Gotham | La storia del doppelganger di Bruce coprirà l’intera stagione 3

338ed400e17135162be8df0344da2346dc91a53f
Il più grande cliffhanger del finale della seconda stagione di Gotham non è stato tanto il ritorno di Fish Mooney o l’introduzione della Corte dei Gufi. È stato, invece, l’apparizione di un ragazzo con un disperato bisogno di un taglio di capelli… che somiglia incredibilmente a Bruce Wayne.

“Non lasceremo la questione in sospeso per molto,” si pronuncia il produttore esecutivo Ken Woodruff sul doppelganger di Bruce. “Affronteremo la questione molto presto e andrà avanti nel corso della stagione.” (E sì, questo significa che affronteranno anche la situazione dei capelli, nello specifico.)

Per quanto riguarda ciò che significherà per lo show, Woodruff ci dice: “La questione è da dividere in due parti. Nella prima c’è lo shock di Bruce Wayne nello scoprire e capire che questo suo doppio esiste. Quindi avremo molto da mostrare. Nella seconda c’è la fase divertente dove molti scambieranno questa persona per Bruce Wayne stesso.”

Comunque, non dimentichiamo che questa new entry resta comunque una persona, quindi ci sarà la sua storia da raccontare. “C’è una grossa storia dietro questo personaggio, nella quale ci immergeremo,” continua Woodruff. “Da dove viene, perché è stato creato, perché assomiglia a Bruce Wayne, chi l’ha creato. E risponderemo a tutte le domande. Sarà una storia talmente lunga da raccontare che avremo bisogno dell’intera stagione per farlo.”

La premiere della terza stagione di Gotham andrà in onda il 19 settembre su Fox.

Fonte

Rinoa
Valentina, classe 91, dopo la laurea in Lingue e culture Americane e un anno di pausa, decide di continuare il suo percorso iscrivendosi all’Accademia della Moda, e quindi al momento salta tra i suoi modelli, il lavoro e i mille episodi da recuperare. La sua passione per i telefilm nasce da ragazzina, con Dawson’s Creek, The O.C e Streghe, ma il coinvolgimento totale lo deve alla prima puntata di Gossip Girl, vista in lingua originale per allenare il suo inglese, e da allora non riesce ad uscirne più. Sogna, un giorno, di diventare costumista per la televisione e di veder comparire il suo nome in una delle sue adorate serie tv. Ma come si dice, sognare è bello, no?

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,506FollowersFollow

Ultimi Articoli