sarebbe stata Callie tra le due a volere una separazione, ma in un certo senso è giusto così: sono andate dalla terapista per via di Arizona che aveva dei dubbi e alla fine è stata Callie ad aver capito che una vita separata è la soluzione ai loro problemi. Però è anche vero che hanno una figlia in comune e le loro strade s’incroceranno sempre.
    JAPRIL, DIO SIA LODATO. Un po’ di spazio a questa coppia! La madre di April mi ha fatto paura, temevo che non avesse le sopracciglia per via di quella frangetta ahahah e ho compreso la sfuriata di April, in un certo senso l’ho appoggiata, sono cose che vuoi fare tu personalmente (arredare la camera del bimbo) però è anche vero che le azioni di sua madre erano nobili.
    Derek e Meredith che ricorrono al sesso riparatore nel peggior momento possibile! ahahah sicuramente i loro attriti non saranno diminuiti, però è già un passo avanti, se dicevano un altro time out li prendevo a sberle.
    E ti appoggio, anche io sono dalla parte di Richard. Quel povero uomo è stato un burattino nelle mani di quella serpe di Ellis, gli ha nascosto una figlia e lui non ha mai provato la gioia di essere genitore. Non credo che sette giorni siano troppi per metabolizzare la notizia, no? Spero che cambi presto atteggiamento perché Richard non se lo merita.
    Comunque questa puntata mi è piaciuta moltissimo, tra Jolex, i Japril e la confessione di quell’odiosa della prof di Arizona. Vedremo come andrà avanti!
    Bella recensione 😀

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli