Grey’s Anatomy 14×13 – Pompieri, Spin-Off e un gradito ritorno

Riprendendo da dove ci eravamo lasciati, questa puntata di Grey’s Anatomy vede i suoi medici impegnati in ricerche e nuovi casi e allo stesso tempo ci presenta uno dei personaggi del suo prossimo spin-off. In sostanza ciò che ci attende questa settimana è un altro episodio di preparazione, di sviluppo e passaggio in vista del FUTURO.

Facciamo quindi la conoscenza di Andy Herrera, possibile protagonista del nuovo spin-off targato Shondaland e basato non più su dottori ma su, rullo di tamburi, POMPIERI. Sia l’attrice che il personaggio mi son piaciuti molto per cui, pur non avendo il tempo materiale per iniziare una nuova serie ora, magari in un secondo momento concederò una possibilità a lei, Ben e al suo nuovo team.

Ma COME facciamo la conoscenza di questo nuovo personaggio? Presto detto, grazie al caso della settimana: due fratelli puniti dalla chimica (MAI giocare con la chimica). Due ambulanze portano così i due ragazzini all’Ospedale più sfigato di Seattle e dentro una di queste fa capolino il volto di un personaggio che sai già sarà FONDAMENTALE per la puntata. Intorno a questi due poveri e sfortunati ragazzini si assemblano quindi due gruppi di dottori, il primo, che è quello collegato alla Herrera, composto da Meredith, April ed alcune nuove matricole, e il secondo composto da Owen, la Bailey, Webber e anche in questo caso una delle nuove matricole.

Entrambi i bambini fortunatamente riescono a superare la giornata, Shonda non aveva in serbo DRAMA e dolore per noi per cui tutto va come dovrebbe andare, liscio come l’olio. I due casi ci permettono però di assistere ad alcune interazioni interessanti come quella tra Meredith ed Andy, entrambi due personaggi MOLTO forti e carismatici che sarebbe interessante rivedere in futuro, il battibecco tra la Bailey appena rientrata al lavoro e un Webber preoccupato per la sua condizione, l’intraprendenza della nuova matricola che pur di salvare il suo paziente si toglie il suo hijab senza nemmeno pensarci, il “legame” ancora non del tutto esaurito tra Ben e la medicina.

Insomma, certo, non c’è alcun FOCUS particolare su questi personaggi ma tutti ci permettono di assistere a delle scene significative, divertenti e importanti che delineano un episodio godibile e che sa intrattenere. A ritagliarsi uno spazio maggiore son però Amelia, che si ritrova non solo tagliata fuori dalle storyline portanti dell’episodio ma anche dal contest di ricerca ed una April sempre più fuori controllo.

Per quanto riguarda Amelia, sempre impegnata a trovare una soluzione per salvare l’adorabile e canterina Kimmie, son stata felicissima della sua decisione di riportare in città lo sfacciato Dottor Koracick, che a differenza di Alex io ADORO. Mi piace come si relaziona ai casi, mi piace la sua spavalderia e il modo in cui scuota le dinamiche, oltre ad essere terribilmente interessante e brillante. I due insieme riescono, tramite uno pseudo litigio, a trovare una possibile soluzione per risolvere un problema che pareva irrisolvibile e con l’aiuto di DeLuca, la nuova matricola Bello e un insofferente Alex portano all’attenzione di tutti una scoperta che potrebbe risultare RIVOLUZIONARIA.

April a differenza di una ritrovata Amelia, è totalmente allo sbando. Ricorre a delle flebo per evitare gli effetti di una sbronza, si diverte ed esce con le matricole, non prende più nulla, eccetto i suoi casi medici, troppo seriamente e ignora la preoccupazione di un Jackson che FINALMENTE si rende conto di come qualcosa non torni. E nonostante non abbia ancora idea di dove Shonda voglia andare a parare con questa storyline spero davvero che qualcuno la aiuti a ritrovare se stessa, perché per quanto drunkApril mi faccia piegare in due, non mi fa impazzire vederla in questo stato.

Per il resto siamo ancora abbastanza statici. Non ci son scossoni, sviluppi o crescita di personaggi, per cui sostanzialmente tutto resta come l’avevamo lasciato. Con l’eccezione che forse Meredith riuscirà a comprare il brevetto per la sua ricerca, Amelia a salvare una paziente incurabile e la Bailey a tornare appieno al suo lavoro!

FLOP 3

  • Arizona che è troppo impegnata a divertirsi con Carina per rendersi conto di quanto “male” stia April e di come abbia bisogno di aiuto, di una persona con cui aprirsi, DELLA SUA AMICA. Spero almeno che dopo il finale di puntata la donna si renda conto che è necessario un suo intervento.
  • Maggie e Jackson, ormai costante FLOP della vita. BASTA, davvero io non ce la faccio più. Basta una sola scena di pseudo gelosia per farmi odiare il mondo, eppure in singolo mi piacciono tanto i loro personaggi, non possiamo lasciare tutto così?
  • Owen e la sua mancanza di storyline, da quando è andata via la sorella il personaggio ha perso ogni ruolo, non ha una relazione, non ha un progetto, non ha una STORIA e la cosa è totalmente senza senso. Basta farlo girare senza meta in pronto soccorso, un po’ come Arizona troviamo qualcosa da fare a questi due personaggi.

E anche per questa settimana è tutto. Voi come avete trovato questo episodio? Seguirete il futuro spin-off, avete apprezzato il ritorno del dottor Koracick? Fatemelo sapere nei commenti.

Io come al solito vi lascio con il consiglio di far un salto in queste pagine:

E vi saluto con il promo del prossimo episodio:

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli