Game of Thrones | Benioff e Weiss parlano della scena finale nella 4×04

Che cosa rappresenta quella scena scena finale dell’episodio 4 della quarta stagione di Game of Thrones, “Oathkeeper” e perché gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss hanno incluso una scena non presente nei romanzi di George R.R. Martin? A quanto pare i due volevano davvero far perdere la testa ai fan e spaventarli.

E ci sono riusciti. Benioff e Weiss spiegano nell’ultimo video Game of Thrones: Inside the Episode perché hanno incluso la scena in quel modo e cosa sperano di aggiungere allo show.

“Gli Estranei sono ovviamente una minaccia che incombe su tutto il mondo dello show, che lo sappiano o meno. Noi lo sappiamo e volevamo approfondire di più questo mondo, ma volevamo farlo in una maniera specifica”, spiega Weiss. “Essendo cresciuto guardando vecchi film di mostri, ti rendi conto che le cose più efficaci, misteriose e orribili erano quelle che rimanevano misteriose; che più veniva rivelato, meno misteriose e orribili erano e più cominciavano a sembrare banali. Così volevamo davvero portare la gente in profondità nel loro mondo, ma in un modo che preservasse il mistero fondamentale di quel mondo”.

Benioff elabora, “Parte di ciò consisteva in qualcosa di cui siamo sempre stati curiosi. La prima volta che abbiamo visto Craster lasciare un bambino nella stagione 2, ti chiedi cosa diamine stia succedendo. vedi l’Estraneo che lo prende. Gli Estranei lo mangeranno? Lo sacrificheranno in qualche sorta di rituale? Cosa accade? Adoriamo l’idea che ci fosse un ultimo figlio di Craster che avesse concepito prima di morire, ed è un momento che, anche se non presente nel libro, è in qualche modo suggerito dai libri e un momento che pensavamo sarebbe stato divertente mostrare in una maniera terrificante. Ed in effetti è stato abbastanza terrificante”.

Per rendere la scena ancora più impressionante e scioccante, hanno deciso di farla vedere dalla prospettiva del bambino di Craster. “La rivelazione di ciò che gli Estranei fanno con i bambini speriamo sia una sorpresa particolarmente cattiva per le persone”, dice Weiss. Ottimo lavoro.

Game of Thrones va in onda la domenica, ore 9 p.m. ET/PT su HBO.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.