Game of Thrones | Alfie Allen: “Theon non è un villain”

game-of-thrones-season-5-boltons-winterfell-hbo

Game of Thrones è tornato a Winterfell dopo un’attesa troppo lunga, ma senza gli Stark al potere. Roose (Michael McElhatton) e Ramsay Bolton (Iwan Rheon) hanno invece preso residenza lì, e di recente hanno dato il benvenuto a Sansa Stark (Sophie Turner).

Con i Bolton c’è anche Theon (Alfie Allen), che è la ragione principale per cui gli Stark non hanno più il castello. Nella seconda stagione ha tradito Bran e Rickon Stark, ha finto di averli uccisi e i suoi soldati hanno preso il controllo di Winterfell. Alla fine gli uomini di Theon lo hanno tradito, il che lo ha fatto finire tra le grinfie di Ramsay.

“E’ pazzesco”, dice Allen sul ritorno sul set nella quinta stagione. “Winterfell è stata data alle fiamme da me — dal personaggio di Theon — alla fine della stagione 2. … E’ stato fico tornare a Winterfell quest’anno. C’è un rapporto con un certo personaggio, ed è stata una vera gioia lavorare con questa persona.”

Probabilmente quella persona è Sansa, che Theon non incontrava dalla prima stagione. Nell’episodio 4 ha visto la figlia di Ned Stark con la coda dell’occhio, anche se lei non sa ancora che lui è prigioniero dei Bolton. Sansa ha scelto di ritornare a Winterfell e diventare la sposa promessa di Ramsay Bolton per cercare di vendicare la propria famiglia e riprendersi la sua casa, ma non sa quanto sia terribile questa famiglia — anche sapendo che Roose ha tradito e ucciso suo fratello.

“I Bolton stanno sicuramente emergendo come una super potenza nel mondo di Game of Thrones“, afferma Allen. “Si sentono così a loro agio e sono quasi regali nel modo in cui trattano le persone e nel modo in cui sono. Voglio dire, il loro simbolo è un uomo scorticato, per amor del cielo. Non sono le persone più carine del mondo, ma sono completamente a loro agio in questa cosa, il che li rende interessanti da vedere.”

E’ vero; con gli Stark morti o separati e i Lannister nella stessa situazione, altre famiglie stanno arrivando al potere. I Tyrell stanno facendo del loro meglio per avere Approdo del Re. I Martell di Dorne stanno insorgendo nel sud, e al nord i Bolton hanno scelto Petyr Baelish invece della loro alleanza con i Lannister.

Sui Bolton, Allen anticipa, “Ci sono delle scene fantastiche tra Ramsay e suo padre quest’anno, senza ombra di dubbio, e penso che i Bolton saranno una forza da dover affrontare negli anni a venire.”

Ma non inserite Theon nelle azioni spregevoli dei Bolton. Nonostante le cattiverie fatte da Theon in precedenza, Allen non vede il suo personaggio come una persona cattiva.

“Non l’ho mai visto come un villain. Penso che sia un tratto distintivo in molti show della HBO, quello di avere personaggi che non sono né buoni né cattivi. Ognuno ha delle motivazioni o un percorso che vuole fare, e io direi che Theon è uno dei personaggi più umani dello show piuttosto che un semplice villain che fa degli errori”, afferma. “Non lo considererei proprio un cattivo, ma di certo non lo definirei una brava persona. E’ semplicemente un normale essere umano che commette degli errori.”

Game of Thrones va in onda la domenica su HBO.

 

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli