Grey’s Anatomy | L’ora dell’addio per [SPOILER]

SPOILER per la puntata di ieri di Grey’s. Continuate a leggere a vostro rischio e pericolo!

Grey’s Anatomy ha improvvisamente dato un taglio alla prima relazione di Meredith dopo la morte di Derek: TVLine ha avuto la conferma che l’episodio è stato l’ultimo per Martin Henderson, che ha interpretato Nathan Riggs sin dalla dodicesima stagione.

Anche se “Danger Zone” ha portato Riggs, la sua fidanzata che tutti credevano morta, Megan (Abigail Spencer) e il figlio Farouk a Malibu, dando loro quello che sembra un lieto fine, lui stava ancora messaggiando con Mer. Quindi scoprire che Henderson non tornerà a vestire i panni di Riggs è stata una sorpresa.

“Sono stata molto felice di aver potuto dare a Riggs un lieto fine degno anche del suo talento,” ha affermato Shonda Rhimes. “Per quanto riguarda Martin, questo non porrà la parola fine alla nostra collaborazione. Ha fatto parte della famiglia di Shondaland a partire dal pilot di Inside the Box, quindi avrà sempre un posto qui. Non vedo l’ora di scoprire a quali altri e nuovi progetti potremmo dedicarci nel futuro”.

In un’intervista su Deadline, Henderson aveva fatto notare che il suo contratto con Grey’s era “A breve termine”, aggiungendo “questo sarà il mio ultimo anno, perciò mi aspetto che la storia di Nathan giunga ad una conclusione”.

Henderson era arrivato nel 2015, dopo che il sipario s’era chiuso sul personaggio di Patrick Dempsey, Derek, e i fan subito l’avevano identificato come il nuovo possibile amore di Meredith (Ellen Pompeo)- Henderson era disturbato dal paragone con McDreamy. “Quello che ha fatto Patrick nello show, e quello che il suo personaggio è stato, non potrà mai trovare un sostituto.” Aveva detto, poco dopo il suo debutto, l’attore. “L’idea di prendere il posto di McDreamy – o di essere il nuovo McDreamy – è irreale, e non è ciò che voglio. Io sono me stesso e un attore diverso, faccio quello che devo fare io. E Patrick quello che deve fare lui; e l’ha fatto in modo superbo. Sarebbe irrispettoso nei confronti del pubblico dire che il mio personaggio sarà un rimpiazzo,” aveva aggiunto. “Mi vedo più come un’aggiunta ad uno show esistente”.

 

Fonte

 

thisperfecttime
Valentina, classe 1991. Da piccola il suo appuntamento quasi-fisso era con Young Hercules e Xena L’addiction però è arrivata più avanti, con Lost. Ricorda un momento preciso, come un colpo di fulmine: accende la tv e appare un gruppo di persone a lei ancora sconosciute, una ragazza bionda prende la mano di un ragazzo e poi un’asiatica esclama: “Boat, Boat!”. Ecco, quello è stato IL Momento. Dopo aver recuperato telefilm che le erano inspiegabilmente sfuggiti (Buffy in primis) inizia a guardare un numero sempre crescente di serie tv, vecchie e nuove, (tanto i network “risolvono il problema" facendo stragi e cancellandone una buona percentuale) e ad affezionarsi, sempre e comunque, a quei personaggi destinati a tirare le cuoia nei modi più assurdi e dolorosi. Per ora fa la spola tra Gotham City e l’Enchanted Forest, tra il Seattle Grace e Central City, tra Baltimora e il salotto di Freddie e Stuart… Ma è sempre alla ricerca di nuove destinazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,319FollowersFollow

Ultimi Articoli