Game of Thrones | Cosa aspettarci da Daenerys, i Bruti, Theon Greyjoy e altri nella quarta stagione

140403-game-of-thrones1_300x206Tyrion chi?

Gli Stark e i Lannister non sono gli unici a lottare per la supremazia e la sopravvivenza in Game of Thrones. Prima che la quarta stagione dell’epica serie fantasy prenda il via domenica, ore 9/8c su HBO, vediamo dove siamo rimasti con la Madre dei Draghi, il Popolo Libero e cosa ci aspetta.

Daenerys Targaryen (Emilia Clarke)
Dove siamo rimasti: Dany ha liberato gli schiavi sia di Astapor che di Yunkai, guadagnandosi il nome di ‘Mhysa’, che vuol dire ‘madre’ in Ghiscari.
Cosa ci aspetta: L’intolleranza della Madre dei Draghi per la schiavitù continua senza sosta e mette gli occhi su Meereen. “La trovate molto sicura di se”, dice la Clarke. “La politica sembra calmarsi per ora, ma i suoi draghi sembrano diventare più grandi, quindi i problemi sono tanti al momento”. Per quanto riguarda l’attraente Daario Naharis (Michiel Huisman) che si è unito al suo gruppo la scorsa stagione, la Clarke anticipa, “E’ difficile. Essere un leader, essere una regina non lascia molto spazio all’amore, ma Daario è incredibilmente affascinante, perciò…”

Theon Greyjoy (Alfie Allen)
Dove siamo rimasti: L’ex protetto di Winterfell ha passato gran parte della stagione a Forte Terrore legato a una croce gigante o a essere scorticato vivo dal bastardo Ramsay Snow (Iwan Rheon), che alla fine gli ha tagliato via i genitali. Ahi!
Cosa ci aspetta: “Prendersi la virilità da qualcuno come lui vuol dire spogliarlo di tutto”, dice Allen riguardo lo stato mentale di Theon da lì in avanti. Ed effettivamente, quando lo vediamo di nuovo, sarà così tanto tra le grinfie di Ramsay da non essere più il Theon che conoscevamo un tempo.

Yara Greyjoy (Gemma Whelan)
Dove siamo rimasti: La sorella di Theon ha ricevuto un pacco molto speciale da Ramsay la scorsa stagione, e contro il volere di suo padre, ha giurato di salvare suo fratello.
Cosa ci aspetta: Yara continuerà i suoi tentativi di riavere Theon, ma uno sviluppo inatteso potrebbe ostacolare i suoi piani.

Mance Rayder (Ciaran Hinds)
Dove siamo rimasti: Il leader dei bruti ha preso Jon Snow (Kit Harington) per un presunto disertore dei Guardiani della Notte, ma è stato tradito quando Jon ha rivelato la sua lealtà ed è scappato verso la Barriera.
Cosa ci aspetta: I bruti continueranno la loro avanzata verso la Barriera, che è custodita dai Guardiani della Notte. “Non ci sarà molta pace diretta verso di noi”, dice Rose Leslie, che interpreta la bruta Ygritte. “Entrambi i gruppi sono estranei l’uno all’altro e dovrebbe risolvere le loro differenze, ma credo che nessuno dei due cederà. Mance Rayder è lui stesso in missione, quindi ci vorrà molto per farlo cedere”. aggiunge Kristofer Hivju, che interpreta il bruto Tormund Veleno dei Giganti, “Stiamo radunando i Thenn che sono bruti e sono davvero molto, molto cattivi. Non si scherza con loro, e ci aiuteranno”.

Ygritte
Dove siamo rimasti: La bruta “baciata dal fuoco” ha avuto una relazione con Jon Snow prima che questi la abbandonasse per tornare ai Guardiani della Notte, ma non prima di essere riuscita a lanciargli delle frecce.
Cosa ci aspetta: “Ritroviamo Ygritte molto arrabbiata”, dice la Leslie. “E’ una persona molto diversa da quella che abbiamo lasciato alla fine della terza stagione. Capiamo che è davvero ferita dalle azioni di Jon Snow e si sente tradita. Ora è pericolosa”.

Tormund Veleno dei Giganti
Dove siamo rimasti: Dopo che Jon Snow si è rifiutato di uccidere un uomo innocente per provare la sua lealtà ai bruti, Tormund ha ordinato la sua esecuzione, ma Jon è riuscito a scappare.
Cosa ci aspetta: “Ha tradito la sua progenie bruta e ha fallito quella missione perché Jon Snow lo ha lasciato”, dice Hivju. “E’ perso. Non ha mutaforma. I suoi non possono vedere nulla. Sono in territorio nemico, quindi è pericoloso”.

Stannis Baratheon (Stephen Dillane)
Dove siamo rimasti: Stannis intendeva sacrificare Gendry (Joe Dempsie) al Signore della Luce, ma il bastardo reale era già scappato da Roccia del Drago. Un messaggio sugli Estranei hanno portato l’attenzione di Stannis verso nord.
Cosa ci aspetta: Stannis continuerà a farsi influenzare dalla sacerdotessa rossa assetata di sangue Melisandre (Carice van Houten), che sta diventando molto incline ai sacrifici, e farà una mossa importante per provare a se stesso di essere degno di governare i Sette Regni.

Davos Seaforth (Liam Cunningham)
Dove siamo rimasti: Il Primo Cavaliere di Re Stannis è stato per breve tempo imprigionato come traditore ma poi rilasciato. Ha anche iniziato a leggere.
Cosa ci aspetta: “E’ nella merda, come si suol dire”, dice Cunningham. “Non ha portato Stannis sul Trono di Spade. E oltre a questo, la Battaglia delle Acque Nere ci ha spazzati via, quindi bisogna riorganizzarsi. Dobbiamo iniziare ad agire. Quindi devo trovare qualche sorta di metodo per portare un po’ di forza al Team Stannis“. Continuerà anche ad opporsi a Melisandre. “Sono profondamente insoddisfatto del comportamento di questa donna come lo sarebbe ogni uomo”, aggiunge. “Penso che entrambi stiamo iniziando a lavorare per lo stesso fine, ma entrambi abbiamo metodi estremamente diversi di fare le cose”.

La quarta stagione di Game of Thrones inizia domenica, ore 9/8c su HBO.

 

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,430FollowersFollow

Ultimi Articoli