Fox | Nuovo drama sugli acchiappafantasmi dai produttori di ’24’

fffFox vuole tornare ai bei tempi di X Files con un drama a tinte sovrannaturali proposto dai produttori della serie ‘24′, Evan Katz e Manny Coto, i quali hanno prodotto e diretto per la stessa rete anche l’evento ‘24: Live Another Day’. A dirigere il progetto della 20th Century Fox TV, ancora senza titolo e con una penale da scontare, è Michael Cuesta (‘Homeland’).

Scritta da Katz e Coto, la storia verte su un veterano della guerra in Iraq che assiste ad un attacco di natura sovrannaturale che fa cadere la moglie in un inspiegabile coma. Si imbarca quindi in un’impresa disperata per capire la verità sui fantasmi. Nonostante sia un determinato e scorbutico solitario, le circostanze lo costringono ad unire le forze con un team di acchiappafantasmi, scarso e in cerca di gloria, guidato da un ex professoressa universitaria licenziata a causa delle sue ricerche sul misterioso fenomeno e determinata più che mai a riprendersi la propria reputazione e carriera accademica. Insieme, vanno incontro a pericolosi, violenti e terrificanti avvenimenti sovrannaturali. Katz, Coto e Cuesta produrranno insieme per la 20th TV, per cui tutti e tre lavorano. Cuesta ha esperienza nel genere essendo il co creatore e regista del drama zombie ‘Babylon Fields’, di cui è stato girato il pilot due volte — uno per la CBS e uno per la NBC. Ha inoltre diretto un altro pilot sovrannaturale (‘The Oaks’) per la Fox. Katz, Coto e Cuesta sono dell’agenzia ‘WME’ (William Morris Endeavor), mentre Katz fa parte di ‘3 Arts’.

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,320FollowersFollow

Ultimi Articoli