Gilmore Girls | Rilasciata la prima pagina del copione dal primo episodio del revival

Quando è stato annunciato il revival di Gilmore Girls, c’è stato tanto entusiasmo… e giusto un po’ di trepidazione. Luke e Lorelei finiranno insieme? E Rory con… Jess? Dean? Logan? Come reagiranno tutti alla morte di Edward Herrmann? Ci sarà Sookie? Beh, Lauren Graham era nervosa proprio quanto noi superfan, quando ha ricevuto i copioni.

“L’ultimo episodio non l’ho letto per tantissimo tempo perché ero spaventata,” afferma. “Avevo adorato come erano andate le cose nei primi tre, e portando il peso di tutto nella mia testa, ero tipo, ‘Oh Dio, cosa succederà?’ E per me, è stato profondamente soddisfacente — e ha anche risposto a domande a cui non avevo pensato. Mi son detta, ‘Oh è perfetto, wow. Non me lo sarei mai chiesta.”

“Ho letto i primi tre in una sola seduta,” ammette Alexis Bledel. “Ero a pagina 7 o 8 quando ho ricordato: Ma certo, questa è l’invitante cittadina dove tutto è così familiare. E mi sono sentita come se fossi stata riportata indietro in quel tempo e luogo; dovunque essa esista nella mente delle persone, mi sono ricordata di dove fosse nella mia. E’ stato così facile tornarci e mettermi al lavoro. Il che è una fortuna — perché dovevo farlo il giorno dopo.”

La Graham aggiunge, “Parte di ciò che era surreale era che non avevamo avuto molto tempo per aspettare e prepararci. Volevamo farlo da un po’, ma l’arco di tempo in cui è diventato realtà è stato davvero breve.”

Mentre molte persone vogliono sapere dell’ultima risata, la Graham era più interessata alla prima, che è arrivata grazie a una frecciatina al marchio sullo stile di vita di Gwyneth Paltrow, Goop. “Mi è sembrato così tipico di Amy e Lorelai,” ricorda la Graham. “E’ stato allora che ho pensato, ‘Andrà tutto bene.’”

screen-shot-2016-09-07-at-11-49-45-am_0

Qui sopra, la creatrice Amy Sherman-Palladino condivide in esclusiva la prima pagina della sceneggiatura del primo episodio, “Winter.” Qui di seguito, la traduzione:

Sfrecciamo tra un gruppo di persone e ci fermiamo su Lorelai Gilmore seduta sugli scalini del gazebo, in mano due tazze giganti di caffè da asporto e un sacchetto di carta in grembo. Sente una voce familiare:

RORY: Hey!

Lorelai alza lo sguardo e ci spostiamo verso l’alto per trovare Rory Gilmore lì in piedi, sorridente e stupenda.

LORELAI (irritata): E’ questo il modo di presentarsi dopo essere scesa da un aereo?

RORY: E’ questo il modo di salutarmi?

LORELAI (alzandosi): Sei rimasta rinchiusa in una dannatissima scatoletta di latta per sette ore, circondata da persone con tubercolosi e difterite, scabbia, hummus dip, cani rabbiosi e bambini imbottiti di calmanti che attaccano il tuo posto e ti rubano le monete.

RORY: Con quale compagnia aerea hai viaggiato?

LORELAI: Dovresti essere tesa e brufolosa. Dovresti star cantando “I dreamed a dream” con un orrendo taglio di capelli mentre ti vendi agli scaricatori di porto francesi. Invece sei perfetta. Ammettilo. Sei stata Goopata.

RORY: Non sono stata Goopata.

LORELAI: Fai yoga nei corridoi con addosso la tua tuta di cashmere, mentre il tuo cane da conforto guarda “Zoolander” durante il suo turno di guardia.

 

Gilmore Girls: A Year in the Life arriva su Netflix il 25 Novembre.
Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli