Emmy | Le reazioni dei candidati, da Jessica Lange a Don Cheadle

jessica-lange_612x380

La lista di quest’anno delle nomination agli Emmy è piena sia di veterani – Mayim Balik di The Big Bang Theory ha segnato la sua quarta nomination – che nuovi arrivati, come gli esordienti Phil Lord e Christopher Lord.

Qui di seguito, guardate le loro reazioni alla buona notizia, che vanno dalla genuina Jessica Lange all’umoristico Don Cheadle.

Jessica Lange, American Horror Story: Freak Show (candidata come miglior attrice protagonista in una miniserie o film): “Che grande notizia! Sono grata all’Academy per aver ricevuto questa meravigliosa nomination e per essere in magnifica compagnia. E a Ryan Murphy per l’esperienza più straordinaria. Interpretare Elsa Mars questa stagione è stato estremamente speciale per me e ne sono davvero onorata”.

Mayim Balik, The Big Bang Theory (candidata come miglior attrice non protagonista in una serie comica): “Sono letteralmente scioccata. Ogni anno è una benedizione essere nominata e non credo che nulla di tutto questo, o l’adrenalina che crea, sia scontato. Non ho mai saputo che vestirsi alla moda potesse essere così tonificante. Grazie per l’onore di essere stata nominata per il quarto anno di fila!”

Gareth Neame, produttore esecutivo di Downton Abbey (candidato per la miglior serie drammatica): “Siamo molto orgogliosi della recente stagione di Downton Abbey e siamo grati che l’Academy abbia scelto di onorare la squadra di Downton Abbey in questo modo. A nome di tutti coloro che portano in vita la saga della famiglia Crawley e di coloro che li servono, grazie per aver riconosciuto il nostro show per una quinta stagione consecutiva”.

Anna Chlumsky, Veep (candidata come miglior attrice non protagonista in una serie comica): “È buffo, adesso che la notizia è arrivata un po’ più tardi, ho cominciato la mia giornata. Negli anni precedenti, è stata un po’ la prima cosa che sentivi al mattino e quindi ispirava il resto della giornata. Questa volta, è stato come: ‘Oh mio Dio, è meraviglioso. Devo mettere i fagioli sul fuoco!’ Ma questo non vuol dire che sia meno dolce. È piuttosto dolce”.

Don Cheadle, House of Lies (candidato come miglior attore protagonista in una serie comica): “7 candidati? Chiaramente gli uomini nelle commedie sono molto più seri e importanti di qualsiasi altro sesso o categoria. Non c’è di che, America”.

Christopher Miller e Phil Lord, registi e produttori di The Last Man on Earth (candidati per la migliore regia in una serie comica): “Siamo molto felici per il nostro caro amico Will Forte. Il suo genio consiste nel farci ridere, pensare e preoccuparci allo stesso tempo. Ci sentiamo davvero fortunati a ricevere questa nomination per la regia, ma ancora più fortunati a lavorare con un gruppo di attori, scrittori, editori e registi di talento come abbiamo fatto in Last Man, tra cui il nostro collega editor, anche lui candidato, Stacey Schroeder. Ci hanno fatto fare una bella figura e l’hanno resa una delle esperienze cineaste più piacevoli della nostra vita. Stiamo riempiendo la piscina di margarita per festeggiare”.

Regina King, American Crime (candidata come miglior attrice non protagonista in una serie limitata o film): “Voglio solo dire che sono così orgogliosa di questo show. Tutti quanti hanno pensato che sia stata un’esperienza unica e che abbiamo preso parte a qualcosa di speciale che potrebbe effettivamente far parlare di sé – quindi essere riconosciuti in questo modo è davvero meraviglioso. Queste performance sono state così potenti su tutta la linea. È estremamente gratificante fare parte di un cast così forte – oh, e l’équipe. Sono così fortunata di dirigermi adesso a lavorare con metà dell’équipe di American Crime sul set di The Leftovers qui ad Austin. Il fatto di poter festeggiare con circa 30 uomini e donne che hanno lavorato ad American Crime è semplicemente impagabile”.

Lesli Linka Glatter, produttore esecutivo e regista di Homeland (candidata per la miglior serie drammatica): “Sono stordita ed entusiasta per questa nomination e sono felice per lo show!”

Fonte

Vincenzo
Patito di telefilm fin da sempre, che segue rigorosamente in lingua originale. Non predilige un genere in particolare ma è convinto che il soprannaturale abbia una marcia in più. Troppe le serie che segue, che ha seguito (terminate) e che seguirà! Telefilm preferito: Supernatural.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli