Grey’s Anatomy | Esclusiva dal set: si festeggiano i 200 episodi

1277689_10151668544605205_1492414297_oPatrick Dempsey sta andando con un monociclo. Sono le 10 di un mercoledì mattina, e il protagonista maschile Grey’s Anatomy sta intrattenendo giocosamente il cast e la crew tra una scena e l’altra, al complesso teatrale di Los Angeles. Prima di vestire i sexy panni di Derek Shepherd, Dempsey era (attenzione talento nascosto!) un giocoliere e un appassionato studente della arti circensi, ed è chiaro quando pedala in giro per il set, in smoking, che è ancora molto bravo. “Sono stanco di essere una superstar internazionale,” dice. “Scapperò per unirmi al circo!”

Non c’è bisogno: il circo andrà da lui. Tra le varie dozzine di abiti formali nella scena del party di oggi – una raccolta fondi per il Grey Sloan Memorial che Jackson (Jesse Williams) ha organizzato per poter riparare i danni arrecati all’ospedale dalla tempesta – è un afflusso di artisti colorati, incluso un mangiafuoco, un’anima coraggiosa sui trampoli e molti contorsionisti. “Jackson pensa sarà un elegante e raffinato gala,” dice la produttrice esecutiva Shonda Rhimes, “e invece si rivelerà essere un gran casino.”

Fuori dallo schermo, lo spettacolo celebrativo sembra appropriato: dopotutto, non succede ogni giorno che una serie network raggiunga il traguardo dei 200 episodi, specialmente nel panorama televisivo di oggi, competitivo e diviso. È ancora più raro che un medical drama alla sua decima stagione abbia ancora un rating così pulsante. Attualmente Grey’s Anatomy è il drama numero 1 nella fascia 18-49 e rimane nella top20 dei drama sul totale dei telespettatori.

In onore di questo traguardo, Rhimes ha creato un episodio che, dice, “premia gli spettatori che hanno guardato lo show fin dall’inizio in un modo davvero speciale.” Ciò significa un ritorno allo spirito ipercompetitivo di Meredith (Ellen Pompeo) e della sua migliore amica, Cristina (Sandra Oh), che hanno esibito come specializzande all’inizio della serie, un fuoco che si riaccende quando capiscono che il gala servirà ad evitare un taglio del budget per i loro reparti. Perciò, un’impertinente Cristina incalza un donatore con moltissimo alcol, Meredith attira l’attenzione della sala in un sexy abito di Gucci, e Callie (Sara Ramirez) guadagna simpatia dicendo ciò che Rhimes descrive come “una bugia abbastanza orribile sulla sua relazione” con la ‘moglie’ Arizona (Jessica Capshaw), che l’ha tradita nello scorso season finale.

L’episodio sarà anche ricco di numerose svolte per molti personaggi, inclusa la coppia centrale dello show, che è in aspettativa dall’ospedale fin dalla nascita del figlio. “Derek e Meredith hanno un accordo che se lei non può lavorare, allora non può nemmeno lui,” dice Pompeo. “Ma stanno impazzendo perché non operano, quindi barano.” E visto che il gala “non è un gala alla Grey’s se nessuno viene ferito”, stuzzica Rhimes, “Meredith si trova davanti l’opportunità di entrare in sala operatoria, e la prende.”

Inoltre, Rhimes dice che il Capo (James Pickens Jr.), ancora degente dopo la folgorazione durante la tempesta, “trova la motivazione per vivere”, e per la coppia-non coppia Cristina e Owen (Kevin McKidd), “entrambi si stanno guardando intorno. Non so se Cristina è davvero pronta, ma per quanto riguarda Owen, i risultati sono sorprendenti.”

È Alex (Justin Chambers) – finalmente stabile e felice, grazie alla storia con Jo (Camilla Luddington) – che avrà lo shock più grande, quando l’assente padre (James Remar di Dexter) appare improvvisamente durante la prima parte di stagione. “E’ davvero emozionante,” dice Rhimes. “E’ un’opportunità per Alex di capire chi è come uomo.”

Chambers aggiunge, “I prossimi episodi sono abbastanza pesanti per Alex, ma Jo lo aiuterà a venirne fuori.” O forse no. “Se c’è una cosa che ho imparato in questo show,” aggiunge ridendo, “è che le cose possono cambiare in un attimo!”

 

Fonte

 

lau_tonks90
Laura è nata in un paesello spastico nella provincia di Bergamo. Giocatrice incallita di Monopoli, Risiko e Cluedo. La sua vita è composta da Università, divano, amici e telefilm. Ama leggere, da Shakespeare a Topolino e l'unica cosa che le tira su il morale è Friends. "Fa della tua vita il tuo telefilm preferito": è questa la sua filosofia. Nel lontano 2000 ha visto per la prima volta Buffy e tutto è cambiato. Non esisteva più Rossana o Piccoli problemi di cuore, ma solo Buffy. Poi sono arrivati Beverly Hills 90210, Dawson's Creek, Roswell e tutti gli altri. Ancora non sa come fa a vivere con una ventina di telefilm a settimana da seguire, ma è la sua vita e va bene così. La sua più grande aspirazione è stare a peso morto sul divano, mangiando schifezze e guardando telefilm, ma se proprio deve alzarsi e fare qualcosa, vorrebbe diventare critica televisiva. Il suo più grande sogno è andare in America e non tornare più.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,429FollowersFollow

Ultimi Articoli