Glee | Ryan Murphy parla dei progetti per la stagione finale (chi tornerà?!) e del dibattito sul futuro sentimentale di Rachel

glee-season-6-spoilersRyan Murphy non solo ha bene in mente come Glee debba finire, ma sa anche quali saranno i due personaggi protagonisti della “commovente” scena finale.

Queste sono solo alcune delle rivelazioni ricevute all’interno di un’intima Q&A a tema Glee tenutasi lunedì (e a cui TVLine ha partecipato). Oltre ad anticipare gli episodi ambientati a New York che concluderanno questa stagione (incluso quello di questa settimana, “Tested”), Murphy si è confidato riguardo alla grande idea che lui e i co-creatori Brad Falchuk e Ian Brennan stanno sviluppando per i 24 episodi della sesta stagione che daranno l’addio allo show, su quali membri del cast rivedremo e se l’addio alla McKinley High sia stato definitivo.

Murphy ha anche parlato candidamente sulle “dolorose” conversazioni riguardanti il futuro romantico di Rachel, un argomento che è stato toccato anche nell’episodio di questa settimana.

TVLINE | Puoi parlarci della decisione di terminare la parte dello show dedicata alle superiori?
Ne ho già parlato, ma i piani riguardanti lo sviluppo dello show e la sua fine sono radicalmente cambiati dopo la morte di Cory [Monteith]. Finn avrebbe dovuto prendere il comando del Glee club e Rachel sarebbe stata impegnata nella sua avventura newyorkese. Quando Cory è scomparso, gran parte della storia che avevamo in mente non aveva più senso. A essere onesti, è stato molto triste. Noi tutti – io, Brad e Ian – abbiamo deciso che la cosa migliore da fare fosse ricominciare da capo. Abbiamo dato un’accelerata alle storie newyorkesi, e credo sia stata la scelta migliore. Questo ha dato allo show una nuova carica. Per me è come lavorare su uno show nuovo, molto più adulto di quanto non fosse prima.

TVLINE | Cosa accadrà alle nuove leve che abbiamo incontrato alla McKinley [come Marley, Kitty, Unique, etc.]?
A un certo punto prima della fine dello show, sicuramente ci aggiorneremo su questi personaggi. Abbiamo amato molto ognuno di questi attori, e essi hanno dato un contributo grandissimo allo show. Credo che prima della fine rivedremo molti di loro, e scopriremo che fine abbiano fatto e come essere stati parte del glee club abbia influenzato le loro vite, un po’ come stiamo facendo con le vecchie leve.

glee-season-5-testedTVLINE | In che maniera si arriverà alla fine della quinta stagione? Sai già quali personaggi torneranno nella sesta?
Io e Brad abbiamo fatto un ottimo lavoro su queste storie, particolarmente su quelle ambientate a New York degli ultimi sei episodi, dal quattordicesimo al ventesimo. Ci stiamo concentrando particolarmente su cosa accadrà al debutto di Rachel in Funny Girl. Sarà un enorme successo? Sarà un flop? E qualunque sia il risultato, come reagirà lei? Vorrà continuare a stare a New York e recitare? Vorrà fare qualcos’altro? Questa è la storyline principale di questo arco newyorkese. … Ora che abbiamo meno personaggi, abbiamo anche il tempo di raccontare le storie [delle altre coppie]. Ad esempio, stiamo approfondendo il rapporto fra Kurt e Blaine, e scopriremo cosa accadrà loro. Possiamo dire che a ogni episodio hanno una crisi. Vedremo anche come si evolverà la storia fra Sam e Mercedes. Tutto ciò serve a costruire [il finale]. “Esplosione” è una parola troppo forte, ma succederà qualcosa di grosso le cui conseguenze si scopriranno nella stagione finale.

TVLINE | Questi episodi ambientati a New York, sono un’anticipazione di ciò che sarà l’ultima stagione?
A dirla tutta, no. L’ultima stagione avrà una propria storia in una location precisa. Non sarà New York-centrica. Sarà bella e riguarderà le vecchie leve dello show, dove sono finite e cosa stanno facendo delle loro vite. Sarà davvero l’ultima. Rivedremo alcuni dei nuovi ragazzi, e [Sue] e [Will] torneranno col botto. Sarà un finale molto interessante, estremamente dolce e soddisfacente.

TVLINE | L’ultima stagione sarà composta da 22 o 24 episodi?
Quest’anno abbiamo girato 20 episodi, e il motivo è il fatto che abbiamo avuto un ritardo di tre settimane sull’inizio delle riprese dovuto alla scomparsa di Cory. Non c’è proprio stato modo di produrre altri episodi e riuscire a mandarli in onda entro maggio. Questa è la ragione per cui la stagione è stata in un certo senso troncata. Quindi ora abbiamo a disposizione 24 episodi. Non posso parlare a nome di tutti, ma per quel che mi riguarda, fare una maratona di 24 episodi è difficile. Non sembra la cosa giusta, quindi stiamo cercando di capire come prendere questo numero e come dividerlo. Sicuramente il punto centrale di essi, sarà dare l’addio a tutti i personaggi che ci portiamo dietro fin dalla prima stagione.

TVLINE | Hai qualche idea per una nuova scena finale della serie?
Sì, abbiamo un’idea alla quale stiamo lavorando e che ritengo essere molto forte e commovente. È incentrata su Rachel e Mr. Schue, una sorta di ritorno alle origini, alle radici, a come si sentivano quando erano più giovani e tutto era rose e fiori. Credo che il finale debba essere una riflessione e una celebrazione di ciò che questi personaggi sono diventati.

glee-brittany-santanaTVLINE | Ci sarà un salto temporale fra le due stagione? Quali membri del cast torneranno per l’ultima?
Ci sarà un salto temporale. Ho un’idea molto chiara riguardo all’ultima stagione di Glee, ed è quella di avere tutti i regular dello show – il gruppo originale dei membri del glee club e gli insegnanti, più chiunque voglia tornare. Chiunque voglia essere parte dello show sarà il benvenuto. So che vi state chiedendo, “Beh, allora perché Heather [Morris] non è nello show?” e cose simili. La risposta ad alcuni di questi quesiti è che Heather è una neo mamma. Ha un figlio piccolo. È tornata per quattro episodi e si è divertita. Penso che in realtà le piacerebbe tornare, ma al momento Heather vuole essere una madre. La parte più interessante della fine dello show, è che ci sarà spazio per il ritorno di tutti, e spero che tutti lo vogliano. Penso di sì. Quando c’è stata la celebrazione del centesimo episodio, ho parlato con molti di loro e tutti sembravano molto nostalgici e pieni di affetto per lo show. Credo che tutti vogliano tornare per finire ciò che hanno iniziato, quindi eccovi la risposta. Chiunque voglia tornare, sarà il benvenuto.

TVLINE | Rivedremo la McKinley?
Potreste rivederla in maniera nostalgica, sì, ma non voglio ancora sbottonarmi sulla location [della sesta stagione].

TVLINE | Nell’episodio di questa settimana c’è stata una scena nella quale Rachel confida a Mercedes di non essere pronta per una nuova storia. Quando lo sarà?
È un argomento che torna di continuo fra noi autori. È anche un tasto molto duro, doloroso e difficile per lo show. L’ho già detto in passato, ed era anche nell’elogia a Cory, ma io avevo ben chiaro il finale e coinvolgeva questi due innamorati, il loro lieto fine e i loro sogni diventati realtà. Il fatto di non poterlo avere ci procura molto dolore. Ci dobbiamo fermare a riflettere, “Cosa faremo con Rachel?”. Per quest’anno abbiamo deciso che nessuno avrebbe preso il posto di Finn, anche perché non credo che ciò sia possibile. Per ora ha funzionato. Mi è piaciuto concentrarmi sulla carriera di Rachel. Diventerà una star. Per quel che riguarda il futuro stiamo discutendo molto, e ne parleremo anche con Lea. A essere sinceri, non siamo ancora riusciti ad affrontare l’argomento perché è molto delicato, senza contare che i fan hanno un’idea abbastanza precisa a riguardo. Metà di loro crede che Rachel debba andare avanti, l’altra metà che probabilmente non dovrebbe. Noi seguiremo il volere di Lea, e in ogni caso abbiamo ancora molto tempo per sviluppare l’argomento. Prenderemo una decisione nelle prossime settimane o nei prossimi mesi: Rachel avrà un’altra storia oppure la seconda parte della sua vita, sentimentalmente parlando, inizierà con la fine di Glee? Ci stiamo riflettendo. È difficile.

Fonte

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,428FollowersFollow

Ultimi Articoli