Girlboss | Britt Robertson è la fashionista di Nasty Gal


“Andate pure avanti, sottovalutatemi,” ringhia la Sophie di Britt Robertson nel nuovo trailer dello show Netflix Girlboss, “Ho tutto pianificato.”
Insomma, lo dubitiamo, basandoci in ciò che abbiamo visto della nuova serie di Netflix, rilasciata lunedì. Ma di certo è sulla strada giusta.


Il drama-commedia in arrivo, in debutto il 21 aprile, segue il percorso della fondatrice di Nasty Gal, Sophia Amoruso, che ha trasformato i suoi problemi e trionfi nella costruzione del suo brand in un romanzo bestseller del New York Times, #Girlboss. Kay Cannon (30 Rock) ha scritto la serie di 13 episodi, prodotta da Charlize Theron (Monster), Amoruso e altri.

Il video sopra ci introduce a Robertson (Life Unexpected) nel ruolo di Sophia, una trafficante insolente che capisce che può comprare capi vintage di seconda mano nei piccoli negozi per poi rivenderli a cifre esorbitanti su eBay. Ma mentre si gode i primi soldi e accumula ricchezza, prova sulla sua pelle il ritorno negativo del web, e i suoi guadagni subiscono un calo.

Jim Rash (Community) e RuPaul (RuPaul’s Drag Race) appaiono nella clip; il cast della serie include anche Ellie Reed (Chicago P.D.), Johnny Simmons (The Good Wife) e Dean Norris (Breaking Bad).

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.