Game of Thrones | Sibel Kekilli: “Shae è molto di più dell’amante di Tyrion”

Abbandonare la via della prostituzione non è garanzia di felicità in Game of Thrones.
Una ex prostituta ha pagato con la propria vita per aver tradito il suo capo e, nella nuova puntata di Domenica prossima, Shae (Sibel Kekilli) affronterà la cattiva notizia che il suo amante, il nobile Tyrion Lannister (Peter Dinklage), sposerà la giovane Sansa Stark (Sophie Turner) per motivi politici. E, anche se Shae all’inizio era la prostituta di Tyrion, entrambi hanno ora sviluppato genuini sentimenti l’uno per l’altro. “Penso di sì, ora lei è più [di una prostituta]”, ha dichiarato la Kekilli a TVGuide.com. “Shae è innamorata di Tyrion e Tyrion è innamorato di lei. A volte è gelosa quando egli parla di altre donne e questo è un problema tipico delle relazioni”.
La situazione generale è sgradevole e abbastanza tragica: Tyrion è costretto dall’onore che lo lega alla Casa Lannister a sposare la fanciulla; Sansa lo trova poco attraente (soprattutto dopo il suo precedente fidanzamento con il cavaliere dei suoi sogni) e Shae sa che i matrimoni politici hanno come unico scopo quello di dare un erede. “Avrà pensato: ‘Forse, anche se sono stata una prostituta, potrei cambiare le cose. Potrei sposare Tyrion, un giorno’. Ma ora il mondo le mostra la realtà, le fa capire che non è un gioco”, ha detto l’attrice. “Non sarà mai una fanciulla come Sansa. Penso che si senta ferita e allo stesso tempo arrabbiata”.

Leggete il resto dell’intervista per le sue considerazioni su come Shae sia cambiata nel tempo, sui suoi sentimenti per Sansa e su molto altro ancora:

TyrionNella prima stagione, abbiamo incontrato Shae per la prima volta come civile al seguito dell’esercito, alla quale Tyrion offre di diventare la sua amante. Ma, oltre a questo, il suo background è misterioso. I produttori Dan Weiss o David Benioff ti hanno raccontato la sua backstory?
[Ride] No! Per favore, chiedetela a Dan e David per me. Vorrei conoscerla. Nella prima stagione, quando hanno fatto quel gioco nella tenda, abbiamo scoperto che sua madre non è una prostituta ma a Shae non piace parlare dei suoi genitori.

Quando per la prima volta hai fatto il provino per questa parte, come ti è stata descritta Shae?
Mi hanno dato soltanto quella prima scena per l’audizione, non l’intera descrizione … e dopo aver ottenuto la parte, mi hanno consegnato la descrizione di Game of Thrones e mi hanno detto che Shae è una prostituta e che sarebbe diventata la fidanzata di Tyrion. Io pensai: “Ah, ok. Una prostituta. Vediamo come andranno le cose”. Quindi ero un po’ spaventata di recitare questa parte.

Quali erano i sentimenti di Shae per Tyrion quando l’ha incontrato per la prima volta?
All’inizio, Shae pensava: “Quest’uomo è ricco? Può darmi qualcosa?”. E non so se ricordate la prima scena ma lei si guardava intorno come a voler dire: “Cos’altro potrei portarmi via da questa tenda?”. Quindi, in un primo momento, il suo è un atteggiamento davvero da egoista perché è un mondo di potere, lotte, vinti e vincitori. Questo era il modo in cui ragionava. Pertanto, non è stato amore a prima vista; è stato qualcosa del tipo: “Ok, questo può essere un buon affare per me”.

In che modo sono mutati i sentimenti di Shae per Tyrion fino ad arrivare a quello che vediamo ora?
Alla fine della seconda stagione, egli ha perso il potere ed è stato ferito e quello era il momento in cui avrebbe potuto lasciarlo facilmente, ma non l’ha fatto. Ha detto: “Sono tua. Tu sei mio. Promettiamo di stare insieme”. E ritengo che in quel momento si sia innamorata di lui.

In questa stagione, Shae si sta prendendo cura di Sansa, una specie di copertura come ancella della sua lady ma anche come confidente e protettrice. Com’è il loro rapporto?
La prima volta che Shae ha incontrato Sansa, ha pensato: “Non voglio trovarmi qui con una di queste ragazze ricche e viziate”, ma ora pensa che darebbe la propria vita per questa fanciulla. Farebbe qualunque cosa per proteggerla. È come una sorella maggiore di Sansa.

Shae sa che Tywin (Charles Dance) ha minacciato di uccidere qualunque prostituta che suo figlio ha portato ad Approdo del Re. Si rende conto della situazione di grande pericolo in cui si trova, semplicemente restando là?
Nell’ultima stagione, ha detto a Sansa: “Non fidarti di nessuno” e penso che lo creda ancora ma quando si è innamorati … a volte si vede la realtà tutta rose e fiori. Sa che è un mondo pericoloso ma ha iniziato a sperare. È un’amica e non solo un’ancella di Sansa. Lei piace alla ragazza. Shae vuole dimenticare i pericoli che la circondano.

SansaMa ignorare il pericolo non aiuta. Abbiamo visto che Ros è stata uccisa nell’ultimo episodio per aver spiato il proprio padrone. Quanto prudente è Shae?
Nel primo episodio di questa stagione, si può vedere che Ros conosce la vera identità di Shae ma quest’ultima è astuta. Penso che conoscesse Ros ma che non volesse parlarle. Shae pensa: “Avrò contatti solo con Sansa e Tyrion”. È molto attenta. Ha dovuto combattere per se stessa per tutta la sua vita … facendo affidamento solo su se stessa.

Tyrion è esilarante. Quanto è divertente lavorare con Peter Dinklage?
È davvero una delle persone più divertenti che abbia mai incontrato. Mi piace vederlo recitare. È ipnotizzante. Ci conosciamo da 3 anni circa e penso che ci sia un rapporto di amicizia tra me e lui. È davvero adorabile. Ho conosciuto la sua famiglia: sua moglie e la sua bambina.

Quanto è diverso lavorare con Sophie Turner il cui personaggio, Sansa, è sempre così tragico?
È come ogni altra diciassettenne che va pazza per Justin Bieber. [Ride] Prende in giro il mio inglese. Continua a dirmi parole sbagliate e io le credo. Quindi le uso e, alla fine, inizia a ridere di me. “Queste sono parole inglesi sbagliate. Ti stavo solo prendendo in giro”. È davvero terribile! Ma Sophie è fatta così. Le voglio bene.

Se tu conquistassi il Trono di Spade, quale sarebbe il tuo primo editto?
La mia risposta è un po’ noiosa. Penso che sarebbe sulla libertà. Impedirei alle persone di combattere e di uccidersi. Sembra quasi una cosa da Greenpeace o roba del genere. Ma devo dirlo. La libertà.

Chi sceglieresti come Primo Cavaliere?
Per vendicarmi, penso che sarebbero Sansa e Tyrion. Ma nella vita reale sarebbe la mia migliore amica Ute. Ci conosciamo da 17-18 anni. È una delle mie più intime amiche. Mi fido ciecamente di lei, in tedesco si dice “blind”. Non la chiamerei il Primo Cavaliere della Regina. La chiamerei Regina. Non sono brava a questo gioco, al gioco del potere. Perderei sempre.

Shae e Tyrion ce la faranno?
Guardate l’anteprima del prossimo episodio di Game of Thrones, The Bear and the Maiden Fair.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.