Grey’s Anatomy 15×05 – Niente di nuovo sul fronte occidentale

No, non son impazzita e sì, quello della recensione è un titolo di un romanzo abbastanza famoso ma è anche un modo di dire che usiamo spesso nel mio gruppo di amici per dire che continua a non succedere NULLA.

Siamo al quinto episodio, le puntate son godibili, i personaggi e le interazioni ci sono, persino i dialoghi non son malaccio ma la cosa che mi sta forse iniziando a pesare è che nonostante i 40 minuti mi stiano passando facilmente non si vede ancora alcun tipo di sviluppo o direzione interessante ed essenzialmente…NON ACCADE NULLA DI IMPORTANTE.

Krista, non farmi questo ti prego, siamo partiti bene e non siamo calati troppo, ritrova la via!

L’episodio in sé non ha nulla di particolarmente esaltante con delle scene un tantino forzate o che essenzialmente non risolvono nulla. Abbiamo infatti il ritorno di Jackson – sparito ormai da due episodi – per un intervento particolare in cui coinvolge Karev, Amelia e Owen che passano tutto il tempo in macchina per tenere sotto controllo la loro “figlia acquisita” (?), Meredith che si confronta con Teddy e la Bailey e Jo a caccia di soluzioni per una paziente esasperata.

A primo impatto potrebbe esserci molta carne al fuoco ma in realtà non son soddisfatta di come si sono svolte le vicende, ad eccezione forse delle scene riguardanti Alex e Link che quanto meno si son rivelate particolarmente interessanti.

Queste scene, oltre che portare avanti un caso interessante che Avery è riuscito ad organizzare e anche risolvere in maniera impeccabile, permettono infatti ai due di mettere in chiaro alcune cose riguardanti Jo e di chiudere subito questa sorta di possibile gelosia/minaccia e io ne son particolarmente felice. Link è un personaggio che mi piace tanto e vederlo sminuito ad un semplice possibile “triangolo” sarebbe stato INGIUSTO, in questo modo invece il rapporto con Jo si fa ancora più interessante.

Inoltre evita che i Jolex perdano episodi a litigare su una cosa da nulla, quindi questa per me è una cosa assolutamente POSITIVA.

  

Le scene tra Meredith e Teddy non hanno significato granché per me perché non ho visto una risoluzione ma semplicemente un confronto amichevole che non si sa bene dove abbia portato. Meredith mi è parso  che abbia agito pensando più a cosa fosse meglio per Teddy che pensando agli interessi di Amelia, cosa assolutamente giusta visto che Altman darà alla luce un bambino e non c’è nulla di più importante di questo; ma allo stesso tempo, soprattutto nel finale, pare essersi quasi pentita delle sue parole, forse rendendosi conto di ciò che significherà tutto ciò per Amelia. Non so, sono rimasta abbastanza confusa da queste scene, e sentire addirittura dire a Teddy che la sua intenzione iniziale fosse quella di scusarsi con Owen mi ha innervosito al punto che…BOH.

Io ricordo ancora quel MITICO discorsone ad Owen e sono ancora qua in piedi che applaudo alla verità dietro quelle parole, tutte meritatissime!

Amelia ed Owen in macchina sinceramente non mi va nemmeno di commentarli, sono quasi carini a preoccuparsi per quella che ormai sta diventando parte della famiglia ed è vero che vogliono sinceramente aiutarla però…l’appostamento NO.

Per quanto riguarda la Bailey e Jo sono sinceramente una coppia con del potenziale, si sono dimostrate affiatate, abili e anche divertenti, risolvere un caso simile non era semplice soprattutto con davanti una pazientemente talmente tanto esasperata dagli esami da voler scomparire.

L’unico punto di domanda sulle loro scene resta la soluzione finale: quella frase che ancora una volta sottolinea che la Bailey non accetta che suo marito faccia il pompiere. Ora, è un conflitto che va avanti da un po’ e speravo fosse quanto meno superato, spero non ci vogliano portare ad un divorzio o ad un allontanamento perché, per quanto Ben non è ormai sul nostro schermo così spesso, non lo sopporterei.

Per quanto riguarda Maggie e Jackson sinceramente non li ritengo più terribili come prima, forse perché mi sto abituando o forse perché Maggie come personaggio mi piace molto, ma dopo quello che ha fatto io lo avrei tenuto a distanza almeno per un altra puntata. So che è magari difficile resistere al fascino di Avery ma non è che può sparire e riapparire come vuole senza conseguenze eh!

FLOP 3:
  • Teddy che vuole scusarsi con Owen – Una delle poche gioie della scorsa stagione e vogliono farla scusare? PROPRIO NO.
  • Richard che non ha ancora trovato la sua via – Non so, lo vedo un po’ perso questa stagione, non mi sta piacendo particolarmente
  • Il grande PALO in fronte che prenderà Amelia – Ormai è scontato e in arrivo, ma non potrei veramente sopportare un altro periodo autodistruttivo per lei.

A voi è piaciuto l’episodio? Come ritenete questa partenza di stagione? Sono l’unica che vorrebbe qualcosina di più da queste puntate? Fatemelo sapere nei commenti.

Io vi lascio con il promo del prossimo episodio

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,985FollowersFollow

Ultimi Articoli