Girlboss | Britt Robertson è la fashionista di Nasty Gal


“Andate pure avanti, sottovalutatemi,” ringhia la Sophie di Britt Robertson nel nuovo trailer dello show Netflix Girlboss, “Ho tutto pianificato.”
Insomma, lo dubitiamo, basandoci in ciò che abbiamo visto della nuova serie di Netflix, rilasciata lunedì. Ma di certo è sulla strada giusta.


Il drama-commedia in arrivo, in debutto il 21 aprile, segue il percorso della fondatrice di Nasty Gal, Sophia Amoruso, che ha trasformato i suoi problemi e trionfi nella costruzione del suo brand in un romanzo bestseller del New York Times, #Girlboss. Kay Cannon (30 Rock) ha scritto la serie di 13 episodi, prodotta da Charlize Theron (Monster), Amoruso e altri.

Il video sopra ci introduce a Robertson (Life Unexpected) nel ruolo di Sophia, una trafficante insolente che capisce che può comprare capi vintage di seconda mano nei piccoli negozi per poi rivenderli a cifre esorbitanti su eBay. Ma mentre si gode i primi soldi e accumula ricchezza, prova sulla sua pelle il ritorno negativo del web, e i suoi guadagni subiscono un calo.

Jim Rash (Community) e RuPaul (RuPaul’s Drag Race) appaiono nella clip; il cast della serie include anche Ellie Reed (Chicago P.D.), Johnny Simmons (The Good Wife) e Dean Norris (Breaking Bad).

Fonte

Star
Toscana, nata e cresciuta in un paesino di 1000 anime, anche se nella sua mente vive negli Stati Uniti. Lì ogni anno scappa per una vacanza rigenerante e per assorbire l' americanità che adora. On the road, musica in sottofondo e macchina fotografica alla mano, percorre miglia su miglia a caccia di demoni alla scoperta dei luoghi dei suoi sogni… e dei set dei Tv show che le tengono compagnia durante l'anno. Segue di tutto, rigorosamente in lingua originale: comedy, reality, legal drama, police drama, crime drama, sci-fi drama, teen drama, medical drama, ecc. Insomma la sua vita è un "drama" vissuto attraverso i personaggi dei vari show. Ad ogni nuova stagione televisiva se ne aggiungono altri e non riuscendo ad abbandonarne nessuno (rifiuta il fallimento!) si ritrova con una lista improponibile di serie da seguire. Non sa dire di no alle fragole e non esce mai da una libreria a mani vuote. Con la valigia o solo con la mente, l’importante è viaggiare. Twitter: kazami_11

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,497FollowersFollow

Ultimi Articoli