Game of Thrones | In Memoriam: “Ciò che è morto non muoia mai”

Qui onoriamo coloro che sono morti, sono stati uccisi o a cui è successo qualcosa di ancora più ripugnante durante gli episodi di Game of Thrones. Alcuni personaggi possono esser stati innocenti, altri potrebbero aver meritato quello che è successo loro ma li abbiamo conosciuti per troppo poco tempo. Come dicono gli Uomini di Ferro: “Ciò che è morto non muoia mai“.

 

MormontLord Comandante Jeor Mormont
Dopo l’omicidio di Craster, Rast, un membro ribelle dei Guardiani della Notte, ha ucciso Jeor Mormont pugnalandolo alle spalle. Il Lord Comandante ha cercato di strangolarlo ma è morto prima di riuscire nel suo tentativo e successivamente Rast lo ha colpito ripetutamente in visto.
Morte: And Now Is Watch Is Ended – 3×05

 

 

CrasterCraster
Gli uomini dei Guardiani della Notte hanno cercato rifugio presso Craster dopo l’attacco al Pugno dei Primi Uomini, ma l’ospite ha servito loro soltanto del pane fatto con segatura, portandoli alla fame. Dopo la morte di uno dei Guardiani, i sopravvissuti si solo ribellati a Craster fino a quando, alla fine, non è stato ucciso nella sua casa.
Morte: And Now Is Watch Is Ended – 3×05

 

 

KraznysKraznys mo Nakloz
Kraznys ha fatto un accordo con Daenerys per avere Drogon in cambio degli Immacolati ma egli ha sbagliato a giudicare la Khaleesi e non si è reso conto che “un drago non è uno schiavo”. Dany ha proferito il comando “dracarys” e Drogon ha ucciso Kraznys con il fuoco.
Morte: And Now His Watch Is Ended – 3×05

 

 

LuwinMaestro Luwin
Osha ha ucciso Luwin per porre fine alle sue sofferenze dopo averlo trovato morente nel giardino degli Dei di Grande Inverno in seguito al sacco della fortezza guidato da Theon e dai suoi uomini.
Morte: Valar Morghulis – 2×10

 

 

QhorinQhorin Halfhand
Jon Snow ha ucciso Qhorin Halfhand così da poter imbrogliare i Bruti e far loro pensare che avesse disertato i Guardiani della Notte.
Morte: Valar Morghulis – 2×10

 

 

 

DoreahDoreah e Xaro Xhoan Daxos
Doreah è stata rinchiusa in una cripta a Qarth insieme a Xaro Xhoan Daxos dopo aver tradito Daenerys e aver causato il rapimento dei suoi draghi. Morte presunta.
Ultima apparizione: Valar Morghulis -2×10

 

 

 

PyatPyat Pree
I draghi di Daenerys hanno dato fuoco a Pyat Pree dopo aver scoperto dove egli li aveva nascosti nella Casa degli Eterni.
Morte: Valar Morghulis – 2×10

 

 

 

RodrikRodrik Cassel
Theon ha decapitato Rodrik Cassel per affermare la propria autorità dopo aver conquistato Grande Inverno.
Morte: The Old Gods and the New – 2×06

 

 

 

IrriIrri
Irri è stata strangolata da Doreah in seguito alla scoperta che i draghi di Dany erano stati portati via. La sua morte è stata rivelata in una scena non trasmessa della seconda stagione.
Morte: The Old Gods and the New – 2×06

 

 

 

RenlyRenly Baratheon
Renly Baratheon è stato ucciso nella sua tenda da una creatura delle tenebre invocata da Melisandre con Stannis Baratheon.
Morte: The Ghost of Harrenhal – 2×05

 

 

 

TicklerMesser Sottile
Jagen H’ghar ha ucciso Messer Sottile esaudendo uno dei tre desideri che aveva concesso ad Arya.
Morte: The Ghost of Harrenhal – 2×05

 

 

 

YorenYoren
Yoren è stato assassinato dagli uomini dei Lannister mentre cercava di proteggere un gruppo di reclute per i Guardiani della Notte, Arya compresa, che stava conducendo alla Barriera.
Morte: What Is Dead May Never Die – 2×03

 

 

 

Old NanVecchia Nan
Vecchia Nan abitava a Grande Inverno e raccontava vecchie storie. E’ deceduta tra la prima e la seconda stagione. Gli showrunner hanno dovuto escludere questo personaggio dalla serie dopo la morte dell’attrice, Margaret John.
Ultima apparizione: Cripples, Bastards and Broken Things – 1×04

 

 

MirriMirri Maz Duur
Mirri Maz Duur è stata bruciata viva sulla pira funeraria di Khal Drogo dopo aver portato il guerriero in uno stato vegetativo e dopo che Daenerys aveva partorito un neonato morto.
Morte: Fire and Blood – 1×10

 

 

 

KhalKhal Drogo
Daenerys ha soffocato suo marito, Khal Drogo, quando le pratiche magiche di Mirri Maz Duur non hanno ottenuto i risultati aspettati dalla Khaleesi.
Morte: Fire and Blood – 1×10

 

 

 

NedEddard Stark
Anche se Ned doveva essere mandato in esilio presso i Guardiani della Notte dopo aver confessato il proprio tradimento, re Joffrey ha preso all’ultimo momento la decisione di farlo decapitare nonostante gli ordini di risparmiargli la vita. Questo evento ha scatenato la ribellione del Nord e ha portato Robb Stark ad assumere il titolo di “Re del Nord”.
Morte: Baelor – 1×09

 

 

SyrioSyrio Forel
Sebbene non sia chiaro cosa gli sia successo, il maestro di danza/scherma di Arya è stato visto per l’ultima volta mentre veniva attaccato dalle guardie dei Lannister. Le sue azioni hanno permesso ad Arya di fuggire dalla Fortezza Rossa.
Morte presunta: The Pointy End – 1×08

 

 

RobertRe Robert Baratheon
Dopo essere stato ferito da un cinghiale durante una battuta di caccia, Re Robert Baratheon è morto. La Guerra dei Cinque Re è iniziata quando la successione al trono si è rivelata incerta.
Morte: You Win or You Die – 1×07

 

 

ViserysViserys Targaryen
Il fratello di Daenerys ha finalmente avuto la sua corona d’oro quando Khal Drogo ha versato il metallo fuso sulla sua testa, uccidendolo.
Morte: A Golden Crown – 1×06

 

 

 

LadyLady
Ned Stark ha ucciso il metalupo di Sansa dopo che Nymeria aveva attaccato Joffrey. Robert Baratheon aveva ordinato la morta di una delle creature per ripagare il danno fatto al principe.
Morte: The Kingsroad – 1×02

 

 

MycahMycah
Il Mastino ha ucciso Mycah, incolpato ingiustamente dal principe, dopo l’attacco del metalupo di Arya a Joffrey.
Morte: The Kingsroad – 1×02

 

 

 

WillWill
Lord Eddard Stark ha giustiziato Will per aver disertato i Guardiani della Notte. Come gli spettatori hanno visto all’inizio dell’episodio pilota di Game of Thrones, Will ha abbandonato la Barriera dopo aver assistito all’uccisione dei suoi compagni (Gared e Ser Maymar Roye) da parte degli Estranei.
Morte: Winter is Coming – 1×01

 

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.