Fargo | Come mai Kirsten Dunst è così disperata?

kirsten-dunst

Kirsten Dunst avrà il suo primo ruolo in una serie televisiva in Fargo, che è violento, twisted e divertente tanto quanto il film dei fratelli Coen che l’ha ispirato.

La seconda stagione del dramma FX, ambientata nel Minnesota a Luverne, nel 1979, vede Dunst nei panni di Peggy Blumquist, una parrucchiera sposata con Ed (Jesse Plemons di Friday Night Lights), che vorrebbe soltanto una squadra di bambini e diventare il proprietario della macelleria del paese. Sfortunatamente a Peggy tutto ciò non basta.

Sente di non essere una persona completa. Sa che fuori ci sono molte cose, non soltanto il Minnesota.” ha raccontato a TVGuide lo showrunner Noah Hawley. “A causa della regione e di questa sorta di incapacità di comunicare le cose più basilari, persino a se stessa – cosa sto dicendo in realtà? Cosa voglio davvero? – si arriva ad una serie di equivoci, che causano tensioni”.

Ma se i problemi di Peggy si fermassero alla sua crisi esistenziale non steremmo parlando di Fargo. Entrano in scena i problemi quando prende una decisione totalmente sbagliata che la conduce tra due fuochi: l’orgogliosa famiglia criminale dei Gerhardt e la mafia di Kansas city. “Aggiungete il fatto che ha fatto un errore che potrebbe rovinarle la vita e impedirle di fare ciò che vuole e allora avrete la disperazione,” dice Hawley. “E quando le persone sono disperate, fanno cose inaspettate” Mamma mia!

Fargo Torna su FX lunedì 12 ottobre

Fonte

thisperfecttime
Valentina, classe 1991. Da piccola il suo appuntamento quasi-fisso era con Young Hercules e Xena L’addiction però è arrivata più avanti, con Lost. Ricorda un momento preciso, come un colpo di fulmine: accende la tv e appare un gruppo di persone a lei ancora sconosciute, una ragazza bionda prende la mano di un ragazzo e poi un’asiatica esclama: “Boat, Boat!”. Ecco, quello è stato IL Momento. Dopo aver recuperato telefilm che le erano inspiegabilmente sfuggiti (Buffy in primis) inizia a guardare un numero sempre crescente di serie tv, vecchie e nuove, (tanto i network “risolvono il problema" facendo stragi e cancellandone una buona percentuale) e ad affezionarsi, sempre e comunque, a quei personaggi destinati a tirare le cuoia nei modi più assurdi e dolorosi. Per ora fa la spola tra Gotham City e l’Enchanted Forest, tra il Seattle Grace e Central City, tra Baltimora e il salotto di Freddie e Stuart… Ma è sempre alla ricerca di nuove destinazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli