Grey’s Anatomy | Recensione 10×24 – Fear (Of The Unknown) [Season Finale]

«I legami che ci vincolano a volte sono impossibili da spiegare. Ci uniscono anche quando sembra che i legami si debbano spezzare. Certi legami sfidano le distanze e il tempo e la logica. Perché ci sono legami che sono semplicemente… destinati ad essere. »


Cristina Yang ce l’ha fatta. I sette anni da specializzanda sono stati i più belli e i più brutti della sua vita: ha battuto la concorrenza, si è spinta oltre i limiti diventando un dio cardiochirurgo, è stata un eroe, una barista, ha amato profondamente due uomini, ha perso degli amici, ha rischiato la vita e in tutto questo non è mai stata sola.

Sin dall’inizio dell’episodio Cristina dice di sentire di non aver finito, dice di dover fare ancora qualcosa a Seattle, di non avere chiuso il cerchio; ma sappiamo che non è così. Cristina ha chiuso il cerchio, la sua chiusura c’è stata nel momento in cui Burke le ha mostrato il futuro che potrebbe avere, quello che lei vuole avere. Quindi si, Cristina mentiva a se stessa dicendo che aveva ancora da fare a Seattle; perché in cuor suo sapeva bene che c’era solo un’ ultima cosa da sistemare prima di prendere il volo: dire addio alla persona che più di tutte l’ha cambiata, la persona che credeva di poter avere al suo fianco fino alla fine; la sua persona: Meredith Grey.

Immagine4

L’amicizia tra Meredith e Cristina è nata in un terreno per niente fertile, un campo di battaglia dove nessuno provava pietà per nessuno eppure loro sono riuscite a trovarsi essendoci l’una per l’altra dall’inizio alla fine. Sono state in competizione, hanno bevuto fiumi di tequila, hanno bulleggiato gli atri specializzandi, si sono salvate la vita a vicenda in tutti i modi possibili in cui delle persone possono essere salvate.
All’inizio della loro storia entrambe avevano solamente due cose in comune: non sapere amare e non essere amate. Meredith perché cresciuta da genitori che l’avevano sempre rifiutata e Cristina perché voleva essere un robot, non voleva sentire niente a causa di quello che le era successo in passato. Inevitabilmente hanno buttato giù il muro che avevano costruito intorno a loro legandosi talmente tanto da sembrare delle twisted sisters, delle gemelle siamesi ed è proprio questo legame quello a cui Cristina crede di non poter rinunciare; quello con sua sorella.

«You and I are not finished. George is dead, Izzie is gone and it was supposed to be you, me and Alex..»
George e Izzie ormai sono un lontano ricordo, ma Alex e Meredith sono ancora lì e Cristina non riesce a credere di non poter continuare la sua avventura con loro. Ho adorato questa scena perché Cristina ha lasciato cadere tutte le apparenze mostrando la sua fragilità, mostrando l’affetto che prova per i suoi amici e finalmente ammettendo di non poter dire addio. Così, inaspettatamente, è Meredith a farlo per lei. Quella Meredith che continuava a sentire Cristina via skype dopo l’incidente aereo, quella Meredith che aveva rincorso Alex all’aeroporto, quella Meredith che non era pronta a lasciare andare i suoi migliori amici prende coraggio e decide di lasciare andare l’altra parte di sé mettendola su un taxi perché sa che Seattle non può più darle niente.

Immagine1

Vedere Meredith immobile con gli occhi lucidi mi ha spezzato il cuore ed ho sperato che in qualche modo Cristina tornasse per dire qualcosa o per darle un ultimo abbraccio, ma ha fatto molto di più. Cristina ha capito che c’era un unico modo per chiudere –momentaneamente- il cerchio con la sua migliore amica: finire da dove avevano iniziato.

Il ballo delle twisted sister è stato un ritorno alle origini, un ritorno alla lontana 1×04 dove il rito della loro danza catartica è avvenuto per la prima volta con la stessa musica e con le stesse mosse.

Azzeccata anche la ripresa dall’alto in slow-motion: mi è sembrato di vedere due ragazzine impegnate a giocare come se il tempo non scorresse.

Con la fine della canzone, però, è arrivato anche il colpo finale: il vero addio di Cristina a Meredith, quello che ha fatto andare i nostri cuori in milioni di pezzi quello che riassumeva tutte le 10 stagioni e tutto ciò che il loro rapporto ha sopportato.

Immagine5

Ho trovato davvero bellissimo il lungo addio che c’è stato con Meredith, cosa che non posso dire per gli altri personaggi.

Quello con Owen è stato un addio non-addio, ma probabilmente non c’era altro modo per gestirlo: entrambi sapevano che se si fossero riavvicinati il dolore sarebbe stato talmente grande da non potersi lasciare andare. Per tutta la puntata ho visto la preoccupazione di Owen perché non sapeva dove fosse la donna che ama, la sua sofferenza e quando lui l’ha vista nel corridoio dell’ospedale ho sperato che riuscisse a raggiungerla per stringerla fra le sue braccia, ma purtroppo non ce l’ha fatta. Tutto quello che ha avuto è stato un ultimo sguardo dalla galleria e un saluto con la mano.

Immagine6

Potevo percepire l’indecisione di Owen: seguirla o non seguirla? Rincorrerla e dirle che l’ama? Questo lei lo sa. Rincorrerla per chiederle di restare? Non avrebbe senso e lo sanno entrambi. Come ci ha mostrato l’episodio 10×17 – Do you Know? non c’è nessuna soluzione per i Crowen, non adesso per lo meno perché vogliono cose troppo diverse. Sono convinta, però, che Shonda abbia in mente qualcosa per loro nel finale di serie e potrà realizzarlo chiaramente se Sandra Oh accetterà di parteciparvi. Vi dice qualcosa il finale di serie di Private Practice con Sam e Naomi?(Gravidanze escluse ovviamente). Lascio a voi l’immaginazione.

Un po’ deludente è stato l’addio con gli altri personaggi: pacato con il dottor Stranamore, frettoloso con Webber e la Bailey, divertente con Ross che è riuscito ad assicurarsi un posto a Zurigo con la sua maestra.

Per quanto riguarda le altre storylines.. Bello e ben sviluppato è stato il tema della paura dell’ignoto: nella paura di Cristina di andarsene, nella paura dei feriti e di tutta la città di essere sotto attacco terroristico e dei Japril di diventare genitori. Pensavo che il ritorno di Catherine significasse un confronto con Richard e invece per la prima volta ho visto una Catherine più umana e quindi più mamma-futuranonna e meno dottoressa Avery. E’ stato molto carino il modo in cui ha rassicurato April, finalmente hanno avuto un momento sincero mamma-nuora.
Significativo e soddisfacente a livello di trama è stato anche il momento fra la Webber e la Bailey in cui lui le dice che ha sempre voluto la grandezza per lei e che vorrebbe che prendesse il posto della dottoressa Yang nel consiglio; allo stesso tempo però è stato davvero emozionante vedere anche ciò che Cristina ha fatto per Alex: lasciargli il suo posto nel consiglio perché sa che il suo amico appartiene a quell’ospedale e non al dottor buco del culo.
Cristina, andandosene, ha fatto anche aprire gli occhi a Meredith esortandola a chiedersi se andare a Washington è davvero ciò che desidera e, come sospettavo, non lo è. Meredith non è mai stata la donna del compromesso, lei vuole essere straordinaria ed ha ragione a volerlo. Derek ha avuto i suoi momenti, i suoi riconoscimenti; ora è il suo turno per brillare e seguirlo significherebbe essere una donna ordinaria che segue il marito. Sapevamo che questa bolla prima o poi sarebbe scoppiata e devo dire che non sono del tutto dispiaciuta di questo litigio; dopotutto ci vuole un po’ di pepe dopo 10 stagioni.
Spero, inoltre, che il personaggio di Amelia rimanga e che possa stringere un rapporto con Meredith. Ora che Cristina se n’è andata, Amelia sembra quella con il carattere più affine a quello di Meredith, sarebbe una buona amica e Meredith avrà davvero bisogno di un’amica dato che scoprirà di avere una SORELLA. Lo avevo capito non appena Richard le si è avvicinato, ma pensavo che in qualche modo la dottoressa Pierce potesse essere figlia di Adele e invece.. SBAAAM ELLIS GREY era sua madre.

Nonostante trovi il tema ben sviluppato avrei preferito che venisse dedicato più tempo ai saluti. Mi ha delusa, ad esempio, che non ci sia stata una conclusione con Callie; dopotutto lei e Cris hanno vissuto assieme ed è stata Cristina stessa a ricordalo in quest’ultimo episodio. I momenti con Meredith ed Owen sono stati molto commoventi ed hanno da una parte completato il cerchio e dall’altra hanno lasciato aperta una possibilità per il futuro. Inoltre, la recitazione di Sandra Oh è stata, come sempre, rimarchevole.
Voto: 8,5

Vi lascio con i migliori momenti di Cristina, le frasi per cui la ricorderemo sempre e il mio doppio podio per gli episodio migliori di questa stagione.

Immagine2


tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o1_250tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o2_r1_250tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o3_250tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o4_250tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o5_r1_250tumblr_n5k0r9XUCN1qkux89o6_r1_25010363361_833069033389292_1787118865779102387_n

Terzi Classificati: 10×13 Take It Back / 10×04 Puttin’ On The Ritz
Secondi Classificati: 10×24 Fear (Of The Unknown) / 10×17 Do you know?
Primi Classificati: 10×22 We Are Never Ever Getting Back Together /10×12 Get Up, Stand Up

Qual è invece la vostra classifica per questa stagione?

Ringrazio queste meravigliose pagine ( –Meredith & Derek –<3 Grey’s Anatomy Italia <3 –I pensieri di Meredith e non solo puntata per puntata ) dedicate al nostro medical drama preferito che hanno supportato me e Claudia <3 durante la recensione di questa decima stagione di GA e tutti voi lettori per averci seguite !

Alla prossima stagione 😉

Immaginei90mx

#GoodbyeCristinaYang

Julia
Linguist, writer, reader, filmgoer and totally addicted to telefilm. Studia lingue, le ha sempre studiate e sempre le studierà. Fin dalle elementari ha sempre e solo avuto in testa l'inglese, ora sa anche francese, spagnolo, russo e tedesco, ma se avesse tempo imparerebbe tutte le lingue del mondo. La sua vita da strega.. Ehm cioè filmica e telefilmica è cominciata con Hocus Pocus, poi con Charmed ed infine con Harry Potter (sì, è fermamente convinta che il mancato arrivo della sua lettera sia stato solo una svista del sistema postale italiano – qui girano solo gufi ubriachi- ù.ù ). Non essendo stata convocata a Hogwarts ha passato l'adolescenza prima a Capeside con Dawson e la sua compagnia, poi a Stars Hollow dalla famiglia Gilmore ed infine ha deciso di frequentare i “quartieri alti” di Orange County in compagnia di Ryan, Seth, Summer e Marissa e dell'Upper East Side cercando di scoprire chi fosse Gossip Girl. Per guarire la sua dipendenza da quella gioventù ricca; è andata a farsi curare al Seattle Grace Hospital, luogo dove fa ritorno ogni anno anche se Shonda cerca di ucciderla. Deve confessare, però, che gironzolando per Mystic Falls e per Beacon Hills ormai è abituata a rischiare la vita. Nel tempo libero legge, legge, legge e scrive, scrive, scrive. Sogno nel cassetto: vivere a New York e scrivere sul cinema. Piano B: piazzarsi davanti agli studios di Los Angeles e, in qualche modo, farsi assumere. Motto: A volte possiamo far avverare i sogni. Non succede spesso, ma quando possiamo dobbiamo farlo.

Related Articles

2 COMMENTS

  1. CHE RECENSIONE <3 mi hai fatta commuovere, AGAIN. Non supererò mai questa puntata, ne l'addio di Cristina! La recensione è stupenda, davvero, la frase iniziale, le quote finali di Cristina…brividi. Hai riassunto perfettamente un viaggio iniziato tanto, tanto tempo fa e che "per ora" è giunto alla fine nel migliore dei modi. Sandra Oh/Cristina hanno avuto il miglior addio della serie e questo si è visto non solo nell'arco di tutta la stagione ma soprattutto in questo episodio. L'impatto emotivo che ha avuto su di me è stato enorme, praticamente ho pianto in ogni scena in cui Cristina è apparsa, non perché fossero tutte drammatiche o commoventi ma perché continuavo a pensare al suo addio, ai suoi ultimi momenti in GA. Come lei stessa ha detto ora si chiude un ciclo, senza di lei la serie non sarà più la stessa e sarà interessante vedere se lo show si saprà riprendere e andare avanti o ci sarà un calo. Per la prossima stagione ci è stata lasciata un po' di carne al fuoco dato che per una volta non abbiamo personaggi in pericolo di vita. C'è la questione della sorellastra di Meredith e del posto nel consiglio, uno spiraglio per un nuovo bambino per Callie e Arizona, un futuro da genitori per i Japril ma soprattutto la lite tra Meredith e Derek. Non vedo l'ora che arrivi la nuova stagione <3

  2. Awwww grazie <3 pensa che dopo l'ultima scena con Mer ho sperato di vedere Cris ancora una volta ed infatti ce l'hanno mostrata al posto di Burke! Sono davvero contente che questo personaggio abbia trovato il SUO posto, ma lo show cambierà per sempre senza di lei. Oltretutto verrà spostato in uno slot pericoloso (20-21) quindi bisogna vedere cosa decideranno di fare!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,378FollowersFollow

Ultimi Articoli