Downton Abbey | Recensione 5×05 – Episode Five

Gli autori devono aver letto le precedenti recensioni, perché questa settimana ci ritroviamo un episodio in cui alcune delle situazioni in stallo ormai da troppo tempo si smuovono, almeno un minimo.
La Bunting, dopo aver irritato in tutti i modi possibili i Grantham e aver lasciato in eredità la sua mentalità a Daisy, capisce che non c’è futuro con Tom, e lascia Downton e la serie. E’ una soluzione a metà, perché lui deve ancora prendere una decisione definitiva. Sorprendentemente, è Lord Grantham a dargli un ottimo consiglio in merito, facendogli capire che ha potuto conoscere entrambe le facce della medaglia, occasione che non tutti hanno e che gli dà la possibilità di vedere tutto in una prospettiva più ampia. Tom ha delle buone potenzialità, e ora qualcosa si è finalmente smosso nella sua vita ha la possibilità di sfruttarle. Dirle addio può essere uno stimolo a prendere, una volta per tutte, una decisione, ma deve succedere presto. Ora ha tutti gli elementi necessari per poter intraprendere una nuova strada; gli manca soltanto sapere quale sarà.

tom
Ma la Bunting non si lascia alle spalle solo Tom e una storia che non avrebbe mai funzionato: ha lasciato un segno indelebile in Daisy, e la ragazza non accetta che la sua maestra, che le ha permesso di capire quanto potesse imparare e raggiungere, se ne vada. La frase che rivolge a Tom sul passato è un pensiero che deve aver imparato da lei. Ha perso la sua guida, in un momento in cui sta percorrendo una nuova strada che non pensava neanche potesse esistere, ma se questo significa che erediterà gli atteggiamenti della Bunting, e porterà avanti tutto il risentimento che ha verso i Grantham, che secondo lei hanno allontanato la sua maestra, si prevede un bel cambio di rotta per il suo personaggio, non esattamente piacevole.
Quest’avventurarsi su strade inesplorate dev’essere contagioso, perché anche Mrs Patmore si ritrova in una situazione del genere. Ancora una volta, Downton Abbey ci mostra la forza delle donne e il modo in cui, un passo alla volta, si stanno liberando dall’idea di dover dipendere da un uomo. Mrs Patmore ammette di avere chiesto aiuto a Carson sui suoi soldi perché lui è un uomo, ma capisce che preferisce una soluzione che le sia più vicina, che possa capire meglio, gestire meglio. Quest’aria di novità, di indipendenza, di autonomia che c’è downstairs è veramente un bel vedere.
E c’era bisogno dell’intervento dell’immensa Violet perché anche Edith riuscisse a trovare un modo per liberarsi di una situazione diventata ormai intollerabile: la decisione di mettere la sua bambina in una scuola non è certo quello che avrebbe voluto, ma è sicuramente meglio di quello che sta ottenendo ora. L’intervento di sua nonna è servito a farle capire quello che noi spettatori avevamo già capito episodi fa: che c’è bisogno di un drastico cambiamento, perché restare ferma nel punto in cui è ora e soffrire non farà bene a nessuno, lei compresa. Spero con tutto il cuore che si arrivi a una soluzione definitiva entro la fine della stagione, perché altrimenti la faccenda diventerebbe davvero troppo frustrante.

edith

Cora e Robert ormai sono arrivati ad un punto di svolta. In quel contesto, è difficile non capire la rabbia del conte, che si è ritrovato un estraneo nella camera della moglie, dopo aver già sospettato che avesse delle attenzioni per lei. Il problema è che Lord Grantham, dopo aver avuto uno sprazzo di saggezza con Tom che gli fa onore, finisce col rivolgere tutta la sua rabbia verso Cora, senza riuscire però a fare anche un minimo di autocritica. Si prevedono un bel po’ di discussioni, all’interno della coppia, e il fatto che riescano a risolverli o meno dipenderà molto da quanto riusciranno a dirsi con chiarezza la verità: Cora non si sente appagata, con Robert; lui non riesce a dimostrarle la stima che lei merita, ed è una ferita nel loro matrimonio che va sanata.
Novità anche per Rose: pare che il giovane ebreo incontrato per caso (è proprio un telefilm: quante probabilità ci sono di incontrare un ragazzo gentile in un giorno di pioggia?) sarà importante per lei, e magari sarà per lui che lascerà Downton. Dopo aver passato metà della stagione piuttosto in disparte, è ora che abbia una storia tutta sua.
Mary, al contrario, sembra sempre più legata a Blake. Come sapete, io sono tremendamente di parte, e l’ho amato anche in queste poche scene in cui è apparso. E’ decisamente il più adatto a Mary.
Di nuovo, concludiamo Isobel e Violet. La seconda dovrà rassegnarsi all’idea che la prima diventi una nobile, e che il suo spasimante sia effettivamente adatto a lei. Il suo intento di dimostrare che Lord Merton finge interesse per la medicina, e che Isobel, quindi, sposandolo finirebbe per annoiarsi, non è completamente puro, anche se credo che le due donne siano affezionate l’una all’altra, quindi c’è una gran fondo di verità nelle intenzioni di Violet, ma è servito a capire che Lord Merton e Isobel sarebbero una coppia affiatata, quindi il matrimonio potrebe essere dietro l’angolo.
Pochi accenni, invece, ai sentimenti di Violet per il principe Kuragin. E’ un peccato, perché sarebbe stato veramente interessante vederli confrontarsi di più su quello che è successo in Russia, tanti anni prima.

isobel_violet
E che sta succedendo a Thomas? Sta rovinando la sua salute nel tentativo di liberarsi di una parte di sé che non gli piace, ma fino a quando potrà reggere? Questa settimana ha messo, in qualche occasione, da parte i suoi tormenti interiori per tornare a occuparsi dei Bates, ancora alle prese con la morte di Mr Green, in quella che sembra essere un’odissea senza fine. La loro posizione è fortemente a rischio, e se Thomas interverrà, la prigione è sempre più vicina per Bates. Anche questa è una storia che si sta dilungando molto, quindi sarebbe meglio se si risolvesse nei prossimi episodi.
A metà della stagione, alcune storie stanno procedendo molto lentamente, altre hanno ancora bisogno di una sferzata definitiva: quello che dovranno fare i prossimi episodi sarà dare una conclusione ad alcune storie che hanno davvero bisogno di vedere la parola “fine” e dare una nuova rotta ad altre.

Appuntamento alla prossima settimana! Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità, non dimenticatevi di visitare Downton Abbey Italian Fan Page

Eilidh
Classe 1988. Vorrebbe avere a disposizione il TARDIS per avere il tempo di ascoltare tutta la musica che le interessa, leggere una quantità di libri paragonabile a quelli contenuti nella biblioteca di “La bella e la bestia”, scrivere tutto quello che le passa per la testa e vedere tutti i telefilm che stuzzicano la sua curiosità. Nella vita reale è, purtroppo, una semplice Babbana che si barcamena come può, cerca di sopravvivere alla sua goffaggine e s’impegna a non aver troppo la testa tra le nuvole. Nella sua prossima vita rinascerà inglese.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli