Dexter | Michael C. Hall: ‘Dirigere un episodio è stato più divertente di quanto immaginassi’

Michael C. Hall ha vissuto molte “ultime volte” girando gli ultimi episodi di Dexter, ma per lui c’è stata anche una prima volta “da regista”. Hall è anche uno dei produttori esecutivi dello show – che ha nuovamente battuto il record di ascolti per una premiere – e ha diretto il secondo episodio che andrà in onda domenica, 7 Luglio.

dd6Niente sorprese, il serial killer Dexter Morgan rimane centrale nella storia e scoprirà la vera natura dell’interesse della dottoressa Evelyn Vogel (Charlotte Rampling) nei suoi confronti. Possiamo dire questo: il passato di Dex è legato al presente della Vogel. “ Speravo che dirigere un episodio non fosse stressante come lo immaginavo, in realtà è stato molto gradevole, ” rivela Hall a Zap2it. “ Non avevo mai diretto niente prima, ma pensando alle possibilità di provare ho sempre pensato che avrei lavorato al mio primo ciak in questo show. Conosco la troupe molto bene ed ho avuto la possibilità di prepararmi prima di iniziare le riprese della stagione. Dexter è una serie raccontata in modo molto soggettivo. ” osserva Hall riferendosi alla narrazione vocale del personaggio in ogni episodio, “ messa così, se l’attore che interpreta Dexter è lo stesso che dirige, in fondo non è poi così strano ”. Inoltre Hall ha dovuto apparire in camera tanto quanto dietro di essa per dirigere. “ Se Dexter dovesse finire in coma, non penso che vorrei comunque dirigere l’episodio, ” confessa. “ Parte del patto era perdere un po’ di controllo sulle scene in cui ero presente, ma è stato bello passare tempo sul set con un’energia diversa, più aperta e libera. ”

Jennifer Carpenter, la principale co-star di Hall nello show (e sua ex moglie), dice che è stato “ideale” averlo come guida nel percorso compiuto interpretando la sorellastra di Dex, Deb – specialmente arrivati a un punto critico per il personaggio: Deb è arrivata ad uccidere e sta crollando pur di proteggere il terribile segreto del fratello. “ Michael conosce lo show come nessun altro” dice la Carpenter. “ Potrei chiedergli ‘Ti ricordi quando …?’ e sarebbe capace di dirmi la stagione, il numero dell’episodio e l’esatta parte dell’episodio in cui accade. Non ho idea di come faccia a ricordarsi tutto. Io dopo che giro già non ricordo granchè, credo per preservare la mia sanità mentale. ” Anche se sarà Hall ad essere accreditato come regista dell’episodio, Carpenter spiega che lui sarebbe d’accordo nel dire che è stato un lavoro di squadra. “ Lui sa come rivolgersi agli attori, e ha la fiducia di tutto il team. L’episodio è davvero fantastico. C’è una scena tra Dexter e Deb in un corridoio, ed è girata magnificamente, lo capiresti anche guardandola senza audio. “ Mi farei dirigere da lui in qualsiasi cosa ” aggiunge la Carpenter. “ Ha un grande talento come regista.”

Hall crede che l’opportunità da regista sia arrivata al momento giusto, proprio vicino al finale della serie. “ E’ stato bello dopo tanti anni creare una nuova connessione con la troupe ” riflette. “ Sono persone con cui ho speso un sacco di tempo, essere nella posizione di decidere cosicchè gli altri possano fare il loro lavoro è stato qualcosa di molto bello. ”

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli